Skin ADV

Foligno, Ius schiuma rabbia: "Arbitri mai all'altezza". Guazzolini: "E' un punto di partenza, dico bravi ai miei"

Sport, calcio: Il Foligno si gode a meta' il primo punto della stagione. Ius: "Arbitri inadeguati", Guazzolini: "Guardiamo con fiducia al futuro".
E' arrivato il primo punto stagionale, un punto che da un pizzico di morale e fiducia in più, un punto che permette di abbandonare l'ultimo posto in classifica. Ma i rimpianti restano, un altra beffa seppur in tono minore se paragonata alle sconfitte con L'Aquila e Avezzano, ma pur sempre una beffa resta visto che i falchetti stavano vincendo contro un buon Rieti, poi l'espulsione di Urbanelli per doppia ammonizione ha invertito il trand dell'incontro tanto che una vecchia conoscenza del calcio umbro e soprattutto tifernate, come l'attaccante Dieme, ha trovato il modo di evitare al Rieti la prima sconfitta stagionale. E' stato però un Foligno da non buttare, anche se ha dimostrato poca personalità ed eccesso di paura dopo l'inferiorità numerica, un atteggiamento figlio anche di un inizio di stagione deludente, che ha finito col minare le poche certezze costruite nel precampionato. Dopo un lungo dibattito con Massimo De Santis dg biancazzurro, il presidente Ius è arrivato in sala stampa e in pochi minuti ha espresso tutta la sua ira nei confronti dell'arbitro Bitonti di Bologna: “Sono stufo e mi sono letteralmente rotto di dover rimarcare ogni domenica l'incompetenza degli arbitri che la Lega ci manda ogni giornata. Il secondo giallo ad Urbanelli è stato veramente esagerato, con l'arbitro che ha invece sorvolato in iun paio di episodi che avrebbero certamente sfavorito il Rieti. Ogni volta è sempre la stessa storia, giochiamo in dodici contro dieci”. Guazzolini invece preferisce analizzare la partita: “Giocavamo contro un Rieti che è ben attrezzato, una squadra che punta ad u campionato importante, il primo tempo li abbiamo schiacciati, siamo stati superiori espirmendo una buona mole di gioco e alla fine otteniamo un buon punto nonostante avremmo dovuto chiuderla ad inizio ripresa quando c'era modo. Ma sono soddisfatto e tranquillo anche perchè loro nel finale ci hanno fatto tremare, una settimana fa dico che questa gara l'avremmo persa. L'espulsione di Urbanelli? Di arbitri non parlo più, dico piuttosto che ha scombussato bene bene i miei piani, avevo appena inserito Filippo Fondi, per far entrare un altro attaccante che ci potesse permettere di restare alti avrei dovuto stravolgere almeno altri due o tre ruoli, non me la sono sentita”. E ora? “Ora ripartiamo con un punto in più e con tanta voglia di cercare il primo successo, consapevoli anche di aver affrontato fino ad ora per la maggior parte tutte squadre di vertice. In mezzo c'è anche la Coppa Italia ci aspetta una settimana impegnativa, speriamo che già da mercoledì le cose inizino a girare anche dalla nostra parte”. Mercoledì sera Guazzolini e il Foligno troveranno il Trestina, probabile che per l'occasione si giochi al Blasone alle 20,30.
Foligno/Spoleto
26/09/2016 10:01
Redazione
Alzheimer, definito "Piano regionale delle demenze": l'annuncio dell'assessore Barberini
“Definiremo un ‘Piano regionale delle demenze’ per dare maggiore omogeneità agli interventi su tutto il territorio regio...
Leggi
Speed Motor Gubbio, Fattorini quarto a Caltanissetta. Caso e Del Prete, quanti rimpianti ad Imola
Un secondo posto in gara 1 e un quarto in gara 2, ma sempre con una punta di amaro, per Dario Caso e Sossio Del Prete de...
Leggi
Citta' di Castello, inaugurata la nuova mostra evento su Burri
Dopo il rilevante successo della mostra Alberto Burri: The Trauma of Painting dell’ottobre 2015 al Solomon R. Guggenheim...
Leggi
Tumori in Altotevere: non c'è allarme, dice la Commissione regionale
“In Altotevere il tasso di incidenza dei tumori in generale non risulta superiore alla media, tranne che per il tumore a...
Leggi
Gubbio, in tanti alla Festa diocesana della Famiglia
Dopo la prima edizione del 2015, nel fine settimana è` tornata la Festa diocesana della famiglia. Il tema era legato all...
Leggi
Pallacanestro Femminile Umbertide, festa grande per la presentazione della squadra
Nella serata di Venerdì 23 settembre, nella splendida location del ristorante “Il Pomarancio” di Umbertide, è stata uffi...
Leggi
Sir Perugia, che peccato! La Supercoppa va a Modena, 17/15 al tie break
Sir Perugia, che peccato! Sfuma il sogno del primo trofeo per la squadra di patron Sirci. La Supercoppa va a Modena, al ...
Leggi
San Benedetto stravince i Giochi de le Porte 2016. A S.Donato il premio per il miglior corteo
Porta San Benedetto stravince i Giochi de le Porte 2016 in una Gualdo Tadino vestita a festa per l`intero fine settimana...
Leggi
Anche una 76enne tifernate tra le vittime dell'incidente stradale sulla E45
Sono due anziane donne, una identificata in Maria Grazia Massi 76 anni di Citta` di Castello e l`altra 70enne della zona...
Leggi
Eccellenza: vola in vetta il Bastia che fa poker a Branca, pari tra Villabiagio e Subasio
Vola in vetta nella classifica di Eccellenza il Bastia che fa poker a Branca. La squadra biancorossa vince 4-1 sul campo...
Leggi
Utenti online:      261


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv