Skin ADV

Caccia, la Giunta regionale dell'Umbria preadotta la proposta di calendario venatorio 2019-2020

La Giunta regionale dell'Umbria, su proposta dell'assessore alla Caccia, ha preadottato la proposta di calendario venatorio per la prossima stagione di caccia 2019-2020.

La Giunta regionale dell’Umbria, su proposta dell’assessore alla Caccia, ha preadottato la proposta di calendario venatorio per la prossima stagione di caccia 2019-2020. Il testo, elaborato dall’Assessorato regionale, è stato presentato e partecipato con la Consulta faunistico venatoria regionale. “Rispetto alle precedenti stagioni venatorie – sottolinea l’assessore regionale - si rileva principalmente lo spostamento dell’apertura alla terza domenica di settembre, che quest’anno cade nella giornata del 15, fermo restando l’avvio della caccia di selezione alle specie daino e capriolo, in zone determinate, nel mese di giugno. In attesa che si completi l’iter di approvazione del nuovo Piano Faunistico Venatorio regionale, che l’Assessorato prevede di concludere entro luglio – aggiunge - si è ritenuto opportuno, viste le recenti sentenze del Tar dell’Umbria, non prevedere al momento le due giornate di anticipo che usualmente venivano effettuate nei primi giorni di settembre. Per i restanti periodi e le specie cacciabili si ripropone quanto previsto nella precedente stagione”. Secondo la proposta di calendario preadottato, dal 15 settembre al 30 dicembre 2019 si prevede che la caccia sia consentita alle seguenti specie: allodola, coniglio selvatico, fagiano, merlo, quaglia, starna, pernice rossa, silvilago. Dal 15 settembre 2019 al 30 gennaio 2020 a: alzavola, germano reale, marzaiola, colombaccio, cornacchia grigia, ghiandaia, gazza, beccaccia, beccaccino, canapiglia, cesena, codone, fischione, folaga, frullino, gallinella d’acqua, mestolone, moretta, moriglione, pavoncella, porciglione, tordo bottaccio, tordo sassello, volpe. Dal 15 settembre al 31 ottobre 2019 consentita la caccia alla tortora; dal 15 settembre al 30 novembre 2019 al fagiano femmina; dal 15 settembre all’8 dicembre 2019 alla lepre. Dal 6 ottobre 2019 al 5 gennaio 2020 al cinghiale nelle forme consentite. Il calendario venatorio fissa inoltre divieti, giorni di caccia, orario della giornata venatoria, carniere, appostamenti, disciplina della caccia nei valichi montani (con relativo elenco) e nelle zone a protezione speciale, tesserino per l’esercizio venatorio, addestramento e allenamento cani (dal 18 agosto al 12 settembre 2019), disposizioni in materia di controllo delle specie, residenza venatoria, parchi naturali e aree contigue. Il documento sarà ora inviato alla III Commissione consiliare permanente dell’Assemblea legislativa e all’Ispra - Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale per l’acquisizione dei previsti pareri. La Giunta regionale si è riservata di valutare la “determinazione di variazioni che si rendessero necessarie in conseguenza all’eventuale modifica della normativa vigente in materia di attività venatoria e all’approvazione di accordi interregionali”.

Perugia
12/04/2019 11:44
Redazione
Progetto Heracles, stamane la premiazione del concorso ‘Vivere Gubbio’
Lunedì 15 aprile dalle ore 11 alle ore 13 presso la sala consiliare del Comune di Gubbio, si svolgerà la premiazione deg...
Leggi
Gubbio: inaugurazione della Terza Cappelluccia sul Monte Ingino
Sono in dirittura d` arrivo i lavori di recupero della Terza Cappelluccia sul Monte Ingino dedicata a S.Michele Arcangel...
Leggi
Questa sera a Semonte Sindaco e Giunta incontrano i cittadini
E’ in calendario il prossimo incontro del Sindaco e della Giunta, per un bilancio dell’azione di governo in questi anni ...
Leggi
Trevi: commercianti generosi donano una tastiera elettronica alla scuola primaria di Borgo Trevi a indirizzo musicale
Un gruppo di generosi commercianti hanno donato una tastiera elettronica alla scuola primaria di Borgo Trevi. Lo strumen...
Leggi
Fossato di Vico: sbloccati i finanziamenti per i danni causati dagli eventi calamitosi successivi al 2017
Sono stati sbloccati, i giorni scorsi, da parte del Consiglio dei Ministri i finanziamenti per i danni causati dagli eve...
Leggi
Spello: scuola secondaria G. Ferraris, partiranno in estate gli interventi di riqualificazione della palestra
Dalla Regione Umbria 50 mila per la riqualificazione della palestra della scuola secondaria G. Ferraris di Spello: saran...
Leggi
Vis Gubbio, l'ultima in casa vale la salvezza: domani (ore 16) arriva Corinaldo alla Polivalente
Calcio a 5, Serie B: è in arrivo la penultima giornata di regular season del girone D, per quella che sarà l`ultimo matc...
Leggi
Gubbio, allegria e soddisfazione per un pomeriggio speciale trascorso al maneggio dell'associazione Spirit Onlus
Un`iniziativa emozionante animata dal coraggio e dalla forza di volontà di persone speciali quella organizzata ieri dall...
Leggi
Perugia: divieto di avvicinare la ex per averla perseguitata
Un cittadino italiano 64enne residente nel Capoluogo, è stato colpito dalla misura cautelare emanata dal Tribunale di Pe...
Leggi
"Ritrovati", focus stamani a Gubbio sui restauri del patrimonio storico artistico della citta'
Appuntamento stamani dalle 9.30 in poi a Gubbio, sala consiliare di palazzo Pretorio, con il  workshop dal titolo ‘RITRO...
Leggi
Utenti online:      332


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv