Skin ADV

Da Spoleto opera lirica ispirata al delitto di Avetrana

C'e' anche il delitto di Avetrana tra i "tanti fatti di cronaca" dai quali e' "liberamente tratta" l' opera il "Re di donne" prodotta dal Teatro lirico sperimentale di Spoleto.

C' è anche il delitto di Avetrana (l' omicidio di Sarah Scazzi per il quale sono state definitivamente condannate la cugina e la zia, Sabrina Misseri e Cosima Serrano) tra i "tanti fatti di cronaca" dai quali è "liberamente tratta" l' opera il "Re di donne" prodotta dal Teatro lirico sperimentale di Spoleto. Dove andrà in scena, al Caio Melisso, il 6, 7 e 8 settembre. Lo spettacolo è affidato al compositore britannico John Palmer, con la regia di Alessio Pizzech e la direzione di Vittorio Parisi mentre autrice del libretto è la giornalista e autrice Cristina Battocletti. Interpreti i cantanti del Lirico sperimentale accompagnati dall'Ensemble strumentale. "L' intreccio morboso che lega i personaggi che vivono in una città di provincia della Toscana - spiega il Teatro spoletino -esploderà in un cruento femminicidio". "L' opera non è solo polvere e passato ma anche creazione contemporanea collegata con la cronaca" ha detto all' ANSA il direttore del Teatro, Claudio Lepore. "Come accadeva - ha aggiunto - nei libretti del passato: la Traviata è un fatto realmente accaduto e trasportato sulla scena". Per il regista Pizzech "Re di donne è un' opera che nasce e si nutre del mondo della cronaca e della contemporaneità italiana"."Il delitto di Avetrana - prosegue -, le ultime vicende di Imperia dove una donna è stata assassinata in una balera dal suo ex, e molte altre storie drammatiche, nutrono le relazioni tra questi personaggi che certamente prendono spunto dalla vicenda di Avetrana ma la tradiscono per diventare simboli ed emblemi tragici di un' umanità contemporanea incapace di dialogare i sentimenti e di intere generazioni che nutrite di modelli estetici di bellezza e sentimenti commercializzati, confondono e giudicano ciò che sentono. Lo spettacolo racconterà di come l' innocenza può essere uccisa quando il raggiungimento dell' oggetto del desiderio supera la misura e di come l'autocompiacimento di un costante ' selfie' esteriore ed interiore, distrugge le esistenze. La storia sembra quindi dipanarsi attraverso il ricordo e la rievocazione di Ivana morta che ripercorre le tappe in cui quasi inconsapevolmente si è ritrovata vittima ed in questo gioco, più grande di lei, tutto è capitombolato verso la morte violenta. Tutto avviene come in uno studio televisivo tra cellulari e corpi discinti, tra giovani vestiti e truccati come quarantenni ma con il cuore e l' emotività di un quindicenne, in un costante giudicare ed essere giudicati, in un cercare un bacio o un gesto osceno che confonde la dimensione del privato e del pubblico alterando ed esacralizzando la relazione tra gli esseri umani". Battocletti ha comunque sottolineato come "l' unico elemento che veramente potrebbe coincidere con la realtà è il rapporto di parentela tra vittima e le carnefici". "Mi sembra tuttavia - ha proseguito - un elemento troppo debole per essere un calco della storia e oggetto di offesa per le vittime. L' ambientazione non è pugliese come avrebbe voluto la cronaca. Potremmo anche pensarla a Pechino, o in Danimarca".

Foligno/Spoleto
07/08/2019 17:19
Redazione
Domani la presentazione del programma ‘Gubbio D.O.C. Fest 2019’
Si terrà domani, alle ore 11, presso la Sala degli Stemmi in piazza Grande, la conferenza stampa di presentazione del pr...
Leggi
Gubbio: mercoledì 14 vigilia di Ferragosto chiusura del centro storico dalle 14 alle 24
In coincidenza con lo svolgimento del ‘Torneo dei Quartieri’ e di altri eventi in programma nel giorno di mercoledì 14 a...
Leggi
Appendice di "Suoni Controvento": stasera va in scena la lirica a Collemancio
Si terrà stasera giovedì 8 agosto alle ore 21.00 a Collemancio (Cannara) Armonie dal cuore un appuntamento fuori program...
Leggi
Appuntamenti estivi, a Gualdo Tadino Ferragosto tra mostre e musei
Gualdo Tadino si prepara a ricevere i turisti di Ferragosto con una fervente attività culturale che vede l’apertura di t...
Leggi
Nocera U.: Palio dei Quartieri, applausi in piazza per la madrina Laura Chiatti, oggi replica Speciale Palio su TRG alle ore 14
Palio dei Quartieri: spettacolo e solidarietà nella serata di martedì. A partire dalla bellezza dei borghi e l’amore per...
Leggi
Visita dei parlamentari FI Bernini e Gelmini a Norcia e Arquata del Tronto
Domani, giovedì 8 agosto, una delegazione di Forza Italia, guidata dalle capogruppo al Senato della Repubblica e alla Ca...
Leggi
Gubbio: torna domenica 18 agosto l’evento “Giochiamo in piazza” per tutte le età
Con il patrocinio del Comune, appuntamento in piazza Grande domenica 18 agosto, a partire dalle ore 15 fino alle ore 24,...
Leggi
Estate a Trevi, cena sotto le stelle per San Lorenzo
Cena sotto le stelle a Trevi per la festa di San Lorenzo. Nella notte più magica e attesa di tutta l’estate, il 10 agost...
Leggi
Gubbio: chiusura della Biblioteca comunale in coincidenza delle festività di Ferragosto
In concidenza con le festività di Ferragosto e in considerazione del calo ‘fisiologico’ degli utenti giornalieri, è stat...
Leggi
Gubbio: sindaco Stirati, ripristinati i collegamenti per Perugia nei giorni festivi a carico del comune
Arriva dal sindaco Filippo Mario Stirati la conferma del ripristino dei collegamenti nei giorni festivi con Perugia: «Co...
Leggi
Utenti online:      400


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv