Skin ADV

Cavalli maltrattati in allevamento a Bettona

Tre cavalli e una capra gravida maltrattati e tenuti in condizioni di grave incuria sono stati tratti in salvo dalla Forestale in seguito a un blitz in un allevamento di Bettona.
Tre cavalli e una capra gravida maltrattati e tenuti in condizioni di grave incuria sono stati tratti in salvo dalla Forestale in seguito a un blitz in un allevamento di Bettona, dove sono state anche trovate le carcasse di altri cinque cavalli e una capra. Il responsabile della struttura è stato denunciato e l'area è stata sequestrata e sottoposta a bonifica. Ad intervenire sul posto in seguito ad una segnalazione giunta al numero di emergenza ambientale 1515 è stata la pattuglia del comando stazione Forestale di Perugia che ha allertato a sua volta il personale veterinario della Usl Umbria 1 e il sindaco di Bettona in qualità di autorità sanitaria locale, ''constatate l'emergenza sanitaria dovuta all'avanzato stato di decomposizione delle carcasse - ha riferito la Forestale - e la condizione psicofisica estremamente delicata dei tre esemplari rimasti in vita''. Dal sopralluogo congiunto è emerso che gli animali erano morti in momenti diversi e in uno spazio temporale compreso fra i tre e i dieci giorni precedenti l'intervento, a causa di un'assoluta incuria da parte del proprietario, che li teneva prigionieri di spazi angusti, in carenza di cibo e acqua e immersi fino ai garretti nei loro stessi escrementi. Dei tre cavalli sopravvissuti, due erano all'aperto e il terzo in un box angusto, accanto alla carcassa di un altro cavallo e in condizioni particolarmente gravi sia dal punto di vista fisico, anche per i probabili tentativi di fuga, sia da quello psichico, con presunti danni neurologici. Il proprietario è stato rintracciato e, come detto, denunciato per maltrattamento e uccisione di animali e gli esemplari superstiti sono stati affidati alle cure di strutture idonee. Il cavallo più malandato è stato preventivamente affidato alla Clinica chirurgica della facoltà di Medicina Veterinaria dell'Università di Perugia, al fine di valutarne meglio le condizioni. Ancor prima del sequestro la Usl Umbria 1 ha sottoposto il sito a bonifica mediante disinfezione. Successivamente e previa ordinanza urgente da parte del sindaco, la Forestale ha coordinato anche le operazioni di rimozione e smaltimento delle carcasse condotte da un'impresa specializzata con la collaborazione del personale del Comune di Bettona e l'ausilio di un mezzo meccanico da loro fornito. Le indagini della Forestale sono tuttora in corso.
Città di Castello/Umbertide
17/04/2013 18:18
Redazione
Gubbio, oggi Franco Di Mare presenta "Il paradiso dei diavoli" alla Sperelliana
Si terrà oggi pomeriggio alle ore 18,30, presso la sala ex Refettorio della Biblioteca Sperelliana, l’incontro con Franc...
Leggi
Dal capodieci di Sant'Ubaldo ai locali risistemati della Basilica: stasera torna "L'Attesa" (ore 21.15 su TRG)
L`intervista al capodieci di Sant`Ubaldo, Tiziano Palicca, insieme ai suoi amici nella taverna dei Santubaldari. E in an...
Leggi
Foligno. Quintana: pre-visite sabato 21 aprile, da sabato 4 maggio le prove libere
Giostra della sfida 2013: è stato reso noto oggi il calendario ufficiale delle previsite e delle prove. Cavalieri in pis...
Leggi
Da martedì i lavori per riaprire la Flaminia
I lavori per consentire la riapertura, anche se parzialmente, della Flaminia nella zona di Foligno cominceranno martedì ...
Leggi
Gubbio, Radi torna in gruppo
È tornato ad allenarsi nel pomeriggio il Gubbio, dopo i due giorni di riposo concessi dalla staff tecnico all’indomani d...
Leggi
Nuoto, torna il trofeo “Pinacoli” a Gualdo Tadino
Torna l’appuntamento con il grande nuoto a Gualdo Tadino: sabato 20 e domenica 21 aprile, difatti, torna l’appuntamento ...
Leggi
Gubbio Ciclismo Mocaiana, i Cosentino super a Trevi
Sempre sugli scudi l’infinito vivaio della Gubbio Ciclismo Mocaiana: Una vittoria e una medaglia d’argento sono giunti d...
Leggi
Smacchi (PD): la Regione vigili per evitare lotte di campanile sui grandi eventi e le fiction
Il consigliere regionale Andrea Smacchi (PD) con una interrogazione punta l`attenzione sugli eventi culturali di maggior...
Leggi
Gubbio: nuova cucina per le mense
1200 pasti al giorno, destinati a 31 cosiddetti refettori (ovvero plessi scolastici dove c’è il servizio di ristorazione...
Leggi
Goracci (Gcu) al question time: "L'ospedale di Branca rischia il depotenziamento"
In tema di sanità interrogazione oggi in consiglio regionale del consigliere Goracci sull’ospedale di Branca. ``Ci sono ...
Leggi
Utenti online:      324


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv