Skin ADV

Città di Foligno, ecco i nomi dei primi undici falchetti. Spera: "Oggi arrivano altri giocatori"

Sport, calcio: Ecco i nomi degli undici giocatori attualmente tesserati per il Città di Foligno: Iacazzi, Sodano, Di Mare, Brinci, Pascale, Stellato, Crispo, Squillaci, Minunzio e Altissimi. Oggi attesi altri innesti

La neve e il ghiaccio a rinviare la ripresa del cammino del nuovo Città di Foligno. Un nuovo colpo di scena ad alimentare una già travagliata stagione e ad alimentare sorprese nel cammino della società biancazzurra in questa annata sportiva. Non si è giocata la gara di campionato con il Flaminia Civitacastellana, gara valevole per la prima giornata di ritorno, con buona pace del sodalizio di patron Spera che era riuscito giusto in tempo a tesserare undici giocatori che potessero scendere in campo, permettendo così anche alla società di poter provvedere all'arrivo di ulteriori elementi in vista di quella che sarà la sfida di domenica prossima in casa del L'Aquila salvo nuove precipitazioni nevose che interessaranno il centro sud anche in questa settimana. Se ne sono tornati invece scuri in volto, giocatori e staff tecnico della società laziale, ai quali non è andata proprio giù la decisione del direttore di gara di procedere al rinvio: “La nostra società ha speso soldi per organizzare la trasferta, non c'erà mezzo metro di neve per cui era impossibile scendere in campo, il terreno era praticabile anche se certo non al meglio delle condizioni, se la società del Foligno avesse voluto, lo si sarebbe potuto liberare anche a dovere. Il calcio è un'altra cosa, questo non è simbolo di professionalità, questa di oggi sembra piuttosto una presa in giro per chi come noi prepara le gara durante la settimana” ha commentato il tecnico ospite Pierluigi Vigna. Spera e Aiello invece stanno dalla parte dell'arbitro: “E' un rincio che personalmente ci permette di guadagnare tempo per provvedere l'arrivo di altri giocatori e preparare meglio la gara con l'Aquila dove andremo in maniera più adeguata. Noi eravamo pronti a giocare seppur in maniera contata ma le condizioni non c'erano e non lo abbiamo stabilito noi, ma l'arbitro che è la persona imparziale chiamata a dirigere la gara. Domani dico tra l'altro che arriveranno altri giocatori, ne ho parlato anche al tecnico”. Chiosa i presidente biancazzurro. Nessun tifoso allo stadio, con la protesta soprattutto del tifo organizzato che continua incessante. Il rinvio della gara ha però quantomeno permesso di conoscere chi sono attualmente i primi undici giocatori del nuovo Foligno dopo giorni di silenzio e mistero riguardo ai loro nomi: in porta c'è Matteo Iacazzi ex Castelsardo, il classe '97 Pietro Sodano pescato dai dilettanti del Cicciano, il classe '95 Giuseppe Di Mare, il classe '96 Leonardo Brinci confermato dalla juniores, l'ex Iserniae Cassino in C2, in Interregionale con le maglie di Valle d'Aosta, Bolzano, in Eccellenza con il Trento, ultima esperienza al Donly Kubin due stagioni fa in Sreie B svedese. Alfonso Stellato classe '97 prodotto del vivaio della Juve Stabia, in D con il Savoia prima di una presenza con la Casertana e sei apparizzioni in Eccellenza con lo Scalea. Matteo Crispo anche lui '97 al Roccella nella prima parte di stagione e in passato anche con il Creta di Gattuso, Henrique Pedro Fialho classe '94 brasiliano ex Acqui, Ivan Squillaci, Emanuele Minunzio classe '97 per lui sette presenze nella Torres quest'anno, Pier Giorgio Altissimi classe '94 lo scorso anno allo Spoleto ex Legnano, Pistoiese e Todi.

Foligno/Spoleto
09/01/2017 11:52
Redazione
Gubbio: applausi a scena aperta al teatro "Ronconi" per "Trittico Barocco". L'elogio della divina Carla Fracci. Stasera a "Trg attualità" (ore 21)
Si può parlare a pieno titolo di grande successo per le tre serate in cui a Gubbio, al teatro Ronconi, è stato grande pr...
Leggi
Gubbio, successo e applausi alla chiesa di S.Secondo per il concerto dell'Epifania
Successo e applausi per il concerto dell`Epifania tenutosi giovedì scorso alla chiesa di S.Secondo a Gubbio. Un applaudi...
Leggi
Vittorio Sgarbi stasera al Lyrick per parlare di Caravaggio: ma intanto tuona contro la Regione per il suo spot pro-Umbria mai trasmesso
Vittorio Sgarbi torna in Umbria e non solo a parole. Il popolare critico d`arte, più volte in onda nelle tv nazionali pe...
Leggi
Comunita' Capodarco: il prossimo 25 febbraio udienza privata con Papa Francesco
Sarà una giornata memorabile per la Comunità di Capodarco quella del prossimo 25 febbraio: è di queste ore l`ufficializz...
Leggi
Gubbio, stasera alle 17.30 la presentazione del libro "Note storiche sull'oppio" di Vito Peduto
“Note storiche sull`oppio”, scritto dal prof. Vito Peduto (nella foto) Direttore della Scuola di Specializzazione in Ane...
Leggi
Gualdo T.: al teatro Talia standing ovation per Sesto Temperelli
È stato un 6 gennaio ricco di appuntamenti quello che si è appena concluso. Sono state tante, infatti, le iniziative org...
Leggi
La Sir Perugia ricomincia da dove aveva lasciato: 3-1 su Vibo ma Bernardi sbotta. "Non abbiamo giocato bene, serve svegliarsi"
Nemmeno la sosta di Capodanno ed Epifania ha fatto perdere alla Sir la fame di vittoria che l`ha contraddistinta con Ber...
Leggi
Assisi, numeri e bilancio delle attivita' 2016 dell'Istituto Serafico
Centotrentuno persone curate ogni giorno tra residenti e semiresidenti (98 uomini e 33 donne), con 57 ambulatoriali e ...
Leggi
Lega Pro, il Parma chiude per Scozzarella e punta Munari. Forlì, preso Succi, il Fano stringe per Melandri, il Modena per Guazzo. Venezia idea Valiani, doppio colpo Padova: Berardocco e De Cenco
Pausa che si conclude oggi per le squadre di Lega Pro, la “tregua” dall`attività sportiva concordata ad inizio stagione ...
Leggi
Barton Cus Perugia a valanga su Jesi per il nono acuto stagionale sotto gli occhi dell'ex Lamanna
La Barton Cus Perugia comincia il 2017 con il piede giusto. Domenica pomeriggio, sul campo casalingo di Pian di Massiano...
Leggi
Utenti online:      442


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv