Skin ADV

Elezioni regionali 2019, anche Demos e Cantiere civico sostengono la candidatura di Fora per il centrosinistra

Elezioni regionali 2019, anche Demos e Cantiere civico sostengono la candidatura di Fora per il centrosinistra. Conferme da Riccardo Vescovi e il duo Spera-Carpita.
Nell’ assemblea di venerdì sera presso l’Hotel "Mater Gratiae" di Montemorcino Democrazia Solidale-DEMOS Umbria ha scelto di sostenere la candidatura di Andrea Fora
“Ci sembra il profilo più adatto per costruire una vera alternativa ad un centro-destra a trazione leghista - dice il coordinatore regionale Riccardo Vescovi - in quanto Andrea Fora ha le competenze e la credibilità per essere un ottimo Presidente della Regione, un’istituzione che vive un momento molto difficile. Crediamo, inoltre, che la sua figura possa essere rappresentativa di più mondi che in questo momento straordinario decidono di unirsi perché sappiamo che in ballo c’è il cuore di questa regione da sempre votata alla pace e all’accoglienza come le figure di San Francesco e Aldo Capitini esemplificano al meglio.”
 
Nella corso della serata c’è stato spazio soprattutto per i contenuti che i gruppi di lavoro stanno sviluppando per sintetizzarli in un documento che contribuirà al programma della coalizione. “Lavoro, Ambiente e Famiglia. Queste sono le prime sfide su cui vogliamo concentrarci e su cui vogliamo offrire nuove prospettive all'Umbria anche grazie all’aiuto di esperti con cui in queste settimane ci stiamo confrontando. Intanto stiamo suscitando interesse da tutta la Regione e sempre più territori ed individui si avvicinano al nostro progetto. Un progetto che parte dal basso e punta a diffondere uno stile partecipativo all’interno della politica umbra che negli ultimi anni ha avuto il difetto di adottare un atteggiamento troppo verticistico”, conclude Vescovi. 
 
Intanto la prossima settimana parte del Direttivo Umbro si troverà a Prato alla scuola politica organizzata dal Coordinamento Nazionale di DEMOS, un’occasione per confrontarsi con il difficile momento istituzionale che stiamo attraversando ma anche per conoscere e scambiarsi buone pratiche che si applicano in tutta Italia.
 

"Nel momento in cui stiamo scrivendo queste righe mancano soltanto 65 giorni alle elezioni regionali; si sono mossi solo alcuni passi insieme ma tutto è ancora da costruire".

A sostenerlo, in rappresentanza della gran parte dei sottoscrittori del manifesto/appello del Cantiere Civico "Per un movimento delle idee e del fare", sono Costanza Spera e Timoteo Carpita, che dopo aver a lungo sollecitato Andrea Fora a dare la propria disponibilità alla candidatura a Presidente della Regione, ritengono "sia ora di rompere gli indugi e chiedergli pubblicamente di andare avanti e di continuare ad aggregare tutte le energie di cui l'Umbria ha bisogno non solo per voltare pagina ma anche per scrivere le migliori pagine di un nuovo libro".

"Dopo la sua intervista - aggiungono Spera e Carpita - abbiamo registrato tantissime ulteriori adesioni alle idee del progetto e molte disponibilità all'impegno, anche diretto e in prima persona, in questa sfida avvincente per il futuro dell'Umbria: associazioni e organizzazioni, amministratori e liste civiche, personalità ed esponenti di realtà differenti sono pronte ad unirsi ed impegnarsi con un progetto nuovo, largo ed inclusivo al fianco di Andrea Fora".

Sembra dunque arrivato il tempo delle scelte "nette e ben definite: la data delle elezioni convocate per il 27 ottobre impone con sollecitudine di partire fin dai prossimi giorni con tutte quelle azioni necessarie per seminare in ogni angolo della nostra regione il seme della "rivoluzione della speranza". Chiediamo ad Andrea Fora l'ulteriore assunzione di responsabilità necessaria e rendersi elemento di coagulo delle energie, civiche, politiche, associative che possano in pochi giorni ampliare e condividere il progetto per l'Umbria. Idee e progetti camminano sulle gambe delle persone e, mai come oggi, in questo tempo di crisi della politica, è la credibilità delle donne e degli uomini che infonde speranza e chiama all'impegno coloro che non vogliono arrendersi al declino della nostra terra. Fondamentale per costruire il futuro della nostra terra sarà la capacità di dialogo e sintesi tra tutte le sensibilità che condividono un progetto di crescita e cambiamento. Nessuno escluso".

"Andrea Fora - concludono Spera e Carpita - ha tutte le caratteristiche vincenti e necessarie per coinvolgere ed attrarre alla passione civile le energie giuste per l'Umbria, superando anche steccati e confini, all'insegna della straordinarietà e della gravità del tempo presente. Andiamo avanti... INSIEME! ".

Perugia
24/08/2019 11:26
Redazione
Vigilia di Triestina-Gubbio, parla Guidi: "Dovremo aggredire la Triestina, sara' dura ma sono fiducioso. Cenciarelli? Resta con noi, Manconi e Bangu? Forse giocheranno"
Vigilia di Triestina-Gubbio, prima di campionato per i rossoblù nella nuova stagione 2019-2020. Fischio d`inizio domani ...
Leggi
A tre anni dal sisma, vertice al Centro Protezione Civile di Foligno. Paparelli: "Ricostruzione sia la priorita' del nuovo Governo"
“Nonostante innegabili difficoltà e lentezze, a tre anni dal sisma che ha colpito nel 2016 il Centro Italia, si può affe...
Leggi
Si avvicina il Pellegrinaggio Assisi-Gubbio del 1-2-3 settembre: lunedi' la presentazione a Palazzo Cesaroni
Nelle giornate ormai canoniche dell’1-2-3 settembre, torna il tradizionale pellegrinaggio a piedi da Assisi a Gubbio “Il...
Leggi
The European Chinese Chamber Orchestra inaugurera' domani sera il 52 Festival delle Nazioni a Città di Castello
The European Chinese Chamber Orchestra inaugurerà domani a Città di Castello il 52° Festival delle Nazioni, dedicato all...
Leggi
Assisi, tutto pronto per la nuova edizione del "Cortile di Francesco": da Gianni a Sachs, da mons. Ravasi a Salgado
“In-Contro. Comunità, popoli, nazioni” è questo il titolo della quinta edizione del Cortile di Francesco che si terrà ad...
Leggi
Gualdo, c'è tempo fino al 29 agosto per prenotarsi alla "Cena in bianco": il 30 agosto in Piazza Martiri dalle ore 20.30
Sarà a Gualdo Tadino per il primo anno nella storia “La cena in bianco”, un`iniziativa nata nel torinese, nello specific...
Leggi
Coppa Italia: in campo le umbre di serie D ed Eccellenza. Spiccano Trestina-Cannara e Foligno-Tolentino
  Domenica di Coppa in Serie D in attesa della prima giornata: sarà derby domenica al “Casini” con Trestina-Cannara in ...
Leggi
Domenica 25 Agosto a Lerchi "Messa del ciclista" e benedizione delle bici
Domenica 25 Agosto alle ore 8, “Messa del ciclista” con benedizione finale delle bici. Abbinata alla festa paesana di Le...
Leggi
Avanti tutta Onlus all’Isola di Einstein: “Sport e scienza per promuovere sani stili di vita”
Un antipasto per gli Avanti tutta days, in programma il 7 e l’8 settembre a Pian di Massiano presso il Percorso Verde “L...
Leggi
Leila Rossi, tifernate classe 2001 è la più bella dell'Umbria. Ma da lunedì a Mestre ci saranno le prefinali nazionali con l'eugubina Laura Lanzi
E` la diciottenne tifernate Leila Rossi, la più bella dell`Umbria. Alta un metro e 76, occhi azzurri e capelli lunghissi...
Leggi
Utenti online:      302


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv