Skin ADV

Coronavirus: l’impegno senza sosta degli assistenti sociali dell’Umbria

Tante difficolta' operative non hanno fermato la comunità degli assistenti sociali dell'Umbria nel proprio impegno alla gestione dell'emergenza Coronavirus.

Tante difficoltà operative non hanno fermato la comunità degli assistenti sociali dell’Umbria nel proprio impegno alla gestione dell’emergenza coronavirus. Da ultimo nei Comuni, con Sindaci, Assessori e Dirigenti, è stato fornito supporto tecnico professionale alla verifica delle migliaia di domande pervenute per i Bonus spesa. Per Cristina Faraghini, Presidente Ordine regionale degli Assistenti Sociali rimasto sempre attivo tramite lo smart working, «un lavoro di welfare comunitario che esprime vecchi e nuovi bisogni, ma anche capacità e risorse straordinarie che si organizzano per offrire aiuti concreti come le tante realtà del volontariato le numerose associazioni del territorio oltre a Caritas e Croce Rossa. Tante azioni per cui, però, serve «una attività di coordinamento e di rete per garantire un quadro di policy solido ed integrato per affrontare l’emergenza di oggi ma soprattutto per ricostruire il tessuto sociale di domani». Lo dice il Croas Umbria, per cui «già prima dell’emergenza personale e risorse dei servizi sociali non erano sufficienti ad affrontare i vari contesti professionali». Il Servizio sociale opera infatti nei Comuni e nelle zone sociali, nei centri di salute, consultori familiari, in ospedale, nella neuropsichiatria infantile, nella salute mentale,nei servizi per le dipendenze dove in equipe con altri professionisti realizza interventi integrati a favore di anziani, famiglie, minori «resi ancora più complessi dall'emergenza Covid-19». «Che dire poi di chi si occupa di detenuti e loro famiglie per garantire l'accesso alle risorse e la tutela del diritto alla riparazione della pena, di chi opera nelle Prefetture e segue progetti di accoglienza alla popolazione migrata e di chi assicura nel terzo settore servizi domiciliari, comunità educative, case famiglia, incontri protetti in favore dei minorenni e delle famiglie in difficoltà tutelati dalla magistratura. Siamo noi nella povertà, nell'emarginazione, nella deprivazione dentro i problemi complessi per garantire che nessuno resti indietro». Perché ciò non accada l’Ordine nazionale ha proposto al Governo interventi sulla povertà sociale, garantire livelli essenziali di assistenza, integrazione socio-sanitaria tra ospedale e territorio, sostegno al terzo settore. «Per non dimenticare nessuno vogliamo ringraziare,oltre al personale sanitario in prima linea, gli assistenti sociali che stanno operando in questi giorni difficili per il benessere della collettività».  

Perugia
15/04/2020 10:19
Redazione
"Riaprire al piu' presto i cantieri: l'edilizia puo' trainare la ripresa": appello di ANCE alla Regione. Ceccarini ospite a "Trg Plus" (ore 13.30)
Aveva affidato ad una lettera aperta indirizzata alla Presidente della Regione, Tesei, il suo grido d`allarme ma con con...
Leggi
A causa dell’emergenza sanitaria Covid-19, è stata rinviata al prossimo autunno l’edizione 2020 del Concorso per le scuole “Save Energy” promosso da Aimet e dalle società del Gruppo Esa Italia
“Vista l’emergenza sanitaria in corso e il perdurare della chiusura delle scuole, abbiamo deciso, nostro malgrado, di ri...
Leggi
Gubbio: Nota dell'Assessore Simona Minelli, iniziativa "Gubbstock da cameretta"
L`emergenza globale causata dal Coronavirus è riuscita a fermare molti aspetti della nostra vita quotidiana, come anche ...
Leggi
Grandissimo successo per la Tombola online della Pro Costacciaro
Grandissimo successo per la Tombola online della Pro Costacciaro, l’iniziativa gratuita per festeggiare la Pasqua a dist...
Leggi
Bettona: il Comune sospende tasse e pagamenti
La giunta comunale di Bettona, nella sua ultima riunione, ha preso importanti provvedimenti in merito alle imposte e tas...
Leggi
Progetto RETE! Incontri online sulla riforma del Terzo Settore
Il Progetto RETE!, sostenuto dall’impresa sociale “Con i Bambini” nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà e...
Leggi
Calcio: scontro tra Federazione-ISS per la ripresa dei campionati. Presidente Lega Pro Ghirelli: "Per noi impossibile ripartire a inizio Giugno"
Scontro tra Federcalcio e l`Istituto Superiore Sanità per la ripresa calcistica della stagione ormai da mesi interrotta ...
Leggi
Coronavirus: numerose donazioni alle strutture dell'Usl Umbria 2
Si moltiplicano le testimonianze concrete di solidarietà e vicinanza agli operatori sanitari dell` Usl Umbria 2 in prima...
Leggi
Gubbio, riaprono Cartolibrerie e Librerie. Paolo Pierini: "Per noi fondamentale riapertura scuole". Maurizia Baccarini: "Giorni di smarrimento, speriamo sia un segnale di speranza"
La Pasqua riporta lettura e cultura di nuovo accessibile fisicamente, e non più solo in maniera interattiva, a tutti. L`...
Leggi
PMI Umbria, il 28 per cento teme di non superare i prossimi 6 mesi. Lo studio di Acacia Group
Un quadro preoccupante per il sistema delle PMI, quello che emerge dall’indagine condotta da Acacia Group su 126 impre...
Leggi
Utenti online:      258


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv