Skin ADV

Gubbio, grande successo per "Rugantino de San Martino", andato in scena al teatro comunale L.Ronconi nel weekend appena trascorso

Sold out per il 5 gennaio e pochissimi posti rimasti nel pomeriggio della Befana. Il tutto per uno spettacolo interamente realizzato dal Quartiere di San Martino, con la regia di Sabrina Morena e Mario Salciarini

Rugantino, er bullo de Trastevere svelto co' le parole e cor cortello, è arrogante e strafottente ma in fondo buono e amabile. La stessa bravura è stata quella mostrata dai registi Sabrina Morena e Mario Salciarini con l'aiuto regia di Sabina Venturi che con impegno e dedizione lo hanno ricreato con vesti eugubine per andare in scena nel weekend appena trascorso al Teatro Comunale Luca Ronconi di Gubbio, con il “Rugantino de San Martino”. L'iniziativa, promossa dalla Parrocchia di San Martino è stata pensata e portata avanti per la prima volta dalla tenacia del Quartiere, completamente coinvolto nella rappresentazione, che ha così ulteriormente coronato un unione già salda, forte della voglia di continuare a fare del bene alla città di Gubbio.
E così per oltre un anno registi, attori, ballerini, costumisti e scenografi hanno lavorato duramente nei locali parrocchiali di Don Giuliano per dar nuova vita ad un capolavoro del teatro romano dell' '800 che prima di essere riproposto nella versione romana, era stato ritrascritto interamente in eugubino da Mario Salciarini. La scelta di lasciare intatti i testi delle canzoni ha poi portato a mantenere la versione originale lasciando però immutato il nome pensato. Di San martino, infatti la maggior parte delle oltre 30 presenze sceniche tra cui autentici e spassosi personaggi dell'antico e popolare Quartiere eugubino, la cui presenza ha indubbiamente contribuito al totale sold out per la prima, andata in scena sabato 5 gennaio. Nel pomeriggio della Befana, invece, ben pochi i posti rimasti liberi in un teatro emozionalmente coinvolto da un istrionico Rugantino, sapientemente interpretato dal tenore Giorgio Piccotti insieme, tra gli altri, a Regina Rato nelle vesti di Rosetta, Claudio Cecchetti in Mastro Titta, Roberta Cerrini con Eusebia e David Barilari in Gnecco.
Un lavoro di squadra il cui successo è stato il frutto del lavoro di tutti: dalle scenografie di Sandro Bazzucchi e Claudio Passeri, alle coreografie, realizzate dalle vecchie glorie della Scuola di Danza Città di Gubbio: Valentina Albini, Elena Di Bacco, Martina Panfili e Nicoletta Procacci che hanno guidato un corpo di ballo composto da 6 persone. Tanto poi il lavoro svolto sui costumi realizzati interamente dalla "Scuola di cucito San Martino" di Tiziana Monacelli insieme a Antonella Casagrande e Luana Mariani, a cui si sono aggiunti quelli prestati dall'associazione Maggio Eugubino.
La grande professionalità della make up artist Marta Vispi ha poi creato volti molto simili alle maschere tradizionali per 2 ore e mezzo di spettacolo che hanno lasciato il pubblico senza parole. Nel pensare a una seconda rappresentazione la regista Sabrina Morena si è detta ai nostri microfoni molto soddisfatta di un successo strepitoso quanto inaspettato. “Un gruppo favoloso di grandi e piccolini – ha continuato- ha portato ad uno spettacolo di grande emozioni in cui si è instaurato un rapporto nel quale non si nota la differenza d’età che c’è tra di noi e non ci può essere un clima migliore per avvicinarci al teatro.”

Le immagini questa sera nel servizio in onda alle ore 20.20 sul canale 11 di Trg Media.

Gubbio/Gualdo Tadino
08/01/2019 16:21
Redazione
Gubbio, Famiglia dei Santantoniari: presentato il restauro dell'edicola con il santo a Cipolleto. Tutto pronto per le celebrazioni del 17 gennaio
Erano numerosi i ceraioli di Sant`Antonio che stamane presso il ponte de Giorgio lungo Via Perugina poco prima del borgo...
Leggi
Festa dei Ceri, e' la domenica dell'elezione dei tre capodieci per il 15 maggio 2019
Si conosceranno domenica sera i nomi dei tre capodieci della Festa dei Ceri 2019. Una domenica di voto infatti  per sant...
Leggi
Gubbio: stasera al ‘Ronconi’ arriva Andrea Zorzi con ‘La leggenda del pallavolista volante’. Alle 18 incontro pubblico con "Spirito di squadra"
Appuntamento al Teatro ‘Luca Ronconi’ stasera giovedì 10 gennaio alle 21, con lo spettacolo ‘La leggenda del pallavolist...
Leggi
Anche in Umbria e' caos fiscale tra fatture elettroniche e "saldo e stralcio": Codacons apre uno sportello telefonico
Anche in Umbria è scoppiato il caos fiscale. Le nuove disposizioni varate dal Governo, dalla fattura elettronica al “sal...
Leggi
Pensioni lussemburghesi: c'e' l'emendamento. Cancellata la sanzione. Caparvi (Lega): "Rispettato un impegno preso con i cittadini"
C`è una svolta nel caso delle pensioni lussemburghesi percepite in Italia , un caso che in Umbria riguarda sulle 200 per...
Leggi
I tecnici del futuro, esperti in meccatronica ed energia 4.0, si formano al Campus “Leonardo da Vinci” di Umbertide
Grazie al FabLab e tre laboratori innovativi altamente professionalizzanti, l`ultimo di prototipazione avanzata, l`indir...
Leggi
Umbertide: a San Francesco la mostra '1938- Leggi razziali fasciste'
Giovedì 10 gennaio, alle ore 10:30, presso il Centro Socio Culturale San Francesco (Sala d’onore) verrà inaugurata la Mo...
Leggi
Centinaio a Norcia: obiettivi prezzo equo del latte e zona svantaggiata
Nel corso del suo tour in Umbria, lunedì 7 gennaio, il ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali Gian Ma...
Leggi
Presidi medici e giocattoli al reparto Oncoematologia pediatrica di Perugia: donazione del gruppo Barton
Presidi medici e giocattoli al reparto di Oncoematologia pediatrica. È la donazione del Gruppo Barton all`ospedale San...
Leggi
Vis Gubbio, inizio di nuovo anno col botto: Gadtch 2000 asfaltata 12-5 nel derby. Telecronaca stasera ore 22.30 su TRG1
Calcio a 5, Serie B: inizio del nuovo anno roboante per la Vis Gubbio, che conquista con un rotondo 12-5 il derby contro...
Leggi
Utenti online:      354


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv