Skin ADV

40 Martiri di Gubbio, Stirati invita il Capo dello Stato per la ricorrenza del prossimo 22 giugno

40 Martiri di Gubbio, il sindaco Stirati invita il Capo dello Stato per la ricorrenza del prossimo 22 giugno: "Sarebbe motivo di profondo onore poterLa avere con noi per rendere omaggio alle vittime e lanciare un messaggio di pace".

Il sindaco Filippo Mario Stirati, d’intesa con l’associazione ‘Famiglie 40 Martiri’ e la presidente Laura Tomarelli, ha inoltrato al presidente della Repubblica Sergio Mattarella, l’invito a presenziare alla 73.esima cerimonia commemorativa della ‘Strage dei 40 martiri’.

« All’alba del 22 giugno 1944, a Gubbio – si legge nella lettera - 40 cittadini innocenti venivano trucidati dall’esercito tedesco, come rappresaglia per l’uccisione, due giorni prima, in un bar del centro di un tenente medico e il ferimento di un sottotenente. Questa strage accomuna la nostra città a tante altre vicende dolorose e tragiche d’Italia, in quel periodo di ritirata dell’esercito nazista verso il nord, dopo la liberazione di Roma da parte degli Alleati il 4 giugno 1944 e l’avanzata lungo la penisola. A nulla valsero i tentativi di scongiurare il massacro, compresa la mediazione dell’allora vescovo Beniamino Ubaldi che offrì la propria vita in cambio dei prigionieri, rastrellati dai tedeschi per la maggior parte tra la povera gente: due donne, madre e figlia, due sordomuti, giovani e meno giovani, studenti, operai, artigiani, contadini, molti con la responsabilità di famiglie numerose. Da allora, un Mausoleo custodisce i poveri resti delle vittime barbaramente trucidate e la memoria di una ferita ancora aperta. La fucilazione del 22 giugno 1944 si configura come un vero e proprio "crimine contro l'umanità", ma a differenza di altre stragi, come ad esempio quella di Sant'Anna di Stazzema, per Gubbio, benché tutto sia emerso nelle carte del cosiddetto ‘armadio della vergogna’, non c'è stato alcun processo e nessun colpevole. E questo non ha contribuito a rasserenare gli animi. Resta una delle più tragiche vicende della nostra storia, che ha insanguinato l’Italia con oltre 15 mila morti tra il settembre 1943 e l’aprile 1945. Tra le numerose e significative presenze che hanno reso omaggio nel tempo alle nostre vittime innocenti, ricordiamo che il 22 giugno 1994, fu con noi a commemorare il 50° Anniversario il Presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro e nel 60° anniversario, il 22 giugno 2014, fu il Presidente della Camera Pier Ferdinando Casini, a portare il saluto e la testimonianza dello Stato. Nonostante i gravosi e numerosi impegni del Suo mandato, sarebbe motivo di profondo onore, signor Presidente, poterLa avere con noi durante la cerimonia del prossimo giovedì 22 giugno, per rendere doveroso omaggio alle vittime della strage e ribadire, con l’autorevolezza della Sua presenza, un forte invito ad un impegno di pace e di speranza, oggi più che mai necessari ».

 

Gubbio/Gualdo Tadino
20/01/2017 08:38
Redazione
Gubbio: iniziative per la ‘Giornata della Memoria’ domani con l'associazione Famiglie 40 Martiri
Varie le iniziative programmate per domani venerdì 27 gennaio, in occasione del “Giorno della Memoria”, in cui si ricord...
Leggi
Perugia, è fatta per l'attaccante: arriva Forte via Inter. Per lunedì è ancora emergenza
Mattinata di grandi novità ieri in casa Perugia. E` in dirittura d`arrivo la trattativa con l`Inter che porterà in bianc...
Leggi
Varenne sfilera' domenica a Santa Maria degli Angeli di Assisi per le celebrazioni in onore di S.Antonio abate
Sarà Varenne il Capitano ad aprire la processione che si terrà a Santa Maria degli Angeli di Assisi in onore di Sant’Ant...
Leggi
Soppressione Intercity: interrogazione dei parlamentari umbri per risparmiare l'Umbria dai tagli
I deputati del PD dell`Umbria Giulietti (primo firmatario) Sereni, Verini, Ascani, nell`apprendere da alcuni organi di s...
Leggi
Foligno. Guardia di finanza arresta spacciatore che coltiva marijuana in casa
Ancora un arresto di uno spacciatore operante nel centro storico di Foligno, dopo quello del tunisino nel dicembre scors...
Leggi
A Perugia cinquantenne muore in casa, sospetto per droga
  Cinquanta anni, originario del Nord Italia, solo, libero da relazioni sentimentali e ultimamente in una situazione di...
Leggi
C.Castello. Le congratulazioni al nuovo presidente della comunita' europea. Antonio Tajani dagli Amici del Fumetto
“Ci congratuliamo con l’Onorevole Antonio Tajani per la nuova nomina di Presidente della Comunità Europea”, così esordis...
Leggi
Gubbio, a Petrignano Magi studia l'undici anti Lumezzane: Croce più che Giacomarro in mediana, ipotesi tridente offensivo
Si allenerà oggi a Petrignano il Gubbio di mister Magi dopo la seduta di ieri mattina nella plestra del Barbetti e quell...
Leggi
Monte Santa Maria Tiberina. "I sistemi di allerta ed intervento per la neve hanno ben funzionato nel territorio comunale.
"Monte S. Maria Tiberina  è il comune piu` alto di tutto l`Alto Tevere Umbro e ha retto bene all`impatto con un inverno ...
Leggi
Stasera torna su TRG l'appuntamento con "Link" (ore 21), ospite in studio il sindaco di Gubbio, Stirati
Andrà in onda questa sera, giovedì 19 gennaio, alle ore 21, la nuova puntata di "Link", il talk show di TRG su attualità...
Leggi
Utenti online:      564


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv