Skin ADV

Gualdo Tadino, giornata "storica" con l'arrivo del Giro d'Italia: vince lo sloveno Mohorich, entusiasmo e vetrina d'eccezione

Gualdo Tadino, giornata "storica" con l'arrivo del Giro d'Italia: vince lo sloveno Mohorich, entusiasmo del numeroso pubblico, nonostante le avverse condizioni meteo, e vetrina d'eccezione per la citta' a livello internazionale.

Chissà se un giorno ne parleremo come di un campione: di certo la vittoria sul traguardo di Gualdo Tadino è la più importante nella giovane carriera di Matej Mohoric, 23enne sloveno della Bahrain-Merida che si è aggiudicato la 10ma tappa, la più lunga della 101ma edizione del Giro d'Italia, che quest'anno ha scelto Gualdo Tadino il 15 maggio come unico punto d'arrivo in Umbria. Un omaggio anche all'indimenticato campione ciclistico gualdese Adolfo Leoni nel centenario della sua nascita.

Mohoric è arrivato al traguardo al termine di una doppia fuga nella quale è riuscito a distaccare tutti gli avversari, piazzando un successo di grande valenza tecnica che impreziosisce l'atteso appuntamento a Gualdo.

Per la città una giornata storica, vissuta nell'attesa dell'arrivo della carovana rosa, con una serie di appuntamenti di avvicinamento organizzati dal Comune e dal comitato promotore della tappa gualdese, coordinato da Diego Santini: "Tutto è andato alla perfezione, per la città di Gualdo Tadino è stata una giornata memorabile al culmine di un ciclo di appuntamenti sempre molto partecipati e significativi per ricordare Adolfo Leoni".

 

La pioggia non ha tenuto lontano il grande pubblico in particolare nella zona dell'arrivo, dove Mohoric è riuscito a prevalere bagnando il suo primo successo in una grande competizione a tappe, dopo quello della Vuelta 2017. Sul podio grande festa per il ciclista sloveno premiato dall'assessore regionale Paparelli. Ma applausi scroscianti anche per il leader della corsa, il britannico Yates che ha vestito la maglia rosa consegnata dal sindaco Presciutti. Tanti i vip presenti nel parterre, tra cui un ospite tornata a Gualdo dopo pochi mesi, Miss Italia 2017, Rachele Arlanch.

 

Domani la carovana rosa riparte da Assisi, ulteriore omaggio alla figura di Gino Bartali, per la quale è stata scelta la partenza del Giro da Israele, per arrivare a Osimo.

 

Gubbio/Gualdo Tadino
15/05/2018 17:40
Redazione
Imprenditrice cinese interessata a ‘Sartoria Eugubina’ sara' ricevuta dal sindaco Stirati
Il sindaco Filippo Mario Stirati saluterà presso la sede del Comune in piazza Grande, venerdì 18 maggio alle ore 12, un’...
Leggi
Torna il 26-27 maggio la 3° edizione del Torneo Mini Rugby "Lupo di Gubbio"
La macchina organizzativa è già da tempo in fermento. Sabato 26 e Domenica 27 Maggio torna a Gubbio il Torneo Mini Rugby...
Leggi
"Una profondissima quiete": si inaugura oggi la mostra tra De Chirico e Donghi firmata Sgarbi ad Assisi
Un universo incantato che si compone di una cospicua selezione di capolavori provenienti da collezioni pubbliche e priva...
Leggi
L'omaggio alla figura di Ubaldo da parte del Vescovo Paolucci Bedini nel Pontificale in Cattedrale: preghiera composta e letta al termine dell'omelia
Partecipata e devota, come ogni anno, la celebrazione del Pontificale di S.Ubaldo tornata in Cattedrale dopo un anno di ...
Leggi
Perugia, da lunedi' in funzione nuovo sistema eliminacode al CUP dell'ospedale S.Maria della Misericordia
Un nuovo sistema eliminacode è  attivo da  lunedì 14 maggio  nella  sala d’attesa del servizio CUP dell’Ospedale Santa M...
Leggi
Smacchi (Pd): "Un referendum sarebbe inutile, Fabriano è gia in Umbria"
“Ho letto con attenzione” - dichiara Smacchi - “l`intervista del Presidente di Confcommercio di Fabriano il quale ha lan...
Leggi
Una Festa dei Ceri indimenticabile: la pioggia non frena l'entusiasmo dei ceraioli, tutto liscio in Piazza Grande. Corsa eccellente di Sant'Ubaldo, leggendaria per Sant'Antonio
Una Festa dei Ceri indimenticabile, quella che va in archivio per questo 2018: la pioggia battente per quasi tutto il gi...
Leggi
Ciclismo, Pencedano ancora protagonista a Cave di Foligno
Grande secondo posto di Nicolò Pencedano a Cave di Foligno. Lo junior dell’Acqua & Sapone Team Mocaiana fa sua la medagl...
Leggi
Festa dei Ceri, l'Alzata perfetta seppur sotto la pioggia, l'emozione della prima volta di mons. Paolucci Bedini, il muretto inviolato
Una piazza, tre colori, il giallo di Sant`Ubaldo, l`azzurro di San Giorgio, il nero di Sant`Antonio , singole parti di u...
Leggi
Festa dei Ceri, il saluto della presidente del consiglio regionale Donatella Porzi
Il messaggio della presidente del consiglio regionale dell`Umbria Donatella porizi in occasione della Festa dei Ceri, si...
Leggi
Utenti online:      341


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv