Skin ADV

C.Castello: Coronavirus, ieri 21 nuovi positivi e 21 guariti

C.Castello: Coronavirus, ieri 21 nuovi positivi e 21 guariti. Con il vice questore santoro l'appello ai cittadini a rispettare le regole e limitare gli spostamenti.

“I dati relativi alla giornata di ieri ci parlano di 21 nuovi positivi al Covid-19, ancora molti, ma la buona notizia è rappresenta dai ben 21 guariti, che per la prima volta, dopo giorni di prevalenza dei casi di contagio, ristabiliscono almeno una parità numerica meritevole di essere sottolineata”. E’ quanto ha dichiarato stamattina il sindaco Luciano Bacchetta, che ha anticipato: “almeno per un’altra settimana resteremo in zona rossa e quindi continueranno le prescrizioni attuali, la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, le disposizioni relative alle attività commerciali e alla circolazione delle persone”. “La campagna di vaccinazione sta procedendo secondo le previsioni nei confronti delle persone molto anziane, cosa molto giusta perché sono le più fragili, ma speriamo che quanto prima l’aumento delle dosi disponibili consenta di tentare di immunizzare un numero superiore di cittadini, unica soluzione per arginare un rischio di contagio che continua a essere molto alto”, ha sostenuto il sindaco, facendo riferimento all’“espansione consistente che si registra in Umbria, con percentuali ben al di sopra della media nazionale, a causa della diffusione delle varianti del virus in circolazione documentata dall’Istituto Superiore di Sanità, che sui primi 77 campioni analizzati nello studio di prevalenza dedicato all’Umbria ne ha individuati 41 con profilo genetico identificabile con la variante brasiliana e 22 con quella inglese”. In questo contesto Bacchetta ha condiviso con il vice questore Michele Santoro, dirigente del Commissariato di pubblica sicurezza di Città di Castello, l’invito a continuare a rispettare le regole, raccogliendo la disponibilità della Polizia di Stato ad affiancare il Comune e la Polizia Municipale in azioni concrete di supporto ai bisogni delle fasce più fragili della popolazione. “Anche in questi difficili mesi di emergenza la collaborazione tra le forze dell’ordine e l’amministrazione comunale ha continuato a essere molto proficua, molto importante e molto intensa”, ha sottolineato il sindaco, che ha aggiunto: “voglio ringraziare pubblicamente le forze dell’ordine per la presenza costante, continua, discreta e molto comprensiva, con cui hanno assicurato il rispetto delle norme da parte dei cittadini, garantendo la salute comune con un lavoro molto prezioso, che va apprezzato come merita”. Il vice questore Santoro ha raccomandato alla cittadinanza di “evitare quanto più possibile di andare in giro”, ricordando come sia consentito unicamente di “recarsi al lavoro, uscire di casa una persona alla volta per andare dal medico, in farmacia, per acquisti di generi di prima necessità”. “Con l’importante collaborazione della Polizia Municipale di Città di Castello, la Polizia di Stato sta esercitando un compito gravoso, perchè in questa fase c’è bisogno di tutelare un bene superiore che è quello della salute”, ha affermato Santoro, che nell’esprimere “comprensione per la stanchezza delle persone dopo mesi di restrizioni”, ha chiesto ai cittadini di “fare un ulteriore sforzo, al cospetto dell’incremento dei numeri del contagio, cercando di capire che le disposizioni che invitiamo a rispettare sono finalizzate a evitare ulteriori morti”. “Unitamente alla Polizia Municipale e alle altre forze dell’ordine, la Polizia di Stato è al servizio della cittadinanza e sarà a disposizione di tutta popolazione”, ha dichiarato il dirigente del Commissariato tifernate, lanciando un appello in particolare alle fasce di cittadinanza più fragili, come anziani e invalidi: “chi ha necessità non abbia remore a telefonare al nostro sindaco, alla Polizia di Stato, ai Vigili Urbani e rappresentare le esigenze legate al singolo fabbisogno giornaliero, come il ritiro della pensione e l’effettuazione della spesa, perché saremo al servizio di tutti nella massima collaborazione con le istituzioni locali”. A commento dell’intervento del vice questore Santoro, il sindaco Bacchetta ha sottolineato come “la disponibilità delle forze dell’ordine, della Polizia di Stato, a svolgere una funzione sociale in questa situazione di emergenza sia un bellissimo segnale, che va saputo cogliere”. “Per questo – ha concluso il primo cittadino - i nostri uffici inizieranno subito a lavorare in sinergia con il Commissariato tifernate”.

Città di Castello/Umbertide
19/02/2021 14:57
Redazione
"Manifesto della comunicazione non ostile", alla media di Scheggia un video sul tema
Nell’ambito della giornata dedicata alla celebrazione dei principi della Comunicazione Non Ostile, gli alunni della scuo...
Leggi
Trevi: vaccino anti Covid, il Comune mette a disposizione il servizio di trasporto per anziani
Per recarsi a fare il vaccino anti Coivid-19, il Comune di Trevi mette a disposizione degli anziani autosufficienti soli...
Leggi
Stasera ore 23,30 in tv altra puntata di qualità prodotta da nuovo giornale nazionale e curata da Giuseppe Castellini
Una nuova puntata di qualità questa sera lunedì 19 febbraio in Tv sul canale 11-Trg alle ore 23,30, con replica lunedì o...
Leggi
Nasce Long Advisory: l'agenzia di digital marketing che promuove le aziende italiane in Cina
"Go Beyond The Wall", andare oltre i muri culturali, mentali, digitali. È con questo spirito che nasce Long Advisory l`a...
Leggi
Bartoccini Fortinfissi Perugia: tornano le telecamere Rai per l'anticipo con Monza
Dopo i due punti conquistati a Cuneo, la Bartoccini Fortinfissi Perugia si prepara per ospitare tra le mura amiche del P...
Leggi
Varianti Covid, inglese e brasiliana anche a Terni. Paparelli (Pd): "Agire tempestivamente"
Il portavoce delle opposizioni Fabio Paparelli (Pd) chiede di rendere immediatamente operative le proposte avanzate ieri...
Leggi
Inflazione, l'Umbria e Perugia al secondo posto nelle due classifiche sull'aumento del costo della vita
L`Istat ha reso noti oggi i dati dell`inflazione delle regioni e dei capoluoghi di regione e comuni con più di 150 mila ...
Leggi
Montelovesco, strada provinciale chiusa fino al 19 marzo
La Provincia di Perugia, con un’apposita ordinanza, ha comunicato l’interruzione temporanea al traffico lungo la Strada ...
Leggi
Giornata nazionale dei camici bianchi: Usl Umbria 1, la direzione aziendale ringrazia il personale
"Ringraziamo tutto il personale dell`azienda che, in questi mesi segnati dalla pandemia del Covid-19, sta svolgendo il p...
Leggi
Emergenza Covid-19, buoni spesa: erogata oltre la metà delle somme messe a disposizione dal Comune di Umbertide
Dall`8 febbraio ad oggi sono stati erogati più di 30mila euro di buoni spesa dei circa 54mila messi a disposizione dal C...
Leggi
Utenti online:      359


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv