Skin ADV

Champions League volley: impresa Sir Perugia che batte i russi del Belgorod al tie break

Champions League volley: impresa della Sir Perugia che batte i russi del Belgorod al tie break. Avvio choc degli umbri (11/25) poi la grande reazione e al quinto set il successo 15/13.

Champions League volley: impresa della Sir Perugia che batte i russi del Belgorod al tie break. Avvio choc degli umbri (11/25) poi la grande reazione e al quinto set il successo 15/13. Muri, battute al veleno, e difesa che pare insormontabile, Atanasijevic e Berger provano ad opporre resistenza ma sono i russi ad andare sul +13 anche e soprattutto per la vena di Muserskiy, volando presto sullo 0-1 grazie al 11-25. Insomma, non affatto il miglior avvio, anzi si teme addirittura tra il pubblico di poter ripetere la gara dello scorso anno contro il Kazan terminata 0-3 ma Perugia dimostra di essere aftta di tutt'altra pasta rispetto lo scorso anno: tanta determinazione e voglia di recuperare lo svantaggio, si esaltano tutti da Atanasievic a Zaytsev passando per Buti e Podrascanin rifilando un passivo simile a quello subito nella prima frazione, 24-14 e parità ristabilita, entusiasmo riacceso anche tra il pubblico ch mai comunque aveva smesso di incitare i Block Devil's. Il terzo set è una battaglia a campo aperto, i padroi di casa sono bravi a ricucire uno strappo che si era creato sul 10-14 per poi mettere la testa in avanti arrivando a più tre, il Belgord è un osso duro e realizza la controrimonta. Si arriva ai vantaggi, al Belgorod manca quel qualcosa in più per fare 2-1, Atanasijevic in odore di derby personale non si lascia scappare l'occasione per aggiudicare il game alla propria  squadra. Ma dopo un set speso a rincorrere prima e spingere sull'accelleratore per chiudere poi, finisce che nel quarto game le energia vengono a menoe il Belgorod ne approfitta per avvicinarsi ancora: dalla situazione di 9-9 la Sir non riesce più a tenere testa agli avversari, che volano sull' 11-15, Bernardi prova a riprendere in mano la situazione conun time out tecnico e cambiando qualcosa con gli ingressi di Chernokozev Russel e Mitic al posto di Atanasijevic, Zaytsev e De Cecco, il cambio porta di nuovo al cambio battuta ma è Danilov a fare 17-23 prima che il muro di Khtey rinvia tutto il al tie break. E qui inizia tutta un'altra partita: avvio gomito a gomito, tanto da arrivare al 6-6, poi sale in cattedra ancora Atanasijevic, ci vuole però il video check, poi Russel che fa 11-10, dall'altra parte Danilov mette a terra palloni su palloni. Russel fa 13-12 prima di andare sul 14-12 nel mentre il tecnico ospite Kosarev viene espulso per ritardo di gioco, Smolyar a servizio mette la palla fuori dal rettangolo di gioco  e fa esplodere di gioia tutto il Palaevangelisti, due punti importantissimi che fanno balzare la Sir in testa solitaria ala classifica del Pool E di Champions, con la fase finale che si avvicina e di molto dopo il bel successo contro la corazzata russa. E Bernardi non può che essers soddisfatto nel post partita: "Complimenti davveroai miei, perchè sono stati bravissimi a non mollare e credrci sempre nonostante una partenza da film dell'orrore. Su questo primo set dobbiamo riflettere, non siamo entrati subito in partita e abbiamo regalato troppi punti agli avversari che ci hanno messo troppo poco a chiudere il primo parziale. La reazione sè stata da grande squadra, ch è entrato dalla panchina ha fatto davvero molto bene, chi invece non ha beneficiato della rotazione, è stato bravissimo a tenere botta e stringere i denti nonostante la stanchezza. Era molto importante centrare un successo, permette di affrontare con un'altra prospettiva le prossime partite".

Perugia
19/01/2017 08:30
Redazione
Gubbio: iniziative per la ‘Giornata della Memoria’ domani con l'associazione Famiglie 40 Martiri
Varie le iniziative programmate per domani venerdì 27 gennaio, in occasione del “Giorno della Memoria”, in cui si ricord...
Leggi
Varenne sfilera' domenica a Santa Maria degli Angeli di Assisi per le celebrazioni in onore di S.Antonio abate
Sarà Varenne il Capitano ad aprire la processione che si terrà a Santa Maria degli Angeli di Assisi in onore di Sant’Ant...
Leggi
Stasera torna su TRG l'appuntamento con "Link" (ore 21), ospite in studio il sindaco di Gubbio, Stirati
Andrà in onda questa sera, giovedì 19 gennaio, alle ore 21, la nuova puntata di "Link", il talk show di TRG su attualità...
Leggi
Gubbio e Gualdo Tadino, verifiche tecniche nelle scuole per le prossime 48 ore: le lezioni riprendono lunedi'
Non solo oggi, le scuole nell`Eugubino resteranno chiuse anche domani venerdì 20 gennaio. Con una comunicazione del tard...
Leggi
Villa Scirca tra Sigillo e Costacciaro, pullman ribaltato dal vento. Nessun ferito. Nell'eugubino, Morena è isolata
Il forte vento oltre alla neve ha creato più di una difficoltà in queste ore in Alto Chiascio. A Villa Scirca, tra Sigil...
Leggi
Gubbio, allenamento alla palestra Polivalente. Presente anche Lafuente, domani trasferta a Petrignano
Insolita seduta pomeridiana alla Polivalente per il Gubbio, complice l`attuale impraticabilità del "Barbetti" completame...
Leggi
Maltempo, ancora isolate le due famiglie di Scalocchio in Valtiberina
Il mezzo spazzaneve al lavoro nel pomeriggio per raggiungere le due famiglie rimaste isolate nella zona di Scalocchio è ...
Leggi
Perugia, nessuna risoluzione per Bianchi. L'attaccante per ora resta da separato in casa
Serie B: seduta mattutina per il Perugia, che continua a preparare il posticipo di lunedì sera con il Cesena. Sia Gubert...
Leggi
Presidente Marini: “Protezione Civile impegnata su doppia emergenza per nuove scosse e maltempo”
“Dalle informazioni che abbiamo raccolto nel corso del vertice che abbiamo svolto al Centro regionale di Protezione Civi...
Leggi
C.Castello. Domani scuole chiuse
“Prendiamo atto dell’invito della presidente della giunta regionale dell’Umbria Catiuscia Marini a disporre la chiusura ...
Leggi
Utenti online:      291


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv