Skin ADV
Altre Notizie
Ms Service, novita' importanti con il marchio Pro Kuch: e dal 17 marzo torna su TRG il martedi' sera

La primavera si avvicina e sbocciano importanti novità in casa Ms Service di Bastia Umbra, guidata dal gruppo Mencarelli (nella foto Doriano Mencarelli). Tra le più intriganti c`è sicuramente la nuova spillatrice di birra Pro Kuch ad uso domestico, una macchina pratica e maneggevole che interpreta un nuovo concetto di consumo, andando incontro al desiderio crescente di gustare una birra alla spina di qualità comodamente a casa. Parallelamente alla spillatrice sarà lanciata la `Birra del Coppo`, prodotta a Gualdo Tadino. In più, sulla scia del successo delle trasmissioni natalizie, il mese di marzo regalerà a tutte le casalinghe e agli appassionati di cucina anche gustose ricette pasquali, pensate e ideate in collaborazione con l`Università dei Sapori, con le nuove trasmissioni in onda dal 17 marzo per 3 martedì alle ore 21 su TRG. "A presto quindi – afferma il vertice della MS Service – con tutte le ulteriori novità targate ProKuch, che saranno presentate anche all`Expo di Milano 2015".28/02/2015 11:18:00
Mostra Dinosauri di Gubbio: gia' in tanti all'inaugurazione a S.Benedetto

Era il giorno tanto atteso dell`inaugurazione della mostra dei Dinosauri della Patagonia a Gubbio. . “Dinosauri a Gubbio - sulle tracce dell`estinzione”, il titolo dell`evento che gia nel primo giorno ha visto centinaia di presenti. La mostra e` promossa dal Comune di Gubbio con la regia organizzativa della società partecipata Gubbio Cultura e Multiservizi e il contributo del Gal dell`Alta Umbria. Resterà attiva fino al 17 maggio, chiuderà i battenti in estate per riaprire poi il 15 settembre fino a giugno 2016. E grandi consensi ha raccolto sia l`allestimento della mostra sia la restituzione alla fruizione pubblica della struttura - recuperata grazie all`intervento finanziato dalla Fondazione Cassa Risparmio di Perugia. Valore aggiunto e` il fatto che si trovi a poche centinaia di metri da quella Gola del Bottaccione le cui rocce, ricche di iridio, hanno attirato l`attenzione, lo studio e la presenza di numerosi geologi e paleontologi di tutto il mondo dopo che Walter e Luis Alvarez teorizzarono negli anni 70 la teoria della caduta di un enorme meteorite come causa dell`estinzione dei dinosauri 65 milioni di anni fa. Intanto ieri sera in anteprima TRG ha proposto alcune immagini della mostra, con le interviste all`assessore comunale di Gubbio, Renzo Rughi e all`amministratore unico di Gubbio Cultura e Multiservizi, Roberto Tanganelli. Piu tardi servizio e Trg Plus saranno visibili anche su trgmedia.it.28/02/2015 16:33:00
Progetto Grifo: Perugia definita "piu' vivibile" dal vertice sicurezza

Ha interessato diverse zone di Perugia, facendo "tornare vivibili in particolare il centro e l`area di Fontivegge", l`operazione Grifo condotta dalla polizia. Lo ha sottolineato oggi il questore Carmelo Gugliotta (nella foto). Nel corso di una conferenza stampa sono stati illustrati i risultati dei vari interventi. Presenti all`incontro il sottosegretario Gianpiero Bocci, il prefetto di Perugia Antonella De Miro e il vice capo della Polizia, Fulvio Della Rocc. In particolare Bocci ha parlato di "un progetto pilota da riprendere in altre citta` del Paese". L`operazione Grifo, condotta tra luglio e gennaio, ha puntato in particolare al contrasto della presenza irregolare di stranieri e dello spaccio di droga, nonche` all`intensificazione del controllo del territorio per prevenire i reati contro il patrimonio. Sotto il coordinamento della Direzione centrale anticrimine, ha visto impegnati diversi uffici della questura di Perugia insieme alle squadre mobili del capoluogo, di Ancona e di Viterbo. Nel contrasto al cosiddetto crimine diffuso sono stati eseguiti 52 provvedimenti restrittivi per droga (12 nel centro storico, 29 a Fontivegge e 11 tra San Sisto, Ponte San Giovanni e Ponte Pattoli), 36 dei quali a carico di tunisini, mentre 39 sono stati quelli per reati contro il patrimonio e la persona. La polizia ha poi espulso 123 clandestini, mentre 55 sono stati gli accompagnamenti ai Cie e 25 alla frontiera (con l`allontanamento di un cittadino comunitario e 42 ordini del questore). Tra i destinatari delle espulsioni 76 tunisini, 19 albanesi e sei nigeriani. La polizia ha poi operato 30 denunce a piede libero per spaccio e 63 segnalazioni amministrative di assuntori di stupefacenti, con il sequestro di 11 chili e mezzo di droga (7,9 di cocaina e 1,1 di eroina) e di 24 mila euro. Nel controllo del territorio sono state identificate 2.162 persone e controllati 1.074 veicoli, 48 attivita` commerciali e 15 appartamenti, con 91 arresti e 81 denunce. Il questore ha ricordato oggi come Perugia sia stata caratterizzata da una "forte immigrazione clandestina che in alcuni quartieri creava allarme, con il centro in mano a gruppi di spacciatori e altre aree della periferia particolarmente interessate da reati contro il patrimonio". "L`operazione Grifo - ha aggiunto - e` stata condotta a tutto campo, facendo tornare vivibili zone quali il centro e Fontivegge. Noi comunque possiamo contrastare la criminalita` e liberare alcune aree. Altri, la gente, devono poi rioccuparle e farle proprie". Riguardo al fenomeno dell`immigrazione clandestina, Gugliotta ha sottolineato: "gli stranieri che delinquono devono essere tolti dal territorio". "Abbiamo terminato una fase del progetto - ha concluso il questore - ma non ci fermiamo e andiamo avanti". Il sottosegretario Bocci, ha evidenziato come la presenza del vice capo della polizia "evidenzi la vicinanza del Dipartimento a a questi ragazzi impegnati in mesi di duro lavoro". "Accanto alle operazioni che fanno piu` notizia - ha proseguito - c` e` l`impegno di tutti giorni. Siamo orgogliosi di questi uomini e di queste donne". Riguardo alla situazione di Perugia, l`esponente governativo ha detto che "la citta` e` cambiata". "Lo dicono i numeri - ha rilevato - e in questa provincia il contrasto alla criminalita` sta dando risultati importanti. L`operazione Grifo e` un progetto pilota da riprendere il altre zone del Paese". Sulla stessa linea il prefetto Della Rocca il quale ha parlato di "un buon lavoro fatto, che deve essere d`esempio", spiegando che a seguirlo e` stato anche il capo della polizia. "Un progetto - ha aggiunto - che sara` sicuramente utilizzato per altre citta`. Nel quale la questura di Perugia ha fatto la sua parte". "Qui le attivita` di prevenzione e di polizia sono esercitate al meglio - ha sottolineato il prefetto De Miro -, con grande professionalita` e senso di appartenenza. Un territorio ben vigilato e protetto". 28/02/2015 17:13:00
Meteo, giovedi' 5 marzo in arrivo una nuova "sciabolata artica" su tutta l'Umbria

Settimana con nuovi cali di temperatura in tutta l`Umbria la prossima. Lunedi` una debole perturbazione portera` qualche piovasco sparso su Toscana, Lazio, Umbria e isolato anche al nord. Da martedì `alta pressione delle Azzorre si spostera` verso il Regno Unito favorendo la discesa di aria fredda dal nord Europa, che entrando nel Mediterraneo creera` un minimo di bassa pressione, a tutt`oggi collocato sul centro Italia. La nuova situazione portera` piogge intense al centro, Emilia Romagna, Campania con neve fino a quote prossime alla pianura anche in Umbria intorno alla giornata di giovedì. Antonio Sano`, direttore del sito www.ilmeteo.it, precisa che "il maltempo colpira` soprattutto le regioni centrali e meridionali, infatti al nord e` gia` pronto di nuovo l`arrivo dell`alta pressione a partire dal 7 o 8 marzo. Nei giorni successivi si estendera` anche al resto del Paese, facendo iniziare, molto probabilmente, la nuova stagione" primaverile.28/02/2015 10:29:00
Tagli delle Poste: Gallinella (M5S) solidale con le mobilitazione a S.Egidio e Ripa

Pieno sostegno e solidarietà alla mobilitazione degli abitanti di Sant’Egidio e Ripa che domani mattina alle ore 10.30 scenderanno in piazza contro il piano di chiusura degli uffici postali arriva dal deputato Movimento5stelle Filippo Gallinella. “Siamo vicini, in primo luogo come cittadini e non solo come forza politica, a chi protesta – sottolinea il deputato Gallinella – non è accettabile che il Governo con Poste sia complice di ulteriori disagi per i cittadini. Disagi che ricadranno soprattutto sugli anziani e penalizzeranno le aree periferiche, rurali e montane a rischio di un ulteriore spopolamento. L’Umbria ha già dato nel 2012 con la chiusura di 32 uffici postali, oggi non è sostenibile chiuderne altri 15”. Il deputato umbro 5stelle, inoltre, stigmatizza l’incontro, avvenuto pochi giorni fa a Roma, tra la Conferenza delle Regioni e Poste Italiane. “L’apertura al dialogo mostrata da Poste e l’impegno a incontrare le Regioni per dare una informativa completa sui servizi messi a disposizione dei cittadini – continua Gallinella – è il minimo a fronte di un’operazione che prevede la chiusura entro il 2015 di 400 uffici postali e la razionalizzazione di altri 600. La possibilità di gestire alcune eccezioni è del tutto insufficiente. La richiesta di un allungamento dei tempi di attuazione del piano – conclude Gallinella - è la prova provata che Poste non fa retromarcia e che le Regioni, compresa l’Umbria, incassano una sonora sconfitta. Non resta che scendere in piazza”. 27/02/2015 12:49:00
Il Perugia si riscopre grande: 2-1 allo Spezia e terzo successo consecutivo

Il Perugia si riscopre grande: 2-1 allo Spezia e terzo successo consecutivo per la squadra di Camplone che entusiasma un "Curi" tornato ad esultare come le prime giornate. Le reti del successo arrivano nel finale di primo tempo con Verre al 38` e Ardemagni allo scadere. Nella ripresa i liguri provano a riaprirla con Nene` che propizia l`autorete di Goldaniga al 7`. Sa anche stringere i denti la squadra biancorossa che sfiora il tris con Verre, resta in 10` nei secondi finali per l`espulsione dell`egiziano Hegazy e alla fine esulta. Grifoni ora in piena zona playoff. Positivo anche il pari della Ternana che con un gol di Avenatti strappa l`1-1 al Partenio di Avellino.28/02/2015 17:26:00



Dal Forum

Utenti online:      93

Newsletter TrgMedia
Twitter

Facebook