Skin ADV

Applausi per il film "Il mio nome e' Thomas" al cinema Astra. E Terence Hill rivela: "Tra Gubbio e Spoleto, meglio Gubbio 100 volte!". Stasera a "Trg Plus" (ore 21)

Applausi per il film "Il mio nome e' Thomas" al cinema Astra alla presenza di Terence Hill. Che emozionato, rivela: "Tra Gubbio e Spoleto, meglio Gubbio 100 volte!". Stasera a "Trg Plus" (ore 21)

Un ritorno gradito e partecipato, per presentare il suo ultimo film che sta avendo grande successo e attenzione nelle sale cinematografiche di tutta Italia.

E' tornato a Gubbio Terence Hill, stavolta però non nelle vesti di “Don Matteo” ma in quelle del protagonista della pellicola “Il mio nome è Thomas”, di cui Terence, al secolo Mario Girotti, è anche sceneggiatore e regista. Un tributo alla memoria del suo grande amico Bud Spencer, all'anagrafe Carlo Pedersoli, con cui ha condiviso decine e decine di film che hanno fatto la storia dello spaghetti western e della commedia all'italiana fatta di risate e cazzotti.

Il ritorno a Gubbio di Terence Hill non passa mai inosservato ed è stato così anche in questa occasione, fortemente voluta dalla comunità delle Sorelle del Piccolo Testamento che da alcuni anni hanno rianimato il convento di San Marziale dove dal 1998 partirono i primi ciak della fiction Don Matteo. A questa comunità lo stesso Terence Hill è rimasto legato e periodicamente è in contatto con suor Daniela che, in collaborazione con Giuseppe Carbone, ha organizzato l'incontro al Cinema Astra con la visione del film, presenti anche il sindaco Stirati e il Vescovo Paolucci Bedini.

E prima della proiezione, Carbone e suor Daniela hanno voluto salutare l'atteso ospite che ha regalato parole non di circostanza con una dedica speciale ad una comunità, quella eugubina, alla quale resta fortemente legato:

"Per me tornare qui è sempre un'emozione. Capisco che non vi piaccia la strada da Perugia a Gubbio, ma quando la imbocco sento di tornare a casa. Perchè qui è davvero un altro mondo". Una battuta Terence Hill l'ha rivolta anche alla solita domanda che spunta fuori dopo che la fiction "Don Matteo" si è trasferita: "Se preferisco Gubbio o Spoleto? Siccome non sono diplomatico lo dico, meglio Gubbio 100 volte!".

Tra gli aneddoti ricordati dall'attore, la sua pazzia di immergersi nella Fontana del Bargello: "Non avevo la patente da matto e così, siccome mi sento matto come gli eugubini, invece dei tre giri, sono andato dentro. Ed era pure gennaio" (vedi foto Gavirati).

 E' stato poi il sindaco Stirati a portare il saluto a nome della cittadinanza, ricordando con una battuta, che ora è anche più agevole arrivare a Gubbio da Perugia: dunque le porte per un ritorno di Don Matteo restano apertissime, anche se purtroppo non è Terence Hill a poterlo decidere. La proiezione del film, replicata in serata, ha concluso la serata, che ha rinsaldato i legami con un cittadino onorario, a conferma del grande legame tra Gubbio e chi ha avuto per anni modo di conoscere e apprezzare le sue pietre e la sua gente.

Stasera immagini e voci dall'incontro al cinema Astra in "Trg Plus" in onda alle ore 21.

 

Gubbio/Gualdo Tadino
11/05/2018 12:47
Redazione
Festa dei Ceri, sabato e domenica si fanno i mazzolini di fiori in piazza Oderisi
Sempre più vicina la Festa dei Ceri, e si intensificano le iniziative della lunga vigilia. Sabate e domenica prossimi si...
Leggi
Gubbio, torna domani l'Open day al poliambulatorio Euromedica: sabato visite in promozione per Oculistica e Cardiologia
Un`intera giornata all`insegna della prevenzione: e` l`Open day che torna a proporre il poliambulatorio Euromedica di Gu...
Leggi
Gubbio: si inaugura alle ore 17 la mostra ‘Brocche d’autore’ promossa dal "Maggio Eugubino"
La mostra ‘Brocche d’autore’, organizzata dall’associazione Maggio Eugubino, è giunta alla diciassettesima edizione, con...
Leggi
Dall'intervista al capodieci di Sant'Antonio, ai 50 anni della Famiglia. Dal ricordo dei Ceri del '68 agli aneddoti dei Campanari: torna "L'Attesa" (ore 14 Trg, ore 21.15 TRG1)
Sarà l`intervista al capodieci di Sant`Antonio, Giovanni Vantaggi detto "Dudu`" (nella foto) e lo spazio alle celebrazio...
Leggi
Varchi elettronici: Confcommercio Gubbio propone un'unica fascia con chiusura solo la notte e criteri di stagionalita'
  Varchi di accesso alla ZTL aperti in un’unica fascia oraria 6.00 – 22.00, con chiusura solo la notte. E introduzione ...
Leggi
Spoleto, l’Istituto “G. Spagna” premia gli studenti più meritevoli
Sabato 12 maggio, alle ore 11.30, nell’aula Azzurra dell’Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri “G. Spagna” di Spol...
Leggi
Tutto pronto per Arte in tavola. Dal 18 al 20 maggio a Bevagna
La nuovissima edizione di Arte in Tavola è pronta a riempire di gusto, cultura e allegria le vie di Bevagna, dal 18 al 2...
Leggi
C.Castello: a NelFrattempo Premio Andersen come migliore biblioteca dell’anno
Il punto prestito e sala studio NelFrattempo di Città di Castello si aggiudica il riconoscimento “Biblioteca dell’anno p...
Leggi
Presentato il materiale promozionale del Giro d’Italia a Gualdo Tadino finanziato dal G.A.L Alta Umbria
Con l’occasione dell’arrivo del Giro d’Italia a Gualdo Tadino il G.A.L. Alta Umbria ha voluto dare un importante contrib...
Leggi
Città di Castello centro simbolo della prevenzione al bulismo: Paolo Picchio incontra 250 studenti delle scuole altotiberine
E’ stata ancora la Fondazione Hallgarten-Franchetti, assieme alla Comunità Educante Alto Tevere e con la collaborazione ...
Leggi
Utenti online:      2.394


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv