Skin ADV

I Sindaci di Gualdo Tadino, Nocera Umbra, Valtopina e Fossato di Vico soddisfatti della posizione della Regione sulla Orte-Falconara

I Sindaci di Gualdo Tadino, Nocera Umbra, Valtopina e Fossato di Vico apprendono con soddisfazione che la Orte-Falconara percorrera' la direttrice Foligno-Fabriano come dichiarato dalla Regione Umbria.

I sindaci di Gualdo Tadino, Nocera Umbra, Valtopina e Fossato di Vico intervengono a seguito di alcune dichiarazioni sull'opera del raddoppio della ferrovia Orte-Falconara. "Nella giornata di lunedì 22 marzo" si legge in una nota diffusa dai sindaci "l’Assessore regionale Enrico Melasecche rispetto al raddoppio della Orte-Falconara ha chiarito  attraverso alcune dichiarazioni rilasciate ai media, alcuni aspetti fondamentali per lo sviluppo futuro di quest’opera. In primis ha dichiarato che la possibile deviazione della linea tradizionale Foligno-Fabriano per virare su Assisi e sull’Aeroporto di Sant’Egidio è stata bocciata da Rfi (Rete Ferroviaria Italiana). L’Assessore ha spiegato “Abbiamo chiesto di valutare quell’ipotesi ma resta problematica perché allungherebbe i tempi di percorrenza di 15 minuti e Rfi non investa su tratte nuove che allungano i tempi”. Successivamente lo stesso Melasecche ha poi dichiarato che il raddoppio della Orte-Falconara, sulla tradizionale direttrice Foligno-Fabriano, porterà ad una percorrenza della tratta “più veloce di 35-40 minuti. Con la tecnologia Rmts i treni potranno arrivare anche a 200 chilometri l’ora” e rispetto ai tempi di realizzazione ha concluso dicendo di “voler chiudere i lavori che riguarderanno Marche ed Umbria entro il 2026”. Parole quelle pronunciate dal rappresentante della Regione che hanno fatto molto piacere a tutti i sindaci della fascia Appennica (Massimiliano Presciutti del Comune di Gualdo Tadino, Giovanno Bontempi del Comune di Nocera Umbra, Lodovico Baldini del Comune di Valtopina e Monia Ferracchiato del Comune di Fossato di Vico) che da tempo si stanno battendo per far partire il prima possibile i lavori di raddoppio della Orte-Falconara sul tracciato originario". I sindaci del territorio hanno dunque ribadito con forza la propria posizione in merito al raddoppio della linea ferroviaria Orte-Falconara: "Oggi finalmente apprendiamo con soddisfazione che anche la Regione, attraverso le dichiarazioni ufficiali dell’Assessore Regionale ai Trasporti Enrico Melasecche, ha preso atto della strategicità del raddoppio del tracciato originario della Orte-Falconara, da cantierare nel più breve tempo possibile. Una buona notizia per tutta l’Umbria e per i nostri territori, che da anni hanno combattuto per ottenere questo importante risultato. Ora non manca più niente per iniziare a stretto giro i lavori per dotare finalmente anche l’Umbria di collegamenti ferroviari ad alta velocità.  Abbiamo, infatti, tutte le componenti necessarie per partire il prima possibile con la realizzazione di quest’opera e ci riferiamo al Commissario nominato dal Governo nella figura dell’Ing. Vincenzo Macello, alle risorse stanziate per l’opera ed al progetto cantierabile. Quella che abbiamo di fronte è un’opportunità che Umbria e Marche e tutti i comuni interessati alla costruzione di questa opera non possono farsi sfuggire”.

Gubbio/Gualdo Tadino
23/03/2021 10:26
Redazione
Città della Pieve: Festa dell’albero, gli studenti delle Medie donano un castagno per il Giardino dei “Frutti riTROVAti”
A Città della Pieve celebrata la Festa dell’albero con la piantumazione di un castagno nel giardino dei “Frutti riTROVAt...
Leggi
E' online il sito web della Delegazione ACI Sport Umbria
E` online www.acisportumbria.it, il neonato sito internet della Delegazione Regionale ACI Sport Umbria. Si tratta di un ...
Leggi
Deruta, illuminazione pubblica: 18 nuovi punti luce in via Bartolomeo Caporali
Più sicurezza grazie all`arrivo dei nuovi lampioni. Un impegno che avevamo preso con i cittadini e stiamo portando avant...
Leggi
Volley Break torna questa sera alle 21:15 con ospiti in studio e in collegamento. La grande pallavolo umbra su Trg canale 11
Torna questa sera l`appuntamento con "Volley Break, la pallavolo dalla A1 alla Z". Ospiti dello studio di Federica Monar...
Leggi
Gubbio: i Giovani Democratici intervengono in una nota chiedendo indagine sulla situazione sociale dei giovani
I Giovani Democratici di Gubbio intervengono in una nota in merito all`indagine condotta da IPSOS per Save the Children ...
Leggi
Gualdo Tadino: da lunedì 29 marzo l'apertura della filiale Banco Desio nei nuovi locali di via Righi
Da lunedì 29 marzo 2021 sarà operativa la filiale di Gualdo Tadino del Gruppo Banco Desio nei nuovi locali in via Ferr...
Leggi
Premiata la scuderia di Gubbio dalla delegazione regionale umbra di Aci Sport. Tre riconoscimenti totali
Riconoscimenti anche quest’anno per la Speed Motor da parte della delegazione regionale umbra di Aci Sport. Ovviamente, ...
Leggi
Incidente stradale a Fossato di Vico. Una macchina è finita contro un camion
Incidente stradale a Fossato di Vico. Una macchina è finita contro un camion. Un ferito è stato portato a Branca. Sul po...
Leggi
Recuperato un autoarticolato da una cava a Nocera Umbra
E` stato recuperato un autoarticolato da una cava a Nocera Umbra, uscito fuori strada in un tornante in discesa. Sul pos...
Leggi
"Adesso ascoltateci": martedì 23 marzo la manifestazione di Cgil Cisl Uil dell'Umbria per il mondo del lavoro. La diretta su Umbria Tv ore 9.30
Portare "la voce e la rabbia" del mondo del lavoro, delle pensionate e dei pensionati, dei precari, della "parte più fra...
Leggi
Utenti online:      690


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv