Skin ADV

Gubbio: presentati gli eventi per il 59° Raduno Nazionale Campanari d’Italia e 250° Anniversario fusione del Campanone

Gubbio: presentati gli eventi per il 59° Raduno Nazionale Campanari d'Italia e 250° Anniversario fusione del Campanone, che si svolgeranno a Gubbio nelle giornate del 24 e 25 aprile.

Sono stati illustrati questa mattina in conferenza stampa, presso la Sala degli Stemmi, gli eventi in programma in occasione del 59° Raduno Nazionale Campanari d’Italia e 250° Anniversario della fusione del Campanone, che si svolgeranno a Gubbio nelle giornate del 24 e 25 aprile. Erano presenti tra gli altri il Sindaco, l’Assessore comunale alla Partecipazione Territoriale ed Associazionismo, il presidente della Compagnia Campanari Sergio Pelicci, Luigi Barbi e Giuliano Traversini. Il Sindaco ha presentato l’evento come occasione per riconfermare il valore del Campanone per la Città e dei Campanari che lo fanno funzionare con grande destrezza e maestria in un rapporto storico regolato dalla convenzione in essere con il Comune, in un contesto di varie operazioni culturali che sono inserite all’interno di un programma di forte attrazione. Il 59° Raduno Nazionale dei Suonatori di Campane è organizzato, con il Patrocinio tra gli altri del Comune di Gubbio, dalla Compagnia Campanari del Palazzo dei Consoli della Città di Gubbio in stretta collaborazione con la Federazione Nazionale dei Suonatori di Campane - presidente Eles Belfontali. Piazza Grande è il luogo che vedrà le esibizioni delle scuole italiane di suonatori di campane il 24 e il 25 aprile 2019. I sistemi di suonata presenti in quei giorni saranno l’Ambrosiano, il Bolognese, il Friulano, il Ligure, il Marchigiano, il Veronese. Parteciperà anche una delegazione dei suonatori di campane dalla Gran Bretagna che presenterà il sistema inglese. Dal pomeriggio del 24 aprile si potrà assistere a questi particolarissimi ‘concerti’, la serata si concluderà con la presentazione di un libro edito dalla EFG Edizioni Fotolibri Gubbio, con due approfonditi studi: uno quello di Vincenzo Ambrogi dal titolo “Le Campane di Gubbio” e uno di Fabrizio Cece dal titolo “La Fusione del Campanone di Gubbio 1769” che riguardano l’odierno Campanone di Gubbio. La fusione avvenne dunque in quel lontano 1769 e in questa occasione i campanari intendono festeggiare il suo 250° compleanno. In apertura verrà presentato anche un breve video di Francesco Pelicci dal titolo “…visto da vicino…”. I campanari ringraziano quanti prenderanno parte a questo evento e si augurano di poter ribadire la difesa delle campane dall’elettrificazione, un appello firmato per la prima volta a Gubbio (con un documento chiamato ‘la Carta di Gubbio’) nel lontano 1999 in occasione, anche allora, del raduno nazionale svoltosi sempre a Gubbio. Al termine della manifestazione si potrà assisterà ad alcuni tiri dimostrativi con la balestra grazie agli armigeri della Società Balestrieri di Gubbio. Il 25 aprile continueranno i concerti e prima della “sonata” del Campanone alle ore 12.00 si esibiranno gli Sbandieratori della città di Gubbio in occasione del loro 50° anno di nascita. Un insieme di eventi che i Campanari hanno volentieri organizzato per salutare il Campanone che -nonostante la sua veneranda età- ha il pieno comando sulla torretta da dove si lancia il saluto più bello al mondo. I campanari ringraziano tutte le Istituzioni che hanno dato il loro patrocinio, la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia per il sostegno all’intero progetto e tutti gli sponsor che hanno appoggiato l’iniziativa.

Gubbio/Gualdo Tadino
09/04/2019 17:16
Redazione
"Unforgettable Umbria": tutto pronto per la mostra della Fondazione Carisp Perugia a Palazzo Baldeschi dal 13 aprile
La Fondazione CariPerugia Arte presenta “UNFORGETTABLE UMBRIA - L`arte al centro fra vocazione e committenza”, un raccon...
Leggi
A Umbertide il convegno sui disturbi del comportamento alimentare "L'anima ha bisogno di un luogo": appuntamento sabato alle 9.30
Sabato 13 aprile, alle ore 9.30, presso la Fabbrica Moderna (Fa.Mo.) di Umbertide si svolgerà un convegno promosso da As...
Leggi
"Umbrialavoro" l’11 e 12 aprile ad Assisi: un evento su lavoro, formazione e impresa
Si terrà l`11 e 12 aprile, al Pala Eventi di Assisi, l`evento "Umbrialavoro", organizzato dalla Regione Umbria in collab...
Leggi
"Birba chi legge", scelto il progetto vincitore del concorso nazionale "Una biblioteca in ogni scuola"
“Lasciamoli leggere” è il titolo del progetto che ha messo tutta la giuria d’accordo risultando, all`unanimità, il vinci...
Leggi
Riparte dal Campanone la 18a edizione de "L'Attesa": tornano su TRG le immagini, le interviste e gli aneddoti sulla Festa dei Ceri (ore 14 in replica)
Saranno i merli di Palazzo dei Consoli e le suggestive immagini dall`alto della città di pietra, lo scenario introduttiv...
Leggi
Gubbio: aperte le iscrizioni per tutti i servizi educativi per la prima infanzia
Il Comune di Gubbio, Settore Lavori Pubblici, Manutenzioni e Aree Interne, Servizio Istruzione, comunica che sono aperte...
Leggi
Gubbio: domani alla Biblioteca Sperelliana il corso di formazione “Io e gli altri –La gestione delle relazioni nell’ambiente di lavoro"
L’Assessore alle risorse umane e organizzazione del Comune di Gubbio rende noto che si svolgerà domani, mercoledì 10 apr...
Leggi
A Nocera Umbra lo spettacolo “Musica a Perdifiato”
La musica dei Time Machine, le voci della Corale Santa Cecilia e quelle de “Gli Alchimisti” unite alla magia dello stram...
Leggi
Premiazione del concorso ‘Vivere Gubbio’ - progetto Heracles
Il giorno 15 aprile 2019 dalle ore 11 alle ore 13 presso la sala consiliare del Comune di Gubbio, verranno premiate le c...
Leggi
Assisi: insediato il primo Consiglio comunale dei ragazzi
Si è insediato alle 10 in punto il primo Consiglio comunale dei ragazzi di Assisi. E’ composto dai 30 rappresentanti che...
Leggi
Utenti online:      1.070


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv