Skin ADV

Assisi: una dimora per il falco pellegrino sulla Torre Campanaria

I Carabinieri forestali di Perugia e il Comune di Assisi hanno installato una cassetta nido sulla Torre Campanaria in piazza del Comune per favorire la presenza permanente del falco pellegrino in citta'.

I Carabinieri forestali di Perugia e il Comune di Assisi hanno installato una cassetta nido sulla Torre Campanaria in piazza del Comune per favorire la presenza permanente del falco pellegrino in città. I numerosi avvistamenti diretti, infatti, sia sulla Torre Campanaria che presso gli altri monumenti di Assisi di esemplari adulti, lasciano intuire che la specie sia alla ricerca di un sito di nidificazione. Il falco pellegrino è in forte espansione numerica negli ultimi 20 anni in tutto il territorio nazionale; questa specie particolarmente protetta dalla legislazione nazionale e dalla Convenzione di Washington (più nota con l’acronimo di CITES), frequenta abitualmente falesie e ambienti rupestri per la nidificazione ma in Italia dopo aver colonizzato tali luoghi, siti naturali di nidificazione, ha esteso il suo ambito in molte grandi città italiane nidificando su campanili, muri, edifici e manufatti umani. La cassetta nido è stata gentilmente offerta dalla ditta PM Falconry di Paolo Massarutto di Cordenons (PD) specializzata nel settore. Con questo intervento si cercherà di favorire la nidificazione e quindi la permanenza del rapace nel centro storico di Assisi perché come è noto nei centri urbani i piccioni e anche gli storni non si palesano se nelle vicinanze c’è il falco pellegrino. Quindi la sua presenza garantirà un equilibrio e quindi una minore incisività dei piccioni con positivi risvolti di ordine sanitario e di conservazione dei monumenti nella Città Serafica.

Assisi/Bastia
03/02/2020 13:57
Redazione
Arte e spettacolo al servizio della casa Caritas in Kosovo: oggi alle 16.30 al Teatro Ronconi "Cuori distanti che battono all'unisono"
Festività natalizie e nuovo anno all’insegna della solidarietà per la casa di accoglienza di Leskoc in Kosovo, una prese...
Leggi
Massimo Dapporto stasera al Teatro Luca Ronconi di Gubbio
Questa sera alle 21, al Teatro Luca Ronconi di Gubbio, un grande interprete del nostro teatro, Massimo Dapporto è il pro...
Leggi
Assisi: sul palco del Teatro Lyrick arriva "Miseria e nobiltà" di Eduardo Scarpetta con Lello Arena
"Miseria e nobiltà" di Eduardo Scarpetta è il prossimo spettacolo in scena al Teatro Lyrick di Assisi il 6 febbraio (ore...
Leggi
Gualdo Tadino: parte domani il Progetto “L’Uomo, la Natura, l’Animale non umano”
Partirà domani il Progetto “L’Uomo, la Natura, l’Animale non umano” proposto dall’Assessore con delega al mondo Animale,...
Leggi
Torna la Cena del Donatore organizzata da Avis Umbertide
Sabato 8 febbraio, alle ore 20.30 presso il ristorante “Adamo” di Corlo, si terrà la “Cena del donatore” organizzata dal...
Leggi
Università della Terza Età di Umbertide, i corsi per il mese di febbraio
Anche nel mese di febbraio l`attività dell`Università della Terza Età di Umbertide sarà fitta e articolata. Tutti i lune...
Leggi
Trevi: Enel rinnova linee ed impianti elettrici di Matigge, domani i lavori
E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete di distribuzione elettrica, informa che domani (martedì...
Leggi
A Foligno il 1° corso di medicina tattica b-con
Non solo attività volte a portare alla ribalta i valori e i simboli della nostra Repubblica, e che comunque rimangono il...
Leggi
Recupero ticket, nessun esente per invalidità ha pagato né dovrà pagare il ticket
In riferimento alle notizie pubblicate sulla restituzione dei ticket da parte degli invalidi, la Usl Umbria 1 rassicura ...
Leggi
Secondo appuntamento con "CreAttivi si diventa", piccoli scienziati crescono al Dipartimento di Fisica e Geologia dell’Università di Perugia grazie al Progetto “RETE!”
Secondo appuntamento, domani, martedì 4 febbraio 2020,  di “CreAttivi si diventa”, l’ iniziativa offerta gratuitamente n...
Leggi
Utenti online:      261


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv