Skin ADV

C.Castello. Auditorium di Sant'Antonio gremito per Sgarbi: "Mi candido alla direzione della Fondazione Burri!"

Oltre cinquecento persone hanno affollato l'Auditorium di Sant'Antonio di Citta' Castello per ascoltare Vittorio Sgarbi parlare di arte e di Burri. "Mi candido alla direzione della Fondazione Burri" ha dichiarato ai microfoni di TRG.
Oltre cinquecento persone hanno affollato l'Auditorium di Sant'Antonio per ascoltare Vittorio Sgarbi parlare di arte e di Burri. Il noto critico d'arte, invitato a Città di Castello da Andrea Lignani Marchesani non si è limitato a parlare del grande artista dell'Informale materico, ma è rimasto affascinato da un altro capolavoro tifernate: la tavola della Madonna delle Grazie che è stata selezionata per l'Expo. Dopo la visita pomeridiana al Duomo e al Museo diocesano, in tarda serata, accompagnato da Lignani Marchesani, il noto critico d'arte ha visitato anche il Santuario della Madonna delle Grazie, nel rione di San Giacomo. Qui, scoperta eccezionalmente per il critico l'opera di età rinascimentale e realizzata per mano di Giovanni di Piamonte, Sgarbi l'ha subito voluta come protagonista nel padiglione d'arte italiana all'Expo di Milano. Dopo la festa che viene celebrata a fine agosto, dunque, la preziosa Madonna delle Grazie partirà, il primo settembre, per Milano. “Un risultato importante – dice Lignani Marchesani . Che conferma l'ottimo risultato di partecipazione all'iniziativa “Alberto Burri-La coerenza dell'uomo, l'eccellenza dell'artista, un esempio per il futuro dell'Umbria”. “Per quello che possiede Città di Castello dovrebbe essere la prima città italiana per arte contemporanea visto che contiene tutta l'opera di Burri” ha detto Sgarbi dopo che Lignani Marchesani, aprendo l'evento, ha sottolineato come Palazzo Vitelli “non debba diventare un centro di documentazione d'arte contemporanea, ma centro di arte contemporanea”. “La documentazione serve solo per gli addetti ai lavori- ha spiegato il candidato di Fratelli d'Italia – noi abbiamo una leadership indiscussa sull'arte moderna per via di Burri, ma il Centro d'arte lo hanno realizzato a Foligno”. Il professor Alessandro Borghi consigliere dell’Associazione Palazzo Vitelli a Sant'Egidio, introducendo il convegno ha spiegato gli obiettivi dell'incontro: “Fornire nuovi punti di vista su Alberto Burri, artista scandalosamente d'avanguardia”. Sgarbi, che ha parlato per oltre un'ora e mezzo, ha spiegato il connubio tra religione ed arte, partendo da Rinascimento valtiberino, con Piero della Francesca per arrivare a raccontare l'arte di Burri. “L'arte di questo artista – ha spiegato – nasce dalle macerie della seconda guerra mondiale. Burri rappresenta la condizione umana”. Ha definito il “Grande Cretto” come un memoriale. “Burri aveva pensato – ha aggiunto - in questa condizione di crisi che sta attraversando l'arte, di costruirsi un monumento negli Essiccatoi, che sono il più grande museo di arte contemporanea d'Europa. Non solo, ma ha vincolato i suoi lavori agli Essiccatoi, e chiunque entra e vede la sua arte contemporanea non può non sentire Dio, un Dio mistico che accompagna chiunque osservi le opere di Burri. Questo è Burri e questo ha dato a Città di Castello, sinceramente non so che faccia la fondazione, ma credo che in questa città dovrebbe realizzare una mostra ogni anno in rapporto il pittore tifernate con un grande artista straniero: Burri e Picasso, Burri e Pollock, Burri e Kandinskij. Burri è uno dei pittori internazionali e universalmente riconosciuto».
Città di Castello/Umbertide
25/05/2015 11:03
Redazione
Assisi: "Genitori & Figli - racconti di viaggio". Al Lyrick il progetto della Zona sociale 3 con i "7 Cervelli"
Mercoledì 27 maggio, alle ore 21.00 presso il Teatro Lyrick di Assisi, si tiene l’evento “Genitori & Figli - racconti di...
Leggi
Torna giovedi' sera il "Pallone d'oro" del calcio umbro, dal Quattrotorri di Ellera
Torna il Pallone d`oro del calcio umbro. Appuntamento per giovedì 28 maggio presso il Centro Congresso Quattrotorri di...
Leggi
Gubbio, oggi pomeriggio nuova iniziativa per il ciclo di seminari Welcoming Lab
Si parlerà di “Commercializzazione, disintermediazione e reintermediazione” al terzo incontro del ciclo di seminari “Wel...
Leggi
Foligno: in sciopero ma al lavoro da volontari. I vigili urbani garantiscono servizio per la Strafoligno
In sciopero ma al lavoro, da volontari. E` quanto accaduto ieri a Foligno con i Vigili urbani impegnati a titolo persona...
Leggi
E' gia' tempo di Gubbio Summer Festival: il 12 giugno concerto d'anteprima
Venerdi` 12 giugno alle ore 21,15 presso la chiesa di S. Maria della Piaggiola a Gubbio, avra` luogo il concerto di ante...
Leggi
Concorso su Machiavelli aperto alle scuole: mercoledi' la premiazione
Studenti-attori nei panni dei personaggi machiavelliani ripresi mentre recitano le loro gesta; ritratti, arazzi, raccont...
Leggi
Usl 1, concluso iter approvazione bilancio 2014
Concluso l’iter di approvazione del bilancio dell’esercizio 2014, con costi complessivi di oltre 868 milioni euro e un u...
Leggi
Sir Perugia, e' Blengini il nuovo coach della squadra di patron Sirci
E` Gianlorenzo “Chicco” Blengini - secondo in Nazionale di CT Berruto - il nuovo coach della Sir Safety Perugia. La fum...
Leggi
Festa dei ceri mezzani: splendida corsa in citta', cade San Giorgio sul monte, e nel chiostro Sant'Ubaldo scavija
Festa dei ceri, era il giorno atteso dei mezzani con i piu giovani ceraioli protagonisti dopo le tante polemiche e i dib...
Leggi
Playout Legapro. Gubbio, le speranze restano ma la squadra annaspa. Notari: "Sabato ci vorra' tutta un'altra partita"
Le speranze restano vive dopo il 1-2 nell`andata playout Legapro a Savona soprattutto grazie al guizzo finale dell`accop...
Leggi
Utenti online:      380


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv