Skin ADV

Impiantato il primo cuore artificiale all'ospedale di Perugia

Presso l'ospedale di Perugia è stato impiantato su un uomo di 73 anni residente in Umbria il primo cuore artificiale permanente.
Presso l'ospedale di Perugia è stato impiantato su un uomo di 73 anni residente in Umbria il primo cuore artificiale permanente. Il decorso post operatorio è considerato soddisfacente dai medici. L'equipe della struttura complessa di cardiochirurgia diretta da Temistocle Ragni ha eseguito l'intervento, particolarmente complesso, sul paziente affetto da una grave forma di ''cardiomiopatia dilatativa''. A determinare l'urgenza dell'operazione, secondo il dottor Gianfranco Alunni, della cardiologia e fisiopatologia Cardiovascolare del Santa Maria della Misericordia - che ne riferisce attraverso il suo ufficio stampa - erano le gravi condizioni dell'uomo, reduce negli ultimi mesi da ripetuti ricoveri per scompenso cardiaco, con le terapie farmacologiche divenute scarsamente efficaci e con la sua vita in ''concreto pericolo''. ''Il dispositivo utilizzato - ha spiegato il dottor Ragni - consiste in una pompa a turbina che preleva il sangue ossigenato del paziente e lo immette nella circolazione, così sostituendosi alla inefficace funzione di pompa del cuore''. ''Il dispositivo impiantato ha già fornito eccellenti risultati in altri centri internazionali e si ha motivo di ritenere che rappresenti una soluzione definitiva per il paziente'' il commento del direttore sanitario dell'ospedale perugino, prof Giuseppe Ambrosio, docente di cardiologia. All'intervento ha partecipato una equipe di cardioanestesiologica, coordinata dal dottor Francesco Sapia, che è anche impegnato nella degenza postoperatoria del paziente in terapia intensiva. E' lui a riferire che il decorso post operatorio del paziente prosegue con parametri vitali soddisfacenti. L'intervento è frutto - sottolinea ancora l'Azienda ospedaliera - di un progetto assistenziale per la cura dei pazienti affetti da gravi cardiopatie, coordinato dal prof Ambrosio, che vede la stretta collaborazione tra cardiologi, cardiochirurghi e cardioanestesisti, e si avvale della interazione con professionisti della Università Cattolica e di altri importanti centri internazionali. Il direttore dell'Azienda ospedaliera di Perugia Walter Orlandi, ha quindi espresso il proprio apprezzamento a tutti i professionisti coinvolti. ''Ancora una volta - ha sottolineato - l'ospedale si dimostra attento alle agli aspetti innovativi e di collaborazione multidisciplinare nel campo di terapie di avanguardia e, seppure nelle difficoltà della attuale situazione economica riesce ad investire in alta tecnologia''.
Perugia
19/04/2013 11:31
Redazione
Gubbio: stasera torneo di burraco alla Sperelliana
Appuntamento da non perdere per gli appassionati di burraco a Gubbio che unisce momento ludico e l`occasione di un contr...
Leggi
Oggi la firma del gemellaggio. Alle 15 la replica dello speciale dedicato alla trasferta in Inghilterra
Oggi nella sala Consiliare di Palazzo Pretorio sarà siglato il gemellaggio tra la città di Gubbio e le città inglesi di ...
Leggi
C.Castello. Il settore del mobile chiede aiuti alla politica
Dopo la chiusura di 300 aziende in meno di due anni, gli artigiani altotiberini alzano la voce: «Il settore del mobile h...
Leggi
Foligno: gli speed check funzionano, positivi i dati della Polizia Municipale
La presenza degli speed check, funziona. A dimostrarlo i dati del comando di Polizia Municipale folignate secondo i qual...
Leggi
Incendio alla Gesenu di Perugia
Un incendio e` divampato stamani nel deposito di rifiuti della Gesenu, alle porte di Perugia, in zona ponte Rio. Le fiam...
Leggi
Serie D, volata per Casacastalda e Castel Rigone. Sansepolcro- Viterbese match di cartello
Appena tre giornate alla fine del campionato di Serie D Girone E, ancora tre giornate per scrivere il capitolo finale su...
Leggi
Processo omicidio Fezzuoglio: chiesto l'ergastolo per i due imputati
La procura di Perugia ha chiesto la condanna all`ergastolo di Raffaele Arzu e Pietro Pala, ritenuti responsabili di aver...
Leggi
Gubbio, oggi Franco Di Mare presenta "Il paradiso dei diavoli" alla Sperelliana
Si terrà oggi pomeriggio alle ore 18,30, presso la sala ex Refettorio della Biblioteca Sperelliana, l’incontro con Franc...
Leggi
Processo Trust, dal 9 maggio l'udienza preliminare entra nel merito
Con l’udienza odierna, durata circa un’ora, si è completato l’espletamento delle cosiddette formalità procedurali di rit...
Leggi
Gli Oblivion a fumetti su “Topolino“
Non bastano i palcoscenici teatrali ora gli Oblivion dell’eugubino Fabio Vagnarelli diventano protagonisti anche dei fum...
Leggi
Utenti online:      312


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv