Skin ADV

Al Teatro Luca Ronconi di Gubbio lo spettacolo La Divina Sarah

Una straordinaria Anna Bonaiuto, nei panni di Sarah Bernhardt, sara' al Teatro Luca Ronconi di Gubbio, mercoledi' 5 dicembre, alle ore 21, protagonista dello spettacolo La Divina Sarah.

Una straordinaria Anna Bonaiuto, nei panni di Sarah Bernhardt, sarà al Teatro Luca Ronconi di Gubbio, mercoledì 5 dicembre, alle ore 21, protagonista dello spettacolo La Divina Sarah. In scena con Gianluigi Fogacci, l’attrice incarna con passione il ruolo del titolo, il ritratto della diva immortale, una donna che con la sua arte e le sue stravaganze ha costruito il primo esempio di divismo della storia dello spettacolo al femminile. Una rivoluzionaria anticonformista che per prima si impose sulla scena mondiale in abiti maschili. Un mito vivente che riscrive il suo tumultuoso percorso di vita sulla pelle dello segretario-schiavo, con il quale si instaura un divertente e surreale rapporto sadomasochistico. Una partita a due dove è protagonista il gioco degli attori, grazie al tono ironico rapido e cinico delle battute e al continuo entrare e uscire dalla finzione teatrale. Un testo poetico e crepuscolare e un inno alla vita. Sarah Bernhardt al tramonto di una carriera planetaria entra in un pessimismo cosmico, faustiano. Un amaro bilancio del suo privato fa sanguinare ferite mai rimarginate. Una ambigua seduta psicanalitica nella quale Sarah Bernhardt, regista di se stessa vuole far riapparire, attraverso un improvvisato laboratorio teatrale, i protagonisti della sua vita, per rivelarci l’origine della sua disperazione come essere umano. Un’auto-analisi spietata dei suoi rapporti personali e l’urgenza di dire quello che non era mai riuscita a dire. Il baratro del passato e la fragilità dell’essere di fronte alle scoperte del nuovo secolo. La ricostruzione dei “memorie” sono la possibilità per rilasciare un’autodifesa come ultima testimonianza, rivendicando un diritto concesso a tutti quindi anche all’artista: il diritto all’odio. Un testo sarcastico dove il comico e il drammatico di alternano per la costruzione di una grande personalità d’artista. E ne svela l’umano che si nasconde dietro la maschera, la ferita che sta dietro ad ogni arte e di cui ogni arte si nutre. Una Sarah Bernhardt messa a nudo. Iconica, grottesca, esasperata e disperata di fronte a quello che per lei non dovrebbe mai arrivare: la parola fine. Si può prenotare telefonicamente, al Botteghino Telefonico Regionale del Teatro Stabile dell’Umbria 075/57542222, tutti i giorni feriali, dalle 16 alle 20. I biglietti prenotati vanno ritirati mezz’ora prima dello spettacolo, altrimenti vengono rimessi in vendita. E’ possibile acquistare i biglietti anche on-line sul sito del Teatro Stabile dell’Umbria www.teatrostabile.umbria.it.

Gubbio/Gualdo Tadino
29/11/2018 12:09
Redazione
Giornata di chiusura ricorrenza centenario 1914-1928/2014-2018 "Gubbio, la Grande Guerra"
Per il Centenario della Grande Guerra (1914-1918/2014-2018) il Comune di Gubbio, insieme con altri soggetti del Comitato...
Leggi
Foligno, domenica dalle 17 la cerimonia di assegnazione del premio letterario "Fulgineamente": tre i finalisti, Luna, Marinelli Andreoli e Raspi
  Domenica prossima 2 dicembre, presso la Sala Rossa di Palazzo Trinci, a Foligno, alle ore 17.00 avrà luogo la cerimon...
Leggi
“Natale Trevi 2018”, presentazione in Comune del programma delle festività natalizie
L’atmosfera natalizia entra nel vivo a Trevi: sabato 1 dicembre alle ore 12.00 presso il Palazzo comunale (Sala Consilia...
Leggi
Assisi: Istituto Serafico, sabato 1° dicembre ore 10 inaugurazione Residenza Vendramini e Teatro "Sergio Goretti"
Prendersi cura dei più fragili, garantendo loro quel benessere psicofisico volto a conquistare la consapevolezza di una ...
Leggi
L'Usl Umbria 2 punta sulla chirurgia bariatrica
Punta su alta specializzazione, tecnologie d` avanguardia, team multidisciplinare e integrazione tra strutture ospedalie...
Leggi
Si apre giovedì 6 dicembre la nuova stagione di prosa del Teatro Subasio di Spello
Parte giovedì 6 dicembre la stagione 2018-2019 del Teatro Subasio di Spello organizzata da Fontemaggiore Centro di Produ...
Leggi
Arrestato tifernate 44enne per maltrattamenti e stalking contro la ex moglie
I poliziotti del Commissariato di Città di Castello hanno tratto in arresto un tifernate 44enne, in esecuzione di ordina...
Leggi
Assisi: tenta una truffa in gioielleria, 58 enne rintracciato e denunciato dalla polizia
Protagonista di questa storia un 58enne originario di Spoleto che, nelle settimane scorse, aveva fatto visita ad un noto...
Leggi
Albanese atterra all’aeroporto San Francesco e viene arrestato dalla polizia, era ricercato in tutta Europa
I poliziotti della Squadra Mobile sono intervenuti presso l’aeroporto San Francesco a seguito di segnalazione, pervenuta...
Leggi
"Forte calo" degli arrivi dei migranti in Umbria
Il sistema dell`accoglienza diffusa dei migranti predisposto in Umbria ha consentito di "non creare impattanti strutture...
Leggi
Utenti online:      322


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv