Skin ADV

Cappelletti indigesto: il Gubbio capitola immeritatamente (0-1) con il Padova al "Barbetti"

Lega Pro, sesto turno: il Gubbio capitola immeritatamente 1-0 al Barbetti con il Padova. Decisivo il colpo di testa di Cappelletti a 5' dalla fine. Inutile forcing rossoblu' che hanno fatto la partita senza trovare il guizzo giusto.
Lega Pro: altra sconfitta casalinga per il Gubbio, che dopo il turno infrasettimanale di dieci giorni fa con la Sambenedettese capitola al Barbetti per 1-0 con il Padova nella sesta giornata del girone B. Magi parte con lo stesso 4-3-3 vittorioso a Salo' anche se la prima occasione e' veneta con Altinier che al 4' davanti a Volpe viene murato dal portiere. Due minuti e Candellone, lanciato da Burzigotti in corsa spara a lato. È' il Gubbio a prendere possesso del centrocampo con un Romano in palla, ben assecondato da Valagussa e Giacomarro. Davanti però si fatica a concretizzare. Ci prova da lontano Ferretti al 25' ma la palla sibila sopra la traversa, nel finale Casiraghi viene fermato al momento del tiro dopo una bella combinazione con Ferretti. Dopo un primo tempo equilibrato, nella ripresa il Gubbio ha diverse occasioni per passare in vantaggio: Marini sfiora il gol con un sinistro al volo su azione d'angolo, al 10'. Al quarto d'ora Magi inserisce Musto per aumentare il peso offensivo ma l'ex Torres al 21' getta alle ortiche un retropassaggio difensivo errato facendosi rimontare da Emerson nei pressi dell'area di rigore. Ancora 4' e su cross di Romano il portiere ospite Bindi è decisivo su un mancino di Ferretti da posizione defilata. Lo stesso Ferretti peraltro reclama un penalty per un presunto tocco di mano in area di Cappelletti su cross proprio dell'ex Lucchese. Nel finale le due squadre sembrano accontentarsi ma la gara si sblocca al 40'. Su un rimpallo fortunoso,nasce un corner battuto dallo specialista Emerson, decisiva è la deviazione di testa di Cappelletti, bravo a prendere il tempo all'intera retroguardia eugubina e a schiacciare di testa. Inutili gli assalti finali della compagine rossoblù, con un'incisione di Candellone sfortunata sulla sinistra, con palla che attraversa lo specchio della porta al 92' e 1' dopo con la bordata di Ferretti che sfiora soltanto il palo alla destra di Bindi. Il Gubbio resta così a quota 10 punti in classifica e nel prossimo turno sarà di scena a Bergamo con l'Albinoleffe, match che si disputerà in posticipo lunedì 3 Ottobre alle ore 18.30. Si parlerà di tutto questo e molto altro lunedì sera nell'appuntamento con il talk show sportivo "Fuorigioco", in onda alle 21 su Trg.
Gubbio/Gualdo Tadino
24/09/2016 16:50
Redazione
Tumori in Altotevere: non c'è allarme, dice la Commissione regionale
“In Altotevere il tasso di incidenza dei tumori in generale non risulta superiore alla media, tranne che per il tumore a...
Leggi
Gubbio, in tanti alla Festa diocesana della Famiglia
Dopo la prima edizione del 2015, nel fine settimana è` tornata la Festa diocesana della famiglia. Il tema era legato all...
Leggi
Due borse di studio della Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno
Sono due le borse di studio, per utenti non iscritti con Garanzia Giovani, che la Fondazione Cassa di Risparmio di Folig...
Leggi
Tartufo bianco: aperta la stagione per la ricerca. Quasi 2.000 gli abilitati in Alta Umbria
Parte la corsa al tartufo bianco. Da oggi domenica 25 settembre fino al 31 dicembre è aperta ufficialmente la ricerca al...
Leggi
Gubbio, spaventoso incidente sulla variante: miracolosamente illesa una 33enne eugubina
Spaventoso incidente sulla variante di Gubbio poco dopo la mezzanotte, all`uscita di San Marco: una Fiat Punto condotta ...
Leggi
Podismo: domenica torna la 33esima edizione della "Maratonina Lamarina"
Podismo: torna domani domenica 25 settembre a Lama l`oramai tradizionale appuntamento con la Maratonina Lamarina, giun...
Leggi
Eccellenza regionale: il Fontanelle Branca attende l'ostico Bastia, obiettivo i primi punti
C’è un desiderio che più di ogni altro si annida nella mente di Andrea Lisarelli. È quello di riuscire a disputare un’in...
Leggi
Perugia, in manette due donne di origine slava specializzate nei furti, dovevano scontare pene pregresse
Un’auto con a bordo due giovani donne che circola nel territorio perugino potrebbe passare inosservata ai più: così non ...
Leggi
Centri di riuso dei rifiuti: dalla Regione bando riservato ai Comuni per 450 mila euro
“Dare attuazione agli obiettivi del Piano regionale e del Programma di Prevenzione e Riduzione della Produzione dei Rifi...
Leggi
Ceri spezzati su logo taekwondo: anche per Smacchi (Pd) un "vergognoso oltraggio"
“Un ennesimo e vergognoso oltraggio all’immagine e ai valori della Festa dei Ceri di Gubbio, emblema dell’intera comunit...
Leggi
Utenti online:      314


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv