Skin ADV

Città di Castello, norme per attivare i servizi di affido familiare e adozione internazionale

Città di Castello, delineato il quadro operativo per attivare i servizi di affido familiare e adozione internazionale: istituiti due staff operativi
La giunta comunale di Città di Castello ha definito quadro operativo ed aspetti procedurali necessari all’attivazione dei servizi relativi all’adozione internazione e all’affido familiare. Ciò in base alle deliberazione assunte dai comuni degli Ambiti Territoriali n. 1 e n. 7, che hanno individuato l’amministrazione tifernate quale capofila nella disciplina di questo specifico ambito. Pertanto è stato deciso di modificare l’assetto dell’équipe territoriale preposta alle funzioni in materia, sia istituendo due staff che opereranno in maniera distinta rispetto all’adozione internazionale e rispetto all’affido familiare che integrandone l’organico con l’assistente sociale specialista Giuliana Zerbato, lo psicologo Donatella Manuali e l’assistente sociale Bernadetta Orsini. Il coordinamento tecnico dell’equipe “riguardante programmazione delle attività e loro corretto funzionamento” sarà affidato allo psicologo del comune tifernate. Per quanto concerne la collocazione fisica, i Servizi Sociali del comune di Città di Castello costituiranno la sede unica di riferimento per quanto concerne “la fase informativa e di orientamento, per l’organizzazione e il coordinamento, per l’attività di formazione e supervisione, per la ubicazione dei supporti informatici e degli archivi” mentre a livello di “percorso valutativo, il sostegno e l’accompagnamento sia del nucleo adottivo che del nucleo affidatario” fungeranno da sedi decentrate i Servizi sociali di Gubbio per l’Ambito territoriale n. 7 e quelli tifernati per l’ambito n. 1.
Città di Castello/Umbertide
17/02/2006 09:57
Redazione
Gualdo, oggi black out di due ore
Black out di due ore oggi pomeriggio a Gualdo. L’Enel comunica che dalle ore 14 alle ore 16 verrà interrotta l’erogazion...
Leggi
Foligno, condanna e maxi risarcimento per la morte di Leonello Tardioli
Dopo otto anni si chiude il processo per la morte di Leonello Tardioli, il folignate che ha perso la vita il 18 febbraio...
Leggi
Monumento Caduti in discarica ad Annifo: sarà recuperato
Un monumento ai caduti con tanto di nomi di soldati del primo conflitto bellico, assieme ad una croce della chiesa di An...
Leggi
Svolta per l`Ipf-Web, nominato il liquidatore
Svolta per la vertenza dell`Ipf-Web. Rispettando i tempi previsti, il tribunale di Velletri ha nominato il liquidatore d...
Leggi
Rizzuto lascia il Città di Castello calcio: entra Ciaramella
Sembra essere finita la telenovela del Città di Castello calcio. Il presidente Valentino Rizzuto ha infatti ceduto le qu...
Leggi
Ambiente: Rio Fergia; Laffranco `risolvere la questione`
``Le verifiche svolte dall` Arpa, che hanno dimostrato il collegamento tra pozzo Corcia e la sorgente Boschetto Rio Ferg...
Leggi
Lieve infortunio sul lavoro a Gualdo Tadino
A Gualdo Tadino un operaio e` stato colpito da una scarica elettrica mentre maneggiava una pompa per il cemento. Secondo...
Leggi
Gubbio: i residenti della SS.219 protestano con cartelli e lenzuola
GUBBIO - Cresce la protesta dei residenti lungo la strada statale 219 nel tratto Madonna del Ponte-Mocaiana. Il tracciat...
Leggi
Foligno: nominato cavaliere della Repubblica Domenico Metelli
FOLIGNO - Il Presidente dell’Ente Giostra della Quintana, Domenico Metelli è stato nominato Cavaliere della Repubblica I...
Leggi
Foligno:maxi-risarcimento alla Asl per incidente
FOLIGNO - Sarà l`esito della consulenza tecnica d`ufficio, disposta dal giudice civile del tribunale di Perugia, a stabi...
Leggi
Utenti online:      299


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv