Skin ADV

Gestione Pubblica per il Canile di Gubbio: Ora fase di transizione, poi al via Restyling e Riqualifica della struttura

Dal primo Luglio il Comune di Gubbio è subentrato nella gestione della struttura del canile comprensoriale di Ferratelle: già effettuati lavori di riqualifica per 30 mila euro, ora dialogo con le associazione per il benessere degli animali

 

Dal primo Luglio il Comune di Gubbio è subentrato nella gestione della struttura del canile comprensoriale di Ferratelle, affidata in convenzione da oltre 15 anni alla Comunità Montana Alta Umbria, da anni in liquidazione e disciolta con decreto della Regione. Negli ultimi anni i soventi cambiamenti legislativi, ben tre dal 2014 in poi, uniti ai tre bandi, formulati proprio per avere in un'associazione il fulcro gestionale, sono andati tutti deserti con conseguente rinnovo anno per anno ancora affidato alla Comunità Montana. Quindi la scelta da parte dell'amministrazione comunale di gestire in modo diretto e pubblico senza ricorrere a gare d'appalto, scelta condivisa e consapevole al fine di fornire maggiori garanzie soprattutto in termini di benessere e qualità.

Cosa cambia per la struttura? Nell'immediato praticamente nulla, considerando che il canile, come già evidenziato non si può definire comunale bensì comprensoriale, visto che ospita animali randagi dai territori di Scheggia-Pascelupo, Sigillo, Costacciaro, Fossato di Vico, i quali contribuiscono in quota parte al mantenimento della struttura e del personale. Quindi l'excursus sarà questo: in primis saranno necessari una serie di passaggi burocratici e di ridefinizione della gestione stessa con gli altri comuni del comprensorio e, dopo tale confronto, verrà approvato dai rispettivi Consigli Comunali un Regolamento e altri atti necessari alla piena esecuzione gestionale e progettuale. L’ingegnere Raffaele Santini, dirigente responsabile del Settore Patrimonio, ha individuato nell’apparato comunale figure di riferimento che si occuperanno di aspetti specifici. In questa “fase di transizione” ci sarà un affiancamento con il personale uscente, per entrare appieno nella comprensione dei meccanismi di gestione e al momento rimangono in vigore le convenzioni esistenti, comprese quelle con le associazioni di volontariato che operano nel canile.

Intanto, come ci conferma il vicesindaco di Gubbio Alessia Tasso, l'amministrazione comunale ha già apportato delle migliorie focali che da tempo la struttura necessitava, come  la realizzazione di un pozzo per abbattere i costi di utenza annuale e un ambulatorio medico completamente rinnovato ed estremamente funzionale assieme ad altri ammodernamenti. Il costo di tali interventi è stato all'incirca di 30 mila euro mentre per la gestione il costo annuale e stimabile, almeno sino a poco tempo fa, intorno ai 75 mila euro. “Ringraziamo tutte le associazioni oltre ovviamente la comunità montana per il lavoro svolto sino ad oggi – ribadisce Alessia Tasso - e in futuro restiamo aperti a collaborare con chiunque abbia a cuore il canile e soprattutto suoi abitanti, che devono essere però solo inquilini momentanei nella struttura. La speranza difatti – prosegue il vicesindaco di Gubbio - è che il canile possa essere più vuoto possibile e possa conservare una sistemazione temporanea e assolutamente non definitiva per gli animali, e tale obiettivo potrà realizzarsi solo attraverso il nostro lavoro in simbiosi con quello delle associazioni interessate”. Questa la mission amministrativa sulla vicenda, perche alla fine le priorità restano il benessere dei cani e la politica delle adozioni, elementi imprescindibili per rendere il canile funzionale ed efficiente

 

Gubbio/Gualdo Tadino
04/07/2019 09:14
Redazione
Gualdo Tadino: domani chiusura ufficio anagrafe ore 11
L’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR), è la banca dati nazionale, istituita presso il Ministero dell’I...
Leggi
Torna a Gubbio il ‘Premio Campiello’ con Marco Lupo: oggi anche il presidente Luxardo alla Sperelliana (ore 18)
Il vincitore del Premio Campiello Opera Prima 2019, Marco Lupo, presenterà il suo esordio narrativo “Hamburg” ( edito da...
Leggi
Gubbio ricorda Umberto Paruccini, ucciso il 5 luglio 1944 dai tedeschi
Sarà presente la vice sindaco Alessia Tasso con il Gonfalone alla cerimonia di domani alle ore 18,30, per la commemorazi...
Leggi
Chiuso domani per formazione l'Ufficio Cambi Residenza del Comune di Gubbio
Il Settore Demografico - Ufficio Cambi Residenza del Comune di Gubbio sarà chiuso domani per una giornata di formazione ...
Leggi
Gualdo Tadino: a luglio i colori dirompenti di Ferruccio Ramadori
Il mese di luglio si apre a Gualdo Tadino con un’esplosione di colori, sabato 6 alle ore 17.00 presso il Museo Civico Ro...
Leggi
Incidente tra due "Vespe" a Gubbio zona Contessa: un 76enne folignate trasportato in codice rosso all'Ospedale di Perugia
Incidente stradale intorno alle 16.30 del pomeriggio a Gubbio, zona Contessa: ad avere la peggio è stato un 76enne ori...
Leggi
Foligno: ai dettagli l'arrivo del difensore brasiliano Tuhlao
Mercato dilettanti: vicino ad un innesto di assoluta caratura per la D il neo promosso Foligno, ai dettagli con il 24e...
Leggi
Bartoccini Fortinfissi Perugia, il posto 4 parla brasiliano: ufficiale l'ingaggio della 32enne Regiane Bidias
Volley, A1 Femminile: per la Bartoccini Fortinfissi Perugia, dopo l`ingaggio di Rosamaria Montibeller, arriva un’altra...
Leggi
50esimo anniversario gemellaggio fra Assisi e San Francisco (Usa), venerdì 5 presentazione a Palazzo Donini
Le celebrazioni per il cinquantesimo anniversario del gemellaggio fra Assisi e San Francisco (Usa), che si terranno dal ...
Leggi
A Perugia in mostra la Madonna Benois di Leonardo da Vinci
Per un mese, a partire dal 4 luglio, sarà possibile ammirare la Madonna Benois, uno dei capolavori giovanili di Leonardo...
Leggi
Utenti online:      429


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv