Skin ADV

Harakiri Bartoccini Fortinfissi Perugia: avanti 0-2, crolla 3-2 nello scontro salvezza di Filottrano

Volley, A1 femminile: Harakiri Bartoccini Fortinfissi Perugia: avanti 0-2, crolla 3-2 nello scontro salvezza di Filottrano

Volley, A1 femminile: Bartoccini Fortinfissi Perugia parte bene ma poi si arena nelle sabbie mobili marchigiane cedendo 3-2 (22-25 18-25 25-19 25-13 15-12) contro Lardini Filottrano, guadagnando solo un punticino che porta le magliette nere a quota 10 ma sempre in penultima piazza, a sei lunghezze dalle marchigiane.

Il primo set parte con Perugia che tenta la fuga in avanti, poi però Filottrano argina il divario ed a quota 5 è parità, le ospiti provano ancora l’allungo ma le padrone di casa non ci stanno e si tengono in scia, le marchigiane commettono errori ed allora coach Schiavo sull’11-13 chiama il tempo. Le perugine possono amministrare, la sicurezza si traduce in un +5 e sul 15-19 Schiavo ferma per la seconda volta, la pausa fa bene alle sue ragazze che si riprendono e ricuciono il gap con l’ace del 22-23 ad opera di Mancini, la Bartoccini Fortinfissi però vede la meta e l’ace di Bidias regala il primo set 22-25.

Nel secondo set tutta un’altra storia, Filottrano parte subito con uno sprint che la porta sul 5-1, capitan Angeloni però non ci sta e suona la carica, riducendo prima lo svantaggio e poi eseguendo il muro del 9-9. La gara prosegue punto a punto, poi però Perugia ha un guizzo e sul 10-12 Schiavo ferma il gioco. Le umbre hanno però il controllo della situazione, con Angeloni e Montibeller che si danno il cambio nelle marcature, i primo set ball arriva sul 17-24 ma le padrone di casa riescono a riprendere palla, rinviando la fine del set però di un solo scambio poiché Casillo non si lascia sfuggire l’occasione approfittando di una difesa imperfetta e facendo finire il set sul 18-25.

Anche il terzo set comincia con Filottrano in avanti il netto 4-0 induce subito Bovari a fermare il gioco, la pausa non ha effetto immediato, poi Strunjak entra in gioco ed divario diminuisce, la Lardini non s’impressiona e mantiene il controllo prima ed aumenta il vantaggio poi, e sul 16-10 Bovari usa anche il suo secondo time-out, le perugine tentano una reazione cambiando anche qualcosa in campo, Bidias entra su Lazic, Crncevic entra per Montibeller e Raskie per Demichelis, la nuova diagonale e qualche errore di troppo da parte delle sue ragazze induce Schiavo a fermare tutto sul 20-15, il presentimento è giusto poiché il divario si riduce ulteriormente, e sul 22-19 ancora uno stop per le marchigiane, provvidenziale la chiamata, le umbre perdono mordente e si arenano, l’ace finale di Mancini termina il parziale sul 25-19.

Il quarto set vede l'ottimo avvio della Lardini che va sul 4-0 sfruttando il turno di battuta di Papafotiu: Bovari è costretto a chiamare time out. Perugia non riesce a ricevere e si materializza un incredibile 9-0, interrotto soltanto da una battuta fuori della greca. Due punti di Montibeller permettono alla Bartoccini Fortinfissi di rientrare sul 9-4: Schiavo non si fida e ferma il gioco. Filottrano riesce a murare l'opposto brasiliana e ferma a quattro il parziale ospite: 10-4. Il muro delle marchigiane blocca Angeloni alla ripresa del gioco dopo una lunga interruzione per un video check, poi Nicoletti sbaglia ed è 13-8. Un'invasione a rete di Montibeller e un ace di Mancini portano al time out sul 17-9. La sospensione non giova a Perugia che continua ad avere problemi in ricezione e subisce altri due punti da Moretto: 19-11. L'errore di Angeloni consegna il 23-12 a Filottrano, che va sul 24-12 con un muro su Montibeller. Poi Mancini chiude sul 25-13 e completa la rimonta per le padrone di casa.

Il tie break si apre con Raskie e Bidias in campo per la Bartoccini Fortinfissi che va sull'1-3 con l'ace di Strunjak e l'errore di Nicoletti. Bidias mette a terra il punto dell'1-4 con Schiavo costretto a fermare la partita. Perugia allunga con Montibeller, ma Mancini fa 5-6 e Partenio impatta a quota 7, poi il pallonetto della brasiliana manda al cambio di campo sul 7-8. Filottrano non molla e mette la testa avanti sul 10-8 e sull'11-9 con Nicoletti. Il muro di Bidias su Moretto regala la parità a Perugia: 11-11. Il pallonetto di Bianchini spariglia sul 13-12 e Bovari chiama time out. L'ace di Moretto porta le padroni di casa sul 14-12 ed è ancora la panchina umbra a fermare il gioco, ma Filottrano non si ferma e chiude 15-12.

Perugia
09/02/2020 11:44
Redazione
Gubbio: torna domenica prossima il Carnevale dei Ragazzi con la sua 60ma edizione
Il Centro della Gioventu’ organizza il 60° Carnevale dei Ragazzi domenica 23 febbraio 2020. Alla manifestazione è abbina...
Leggi
L'eugubina Claudia Fofi in concerto stasera al Teatro Comunale di Cagli
Prosegue nelle Marche il tour di presentazione di "Teoria degli affetti", nuovo progetto discografico di Claudia Fofi, p...
Leggi
Il gruppo Sbandieratori di Gubbio inizia la collaborazione con il prof. Maurizio Ceccarelli
Una nuova collaborazione destinata a garantire qualità e spessore nella preparazione dei musici: è quella annunciata dal...
Leggi
Basket, C Gold: Foligno ancora Ko, continua a vincere Valdiceppo. Al tappeto Perugia e Virtus Assisi
Basket, C Gold: nella sesta di ritorno ancora una sconfitta per Foligno, che cede 77-68 a Osimo e i falchetti vengono co...
Leggi
Basket, A2 femminile: La Bottega del Tartufo Umbertide cede di misura (59-53) a San Giovanni Valdarno
Basket, A2 femminile: La Bottega del Tartufo Umbertide subisce la seconda sconfitta consecutiva e rimane così a quota 20...
Leggi
Presentato ad Assisi il romanzo sulla Shoah
Presentato ad Assisi il romanzo inedito di Mirjam Viterbi Ben Horin "Gli abitanti del Castelletto, una luce nel buio del...
Leggi
Stasera torna "Fuorigioco", ore 21 su TRG: ospite il centrocampista rossoblù Lakti e la Vis Gubbio calcio a 5
L`analisi approfondita del pari per 1-1 del Gubbio con il Rimini, le interviste post gara, tutti i gol di giornata del g...
Leggi
Presentazione del bando “Cambio rotta. Percorsi di contrasto alla devianza minorile” della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia
A disposizione ci sono 15 milioni di euro.  Si chiama “Cambio rotta. Percorsi di contrasto alla devianza minorile”, il n...
Leggi
Umbria, regione da monitorare con attenzione: le parole del presidente della Commissione Antimafia, Morra, oggi a Perugia
"C` è tanto da approfondire e lo faremo ancora perché non vogliamo che una cosiddetta isola felice come l`Umbria si rive...
Leggi
Gran veglione dei Sangiorgiari: e' festa attorno al capodieci Uccellani e alla miss Anya Cecchini. Stasera immagini in "Trg Plus" (ore 21)
  Clima di euforia e atmosfera ceraiola sabato sera alla discoteca Crico`s di Cipolleto di Gubbio con il Gran Veglione ...
Leggi
Utenti online:      271


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv