Skin ADV

Gubbio ricorda i 40 martiri. Omaggio al carabiniere Giovanni Zizolfi: dalla Sicilia il sindaco di Mirto ricorda il suo concittadino

Gubbio ricorda i 40 martiri. Omaggio al carabiniere Giovanni Zizolfi: dalla Sicilia il sindaco di Mirto ricorda il suo concittadino. Nelle omelie di Ceccobelli e Panfili anche il richiamo al romanzo "Nel segno dei padri".

 

Era un carabiniere Giovanni Zizolfi, aveva 23 anni ed era a Gubbio il 20 giugno del 1944 quando i nazisti rastrellarono 80 persone tra la popolazione come risposta all'uccisione di due ufficiali tedeschi in Corso Garibaldi per poi fucilarne 40 la mattina del 22 giugno alle ore 6.30. Zizolfi, siciliano di origine, proveniente dal paesino di Mirto in provincia di Messina, fu uno di quelli. Oggi a Gubbio c'era il sindaco del paese siciliano Michele Zingales tra le istituzioni che hanno ricordato il terribile eccidio , giunto dall'isola appositamente per ricordare un suo concittadino e per dare testimonianza concreta di come questa pagina buia della storia non sia un fatto solo eugubino, ma per la sua crudezza e per i suoi numeri , di rilevanza nazionale . Zingales ha donato al sindaco di Gubbio Filippo Stirati un'opera di ferro battuto raffigurante la Sicilia, con su apposto un ramo di mirto, una delle piante tipiche della macchia mediterranea e i tre Ceri .

A fare gli onori di casa nel momento della cerimonia ufficiale davanti al mausoleo , insieme al sindaco Stirati, la presidente dell'associazione famiglie dei 40 Martiri Laura Tomarelli , mentre per la Regione Umbria era presente l'assessore Fernanda Cecchini .

Le celebrazioni erano già iniziate prestissimo, alle 6.30 con la prima funzione religiosa nell'ora dell'eccidio presieduta dal vescovo Monsignor Mario Ceccobelli che ha ricordato il sacrificio dei 40 innocenti e additando a tutti i presenti, come esempio di riconciliazione da seguire, la storia di Gugliemina e Peter, raccontata nel romanzo storico di Giacomo Marinelli Andreoli " Nel segno dei padri" , i due bambini cresciuti orfani di padri morti, su versanti diversi, nella vicenda dei 40 martiri

Quindi alle 9.30 il ritrovo in piazza 40 Martiri del corteo civile che ha tributato omaggio ai monumenti ai caduti posti in piazza e lungo il Viale della Rimembranza, per poi percorerre via Perugina e fermarsi all'edificio scolastico, il luogo dove gli 80 civili catturati furono tenuti prigionieri fino all'alba del 22 giugno, quando i nazisti li divisero in due gruppi : 40 uscirono per primi e scavarono una fossa, gli altri 40 uscirono per secondi e davanti a quella fossa furono fucilati. Le note del silenzio suonate dalla tromba hano scandito il momento del cordolglio per poi proseguire fino al Mausoleo e raggiungere il muro della fucilazione . Qui i bambini delle scuole di Gubbio, guidati dal sindaco del Ccr, hanno posto rose rosse , una per ogni martire. A seguire i discorsi ufficiali e poi la messa officiata da Don Fausto Panfili , intensa e partecipata dalle famiglie dei caduti, come anche dai tanti eugubini legati ,dopo 73 anni dai fatti, a questo tragico evento che ha scandito la storia di Gubbio e che ancora ne connota il comune sentire .

 

Immagini e servizio stasera nel tg delle 19.30 e 20.20 su TRG. E alle 21 andrà in onda la serata "Immaginiamoli con noi" dedicata dagli Sbandieratori ai 40 martiri.

 

 

Gubbio/Gualdo Tadino
22/06/2017 13:06
Redazione
Oggi il Comune di Umbertide ricorda le vittime di Serra Partucci, Penetola e Monsiano
Domenica 25 giugno Umbertide torna a commemorare le vittime degli eccidi di Serra Partucci e Penetola. Era il 24 giugno ...
Leggi
Alla Caritas di Foligno si cercano 14 figure per il Servizio Civile
‘Gli altri siamo noi’ e ‘Neos Kosmos’ sono questi progetti proposti dalla Caritas Diocesana di Foligno per i bandi del S...
Leggi
Umbertide: stasera alle ore 21 incontro dibattito sulla FCU al Centro San Francesco
Si terrà stasera venerdì 23 giugno alle ore 21 presso il Centro San Francesco l`incontro dibattito "FCU tra passato, pre...
Leggi
Gubbio, torna domani dalle 10 alle 19 l'Open day del poliambulatorio Euromedica
  Un`intera giornata all`insegna della prevenzione: e` l`Open day che propone il poliambulatorio Euromedica di Gubbio, ...
Leggi
Corsa dei Vaporetti 2017, a Spoleto i 69 equipaggi da venerdi 23 Giugno
Balle di paglia già posizionate da qualche giorno lungo il percorso, maxischermi in arrivo, briefing programmato, vapore...
Leggi
A Gubbio dal 3 al 7 Luglio arriva l'Atalanta Camp: stasera immagini e interviste nel Trg sport (ore 19,45)
Sarà una delle novità calcistiche di questa estate a Gubbio: dal 3 al 7 luglio, si svolgerà l`Atalanta Camp, che avrà lu...
Leggi
Il progetto "nocciole in Alta Umbria" tra FAT e Ferrero: stasera in "Trg Plus" (ore 20.50)
  Punta sulla nocciola l`Alta Umbria per diversificare il suo prodotto agricolo. A lanciare il progetto a Città di Cast...
Leggi
Il futuro delle tv e radio locali, appeso alla nuova regolamentazione nazionale: quesiti e risposte ieri dal convegno nazionale Aeranti a Roma
Il futuro dell`emittenza radiotelevisiva nazionale, alla vigilia della nuova regolamentazione del settore, e le nuove di...
Leggi
Al via ad Umbertide il FESTinVALTINERINA questo week-end
Dopo anni di assenza torna ad Umbertide il mitico festival dedicato alle arti dello spettacolo dal vivo, tutto gratuito ...
Leggi
Operai urtati da camion sulla E45
Cinque operai sono rimasti contusi in maniera non grave dopo essere stati urtati da un autoarticolato mentre, nella nott...
Leggi
Utenti online:      234


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv