Skin ADV

Gubbio, buste di immondizia per strada anziche' nei cassonetti: foto denuncia di un residente di Ponte d'Assi

Gubbio, buste di immondizia gettate per strada anziche' nei cassonetti: due foto denuncia di un residente di Ponte d'Assi che si chiede: "Perche' creare disagi e sporcizia?".

Perchè creare disagi e sporcizia? E' la domanda che si pone in una email inviata alla redazione di TRG un residente della frazione eugubina di Ponte d'Assi, che denuncia il malcostume di altri cittadini che abbandonano buste di immondizia praticamente per strada o al di fuori dei cassonetti preposti. E per dimostrare tale inciviltà allega due foto.

Due immagini che - dice lui stesso - "parlano da sole, ma aggiungo....non è la prima volta che su quel tratto di strada (statale Eugubina, ndr), dopo Ponte d'Assi, (tra l'altro percorso francescano, quindi frequentato anche da molti pellegrini ) ci si imbatte in simili scempi. Non è la prima volta che trovo bottiglie di vetro o sacchi dell'immondizia fuori dagli appositi contenitori,  nelle zone di campagna  (zona San. Vittorino) dove poi arrivano gatti randagi, oppure animali selvatici che completano l'opera portando tutto in giro. Ma sarà tanto difficile - si chiede il cittadino - compiere uno sforzo in più e mettere ogni cosa nel contenitore? oppure altri devono sempre farlo al posto loro!", è la sarcastica conclusione che punta il dito contro questa mancanza totale di senso civico.

Ma l'estensore della denuncia fotografica ha anche individuato di chi si tratta. E prosegue: "Non è la prima volta che arrivano auto di " non residenti " cariche di ogni genere di cose! E dopo aver riempito i cassonetti lasciano tutto fuori... a queste persone bisogna dire che non basta vedere un cassonetto per appoggiare fuori ogni genere di cosa, se poi questi sono in numero già insufficiente per i residenti. Perché dunque andare a creare disagi ad altri, pensando solo a liberarsi dei propri rifiuti nel peggiore dei modi?".

L'invito a maggiori controlli e a sanzioni severe conclude la nota del nostro telespettatore di Ponte d'Assi.

 

Gubbio/Gualdo Tadino
19/06/2017 10:29
Redazione
Gubbio, torna domani dalle 10 alle 19 l'Open day del poliambulatorio Euromedica
  Un`intera giornata all`insegna della prevenzione: e` l`Open day che propone il poliambulatorio Euromedica di Gubbio, ...
Leggi
A Gubbio dal 3 al 7 Luglio arriva l'Atalanta Camp: stasera immagini e interviste nel Trg sport (ore 19,45)
Sarà una delle novità calcistiche di questa estate a Gubbio: dal 3 al 7 luglio, si svolgerà l`Atalanta Camp, che avrà lu...
Leggi
Gubbio, "Immaginiamoli con noi": applausi ed emozioni all'omaggio degli Sbandieratori ai 40 martiri
  “Immaginiamoli con noi”. Si intitola così la cerimonia speciale al Mausoleo dei 40 martiri, che a pochi giorni dalla ...
Leggi
San Giustino, da stasera in via sperimentale chiusura del traffico in Piazza Municipio
  Partirà questa sera lunedì 19 giugno dalle ore 20:30, in via sperimentale, la chiusura al traffico di piazza del Muni...
Leggi
Salone aerospaziale di Parigi: da domani 10 imprese umbre in vetrina
Sono dieci le imprese del Polo aerospaziale dell’Umbria che, con il sostegno della Regione Umbria, partecipano da oggi...
Leggi
Intossicati da botulino: situazione stazionaria per i due giovani ricoverati in gravi condizioni
Relativamente ai due giovani studenti ricoverati ieri nel reparto di Rianimazione del S.Maria della Misericordia , a seg...
Leggi
"Salviamo la domenica cristiana": tuona il Card. Bassetti contro "le cattedrali del consumo"
  "Salviamo la domenica": e`, questo, il "messaggio" che il cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Cei e arcive...
Leggi
Infiorate, successo anche a Sigillo per l'edizione 2017
Il Corpus Domini 2017, unitamente alla consueta infiorata, ha regalato a Sigillo ancora una volta una giornata di grande...
Leggi
Perugia, domani al Villaggio della Carita' la presentazione del secondo rapporto sulla Poverta'
“Oltre i numeri, 1000 volti incontrati. La presenza della Chiesa accanto ai poveri” è il titolo del Secondo Rapporto sul...
Leggi
In fin di vita a causa del botulino: due studenti avvelenati da una salsa di pomodoro
Sono in fin di vita a causa del botulino due studenti, di 21 e 26 anni, rispettivamente di Lecce e Viterbo, rimasti avve...
Leggi
Utenti online:      434


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv