Skin ADV

C.Castello. Presentata la 48esima edizione della Mostra Nazionale del Cavallo

C.Castello. E' stata presentata la 48esima edizione della mostra del cavallo. Sara' un'annata da record, secondo il presidente Fausto Bizzirri.
Dare un segnale di rilancio e riportare il grande pubblico alla manifestazione sono gli obiettivi della 48^ Mostra Nazionale del Cavallo di Città di Castello, che si terrà dal 12 al 14 settembre nella storica sede della Fattoria Autonoma Tabacchi di Cerbara. L’Associazione Mostra Nazionale del Cavallo del presidente Fausto Bizzirri ha scelto di percorrere la strada del rafforzamento della rassegna, condividendo con il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, la Regione dell’Umbria, la Provincia di Perugia, il Comune di Città di Castello, gli enti pubblici fondatori del sodalizio, l’esigenza di dare prospettiva e futuro a quello che continua ad essere l’appuntamento di settore più importante del centro sud Italia. Le scelte fondamentali della 48^ edizione sono state per questo l’investimento in eventi nuovi e di qualità capaci di richiamare l’interesse di addetti ai lavori ed appassionati, ma anche l’adozione di una politica dei prezzi in grado di agevolare i visitatori, in particolare le famiglie, abbattendo i costi e diversificando le possibilità di accesso alla Mostra. Omaggio a Città di Castello negli 80 anni dalla prima manifestazione dedicata al cavallo Da quasi mezzo secolo la storia di Città di Castello è inscindibilmente legata alla Mostra Nazionale del Cavallo e la comunità tifernate, in tutte le sue espressioni, ha vissuto un percorso di crescita sociale, economica e culturale strettamente intrecciato con la manifestazione. Ricorrono quest’anno gli 80 anni dal primo Concorso Ippico Nazionale, che si tenne a Città di Castello il 22-23 settembre 1934 e rappresenta la pietra miliare di una tradizione equestre tifernate che affonda in modo profondo le proprie radici in questo territorio. Allora come per la 48^ edizione della manifestazione, le istituzioni civili della città, con il Comune in prima linea, le istituzioni economiche, come Fondazione Cassa di Risparmio di Città di Castello, ma anche la grande disponibilità e partecipazione di tanti cittadini, imprenditori e professionisti, a cominciare dalla Fattoria Autonoma Tabacchi, sono gli attori fondamentali che permettono l’organizzazione dell’evento. A chi guida le istituzioni, a chi interpreta la cultura e l’imprenditoria tifernate, l’Associazione Mostra Nazionale del Cavallo dedicherà idealmente l’anteprima della 48^ edizione, una serata nel cuore della città che ha il significato profondo dell’omaggio alla comunità alla quale la manifestazione deve la sua storia. Un’iniziativa che risponde alla volontà di stabilire una osmosi ancor più profonda tra la kermesse e i cittadini, le forze economiche rappresentate dagli esercizi commerciali e dai servizi del centro storico, per rafforzare un legame che è parte dell’identità tifernate. L’11 settembre, dalle ore 18,30, una sfilata a cavallo accompagnerà negli scorci più suggestivi del centro storico i protagonisti della manifestazione. Cavalli, carrozze, artisti, allevatori presenti alla Mostra lasceranno per una sera i confini della Fattoria Autonoma Tabacchi per incontrare la città, che saluteranno con una sfilata suggestiva e assolutamente originale. A guidare il corteo sarà il Reggimento a cavallo dei Lancieri di Montebello, un autentico privilegio concesso dal copro militare alla città, che conferirà all’evento una carica emozionale e una cifra spettacolare straordinarie. Con una scelta netta, motivata unicamente dalla volontà di favorire le famiglie e far avvicinare alla manifestazione i giovanissimi appassionati del cavallo, per la prima volta entreranno gratuitamente alla Mostra i bambini fino a 12 anni di età e non ci sarà più il tagliando ridotto a 6 euro nella fascia 6-12 anni (che resterà invece per gli over 65). Verrà mantenuto invariato il prezzo del biglietto intero, in vendita a 12 euro come nelle ultime edizioni, mentre verrà completamente rivista la gestione del Gran Gala serale della Mostra: al prezzo di 15 euro sarà possibile accedere alla Mostra e allo spettacolo, ma sarà possibile anche assistere solamente allo show senza entrare alla Mostra, al prezzo di 10 euro sulle poltroncine e di 5 euro sulle gradinate. I bambini fino a 12 anni di età vedranno gratuitamente il Gala. Venerdì 12 settembre per la prima volta verrà abbinata allo show serale una Cena di gala, un’opportunità di vivere la Mostra in maniera diversa, aperta a tutti gli appassionati, che potranno mangiare in un ambiente elegante e accogliente e seguire lo spettacolo serale pagando 20 euro. Altre iniziative promozionali verranno attivate nei prossimi giorni per offrire ulteriori sconti sul prezzo di ingresso alla Mostra, che permetteranno di conseguire ulteriori risparmi a chi vorrà visitare la manifestazione. Per quanto riguarda il programma della Mostra, la novità principale è rappresentata dal primo Salone Nazionale del Turismo Equestre, appuntamento unico in Italia per far incontrare domanda e offerta di soggiorni a cavallo che richiamerà operatori del settore nazionali ed esteri per un’ideale viaggio lungo lo Stivale tra le opportunità più interessanti per chi ama andare a cavallo. Saranno allestiti stand istituzionali riservati alla promozione delle specificità dei diversi territori italiani, spazi dedicati ai centri ippici, alle aziende agrituristiche, alle strutture ricettive, che potranno presentare la propria attività, e postazioni per i tour operator, che metteranno a disposizione pacchetti e proposte turistiche. Il Salone si rivolgerà non solo al pubblico e agli addetti ai lavori nazionali, ma anche agli operatori turistici stranieri, con uno workshop sulla qualità dell’offerta del Bel Paese. Per la prima volta verrà allestito un Country Village di 12 mila metri quadrati riservato alla monta western, con un campo gara per 700 spettatori seduti dove si disputeranno le competizioni delle principali discipline dell’equitazione americana, un saloon con giochi e intrattenimento a disposizione ogni giorno fino a mezzanotte, che daranno modo al pubblico della Mostra di immergersi nello stile di vita e nella cultura del mondo equestre americano.
Città di Castello/Umbertide
25/08/2014 18:32
Redazione
"Gubbio Fa Centro" e la Cena di Gala: stasera domenica 31 agosto in piazza San Giovanni
Tutto e` pronto per l`attesa `iniziativa di fine estate promossa dall`associazione "Gubbio fa Centro" che dopo i success...
Leggi
Festival delle Nazioni: su il sipario stasera con la musica di Aram Khaaturjan
Con i due concerti iniziali, stasera e domani nella chiesa di San Domenico, il Festival delle Nazioni di Citta` di Caste...
Leggi
Vinti: "Entro settembre pacchetto misure spese casa per fasce deboli"
“La Regione Umbria varerà nel prossimo mese di settembre un pacchetto di misure per contrastare le crescenti difficoltà ...
Leggi
Gubbio: bando 'Creativity Camp', prorogato al 14 novembre
E’ stato prorogato al 14 novembre prossimo, il Bando `Creativity Camp`, che premia le idee d`impresa "originali fondate ...
Leggi
Sabato lo "Sbaracco" a Perugia
Lo "Sbaracco" - il saldo dei saldi - arriva a Perugia sabato, tutto il giorno fino alle 24, per animare il centro con un...
Leggi
Perugia, arrestati dai Carabinieri due albanesi per spaccio
Nelle ultime ore i Carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Perugia hanno eseguito una brillante operazione che ha...
Leggi
Crisi ex Merloni: il sindaco di Nocera umbra indice un incontro con gli altri sindaci
Un incontro tra sindaci dei comuni interessati alla vicenda ex Merloni e poi una manifestazione comune degli stessi allo...
Leggi
Semina chiodi per bucare gomme di cacciatori e tartufai: denunciato un assisano dalla Polizia
E` accusato di avere disseminato grandi chiodi saldati tra loro per bucare le gomme delle auto di cacciatori e cercatori...
Leggi
Umbertide. In possesso di stupefacenti ed ubriaco fermato e sottoposto a TSO
Un cittadino italiano di 34 anni, originario e residente in Piemonte, è stato rintracciato ad Umbertide dai Carabinieri ...
Leggi
Indirizzo alberghiero a Gubbio: Goracci (Pcu) torna a interrogare la Giunta regionale
Il consigliere regionale Orfeo Goracci (Comunista umbro), rinnovando l`invito alla Regione Umbria di dare corso all`atti...
Leggi
Utenti online:      263


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv