Skin ADV

Foligno, Nuccilli pensa in grande: "Il Città di Foligno un'azienda calcistica". Un dubbio per ruolo per Battistini

Sport, calcio: Presentato il nuovo presidente del Foligno Nuccilli: "Vogli il Città di Foligno come un'azienda. Vincere i play off, ho la fidejussione pronta per il ripescaggio". Battistini con qualche dubbio di formazione.
La nuova era targata Nuccilli è cominciata. Il Città di Foligno ha presentato ieri quello che sarà il nuovo corso a partira già dai mesi rimanenti dell'attuale stagione sportiva, con l'imprenditore romano che ha illustrato in una conferenza stampa affollata, i propri intenti ed un progetto sportivo ambizioso per la categoria. “A me piace fare calcio, mi definisco un “gay” del mondo del pallone e desideravo cimentarmi in questa disciplina per creare qualcosa di importante. Perchè Foligno? Innanzituttola distanza abbastanza ravvicinata dalla mia città ovvero Roma. Sono una persona molto ambiziosa e già da domani (oggi) inizierò a lavorare incontrando il resto della dirigenza, staff tecnico e squadra per gettare le basi per quella che sarà la nuova annata senza dimeticare l'attuale stagione che deve essere conclusa centrando un obiettivo che è quello dei play off per il quale penso che questa squadra sia ancora in corsa e che per le qualità del gruppo sia un traguardo raggingibile. Il passo successivo sarà poi giocarsi questi spareggi per vincerli così da poter persentare anche domanda di ripescaggio: non vi nego che ho già ronta in un cassetto la fidejussione”. Ma ci sarà anche una piccola rivoluzione a partire dall'organigramma: “La prossima settimana sarà presentato anche il nuovo organigramma, il mio obiettivo nell'immediato è quello di far diventare questa società un'azienda calcistica, voglio costruire una società modello, e questa città per il blasone della sua squadra merita altre categorie non certo la Serie D”. Una ventata di entusiasmo nuovo, con molti progetti e un presidente che sembra intenzionato a far resuscitare il Foligno in tutto e per tutto. Al suo fianco l'ormai ex presidente Damaschi che tuttavia ha già annunciato che non si defilerà affatto dalla società: “Voglio fare chiarezza innanzitutto: Con Nuccilli ci siamo giovedì scorso per la prima volta, entrambi ci siamo parlati con franchezza mettendo sul tavolo tutto quelo che poteva essere utile per capire intenzioni e progetti per il bene del Foligno. Ci siamo trovati su molte cose ed è li che ho deciso di consegnare i documenti al notoaio nella giornata di lunedì, e questo è bene precisarlo subito, la società che prende Nuccilli è sana come un pesce. Perchè non aver fatt trapelare subito la notizia? Semplice, per il fatto che mercoledì ci si giocava una fetta importantissima della stagione e volevano lasciare i giocatori nella massima serenità per preparare queto appuntamento. L'intenzione, come poi è stato fatto, era quello di annunciare tutto al termine della gara, indipendentemente dall'esito della stessa”. Con l'uscita di scena dalla carica di presidente, Damaschi non ha più un incarico all'interno della società, quindi come coniugare la figura di Damaschi con quella del Foligno? “Aiuterà Nuccilli a calarsi nella figura di presidente, con qualche consiglio, darò siciamo un supporto organizzativo assieme a Raffaele Pandalone. Al Città di Foligno voglio bene, sono troppo legato, e questa già mi sembra una bella risposta a coloro che mi avevano dato come fuggitivo”. Alla conferenza non hanno partecipato i supporters biancazzurri visto che la stessa era riservata solo alla stampa, un gruppetto di tifosi hanno quindi aspettato fuori dallo stadio il termine dell'incontro per poi chiedere udienza: Nuccili ha acconsentito con una delegazione formata da due persone che ha quindi potuto conoscere da vicino il nuovo presidente che ha fatto un breve riassunto di tutto quello di cui aveva parlato ai giornalisti. Intanto tra l'eliminazione dalla Coppa e il cambio di proprietà, la squadra ha continuato a lavorare per preparare la gara con la Pianese: Battistini, riproporrà sulla destra Calzola con Labate che torna in panchina, al centro si va verso la conferma di D'Aiello e Gennari, con Fapperdue ancora in panchina, sulla sinistra spazio ad Arboleda. A centrocampo ballottaggio Ubaldi,- Montanari con D'Allocco sicuro del posto, sulla linea dei trequartisti Napolano, Keqi e probabile l'inseriemento di Monaco, con Di Paola unica punta.
Foligno/Spoleto
19/02/2016 10:25
Redazione
Gubbio: all’Hotel Beniamino Ubaldi l'incontro con Franco Berrino
Si svolgerà all’Hotel Beniamino Ubaldi l’incontro con Franco Berrino medico ed epidemiologo, domenica 28 febbraio dalle ...
Leggi
Gubbio, "La salute prima di tutto": oggi alle 18 convegno alla Sperelliana
È un mese di febbraio all`insegna delle novità per i servizi di cura, assistenza e prevenzione sanitaria privata nel ter...
Leggi
Gubbio: torna domenica la Mostra Mercato d’Antiquariato
Torna la domenica più attesa dai collezionisti e dagli amanti dell’antiquariato, cose antiche e vintage. Saranno circa 1...
Leggi
Gubbio: riprendono lunedì i lavori di via della Vittorina
Da lunedì 22 febbraio riprendono i lavori di via della Vittorina, per la realizzazione dei marciapiedi e si protrarranno...
Leggi
Gubbio, al Parco del Teatro Romano si apre la Festa del Cross: 2.000 atleti da tutta Italia nel weekend
Si apre a Gubbio l`atteso week end della Festa del Cross, l`evento nazionale organizzato e promosso dalla Gubbio Runners...
Leggi
Spello: Mostra del gatto, ricco programma per la giornata conclusiva del 21 febbraio
Si concluderà domenica 21 febbraio la Mostra d’arte moderna e contemporanea a concorso ideata in onore della Festa mondi...
Leggi
Gubbio, oggi tornano gli allenamenti. Il Vicenza chiede Conti e Fumanti per il torneo di Viareggio
Oggi nuova seduta di allenamento per il Gubbio che in questso fine settimana non scenderà in campo, ma che sfrutta quest...
Leggi
Gubbio Calcio al Residence Chianelli: presto in campo insieme per sostenere la ricerca 
Si sono dati appuntamento all`estate prossima il Comitato per la vita Daniele Chianelli e la Gubbio Calcio, per disputar...
Leggi
Sir Safety Conad Perugia, Buti e Giovi ammettono: "Non abbiamo dato il massimo, ma crediamo nell'impresa"
La Dinamo Mosca è arrivata, e si è fatta di un sol boccone la Sir Safety Conad Perugia, La squadra di Kovac ha un pò del...
Leggi
Dopo la rottura Barberini-Marini "elezioni sempre più vicine" secondo Ricci (centrodestra)
"In serata abbiamo ascoltato le parole del presidente della Regione e soprattutto quel termine "ricatto" (intercorso fra...
Leggi
Utenti online:      330


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv