Skin ADV

Borracce in alluminio sui banchi di Gubbio. Parte la scommessa per la riduzione della plastica

Gubbio: lunedi' arrivano sui banchi piu' di mille borracce in alluminio. Scuole dell'infanzia, primarie e medie coinvolte in un progetto per la salvaguardia dell'ambiente e l'utilizzo dei materiali monouso.

Sono più di 1.000 le borracce in alluminio che lunedì verranno distribuite nelle scuole dell’infanzia, nelle primarie e nelle scuole medie di tutto il territorio, per un progetto del Comune di Gubbio dedicato ai bambini, alle bambine, ai ragazzi e alle ragazze dai 3 anni in su. “Non sei mai troppo piccolo per fare la differenza” è scritto sulle borracce che i ragazzi lunedì troveranno sul banco, e lo slogan riassume, con una frase di Greta Thunberg, il senso del progetto: sensibilizzare tutta la cittadinanza alla riduzione della plastica e all’utilizzo dei materiali monouso, a partire dai più piccoli. Le borracce, tutte in alluminio, avrebbero dovuto essere distribuite nelle classi lo scorso 22 aprile, in occasione della Giornata mondiale della terra, ma a causa del lockdown e della chiusura delle scuole l’appuntamento è saltato. Con un videomessaggio che lunedì, insieme alle borracce, arriverà a tutti i bambini e ai ragazzi coinvolti, l’assessore all’Ambiente e vicesindaco Alessia Tasso e il sindaco Filippo Stirati spiegano il senso del progetto: “Le borracce che troverete sui vostri banchi - sottolinea in particolare il vicesindaco - portano con sé un grande messaggio: utilizzatele al posto delle bottigliette di plastica per aiutare la nostra città a produrre meno rifiuti. Il concetto di economia circolare è una strategia che come governo cittadino vogliamo portare avanti coinvolgendo anche i più piccoli: il messaggio scritto sulla borraccia indica che ci affidiamo a voi e alle vostre azioni per portare un cambiamento in tutta la città”. Il sindaco Stirati spiega che “tutte le buone pratiche iniziano a scuola e dai più piccoli, perché attraverso il corretto comportamento di bambini, bambine, ragazze e ragazzi possiamo educare e abituare anche gli adulti”. Il Comune di Gubbio ha provveduto all’acquisto delle borracce in alluminio, mentre la BCC di Pergola ha finanziato l’installazione di quattro erogatori di acqua. Il progetto verrà nelle prossime settimane esteso anche alle scuole superiori e ai dipendenti pubblici: per entrambe le realtà in arrivo nuove borracce con un nuovo, importante messaggio di salvaguardia dell’ambiente.

 
What do you want to do ?
New mail
Gubbio/Gualdo Tadino
23/10/2020 12:41
Redazione
Stanotte torna l'ora solare: orologi indietro di 1 ora
Le lancette torneranno un`ora indietro. Stanotte torna l`ora solare che ci accompagnerà fino alle 2.00 del 28 marzo 2021...
Leggi
Arrone: i carabinieri sequestrano 16 piante di canapa
Sedici piante di canapa indiana, per un peso complessivo di 940 grammi, sono stati scoperte dai carabinieri di Terni in ...
Leggi
Perugia: arrestato tunisino 53enne con precedenti per spaccio
Personale del Reparto Prevenzione Crimine Umbria – Marche durante un servizio di controllo del territorio finalizzato al...
Leggi
Tiferno Comics: annullata conferenza stampa finale
Gli Amici del Fumetto di Città di Castello hanno annullato la conferenza stampa finale di Tiferno Comics che si sarebbe ...
Leggi
Ladre di anelli denunciate dai Carabinieri di Cannara
Una donna di Cannara si era recata nella lavanderia self service del paese portando a seguito un borsello contenente i p...
Leggi
Usl Umbria 1, chiusi i Cup all’interno degli ospedali
A seguito delle nuove disposizioni regionali relative all’emergenza Covid-19, la Usl Umbria 1 chiuderà dal 23 ottobre gl...
Leggi
Anci Umbria scrive a Tesei e Decaro perchè si faccia chiarezza sulle modalità di svolgimento di consigli comunali, nonchè di gestione di cimiteri e mercati
Il presidente di Anci Umbria facente funzione, Michele Toniaccini in due distinte lettere indirizzate alla presidente de...
Leggi
Operazione "Strade Sicure": continuano i servizi di controllo del territorio effettuati in sinergia con i Militari dell’Esercito Italiano
Continuano senza soluzione di continuità i servizi di controllo del territorio effettuati in sinergia con i Militari del...
Leggi
Covid-19: Usl 2 al lavoro per il piano regionale di conversione dell'ospedale di Spoleto
La direzione strategica aziendale della Usl Umbria 2 è al lavoro al "San Matteo degli Infermi" di Spoleto per dare attua...
Leggi
Il punto della regione su test e tracciamenti con il commissario Onnis: "Tamponi ai contatti dei positivi solo in presenza di sintomi. Umbria al 40% delle misure di lockdown"
407 nuovi casi di positività in Umbria su 4.006 tamponi effettuati. Questo l`ennesimo bilancio record dei numeri legati ...
Leggi
Utenti online:      70


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv