Skin ADV

Iniziativa di mobilitazione ‘Non una di meno’ con gli artisti eugubini contro la chiusura dei centri antiviolenza umbri

Iniziativa di mobilitazione contro la chiusura dei centri antiviolenza umbri, giovedi' 8 agosto, al Chiostro di San Pietro, promossa da 'Non una di meno – Gubbio'.

Iniziativa di mobilitazione contro la chiusura dei centri antiviolenza umbri, domani giovedì 8 agosto, al Chiostro di San Pietro, promossa da ‘Non una di meno – Gubbio’ con il sostegno del Comune, delle associazioni Mentindipendenti, AltraCittà e Quartiere San Pietro.

A partire dalle 19 sarà possibile contribuire alla raccolta fondi a sostegno dell’importante opera dei due centri antiviolanza di Perugia e Terni a rischio di chiusura, ascoltando musica, poesia e gustando la ricca aperi-cena allestita in collaborazione con ‘Pasticceria 900’. Hanno aderito all’iniziativa, tra gli altri, le cantautrici Claudia Fofi e la giovane Beatrice Goracci, Gregorio Paffi, Franz Piombino e Maddalena Mosca, i giovanissimi Leonardo Pugno e Stella Merano, l’attrice Carmela De Marte e Giorgia Gigì, Maria Stocchi, Andrea Zoppis, Giampaolo Grassellini e Maurizio Pugno. All’iniziativa saranno presenti anche rappresentanti dei CAV umbri che racconteranno la loro esperienza in prima linea contro la violenza sulle donne. “Per questo ‘NUdM-Gubbio’, oltre alle vie istituzionali per sbloccare i fondi congelati - si legge in un comunicato –vogliamo promuove questa iniziativa con lo slogan ‘La violenza non va in vacanza’, per scongiurare il rischio di chiusura dei Centri e con essi dei Punti di Ascolto presenti in Umbria, come denunciato dall’ associazione ‘Libera…mente Donna’, che attualmente gestisce i due centri. Minaccia sorta in seguito alla mancata erogazione dei finanziamenti previsti, che dovrebbero invece costituire, a nostro parere, una priorità di bilancio nel governo delle città e dell’Umbria, visto il preoccupante aumento dei casi di violenza e abuso sulle donne. L’associazione ‘Libera…Mente Donna’ ha dovuto anticipare le somme per il 2019 e ad oggi non può più proseguire, perciò la situazione è divenuta insostenibile”. Anche l’assessore Simona Minelli interviene ricordando la recente approvazione, il 31 luglio scorso, da parte del Consiglio Comunale della mozione urgente ‘Richiesta di erogare tempestivamente i finanziamenti per la prosecuzione dell’attività dei centri antiviolenza di Perugia e Terni’: « E’ stato un atto di grande responsabilità politico – istituzionale, poiché la mozione è stata approvata all’unanimità e condivisa da tutti i gruppi di maggioranza e minoranza, anche se i promotori sono stati i ‘Liberi e Democratici’, ‘Scelgo Gubbio’, ‘Socialisti Civici Popolari’. I centri antiviolenza sono baluardo e servizio indispensabile a sostegno di chi subisce abusi e l’impegno contro i tentativi di smantellamento di uno stato di diritto devono trovare compatta la più ampia opposizione trasversale». Ricordiamo che nel 2014 nasce a Perugia il primo centro antiviolenza dell’Umbria, in seguito intitolato a Catia Doriana Bellini, figura di spicco della politica e dell’attivismo sociale. Subito dopo, nasce il centro “Libere tutte” a Terni, grazie al finanziamento del Ministero per le pari opportunità e della Regione dell’Umbria. I centri offrono servizi importanti e fondamentali di ascolto h24 e accoglienza, oltre che consulenze legali, psicologiche, di mediazione, di sostegno.

Gubbio/Gualdo Tadino
07/08/2019 09:47
Redazione
Domani la presentazione del programma ‘Gubbio D.O.C. Fest 2019’
Si terrà domani, alle ore 11, presso la Sala degli Stemmi in piazza Grande, la conferenza stampa di presentazione del pr...
Leggi
Appendice di "Suoni Controvento": stasera va in scena la lirica a Collemancio
Si terrà stasera giovedì 8 agosto alle ore 21.00 a Collemancio (Cannara) Armonie dal cuore un appuntamento fuori program...
Leggi
Oltre 180mila euro per l'apicoltura umbra: rimodulato il programma di sostegno della Regione
Il settore dell’apicoltura potrà contare su aiuti per oltre 180mila euro di risorse pubbliche cui si aggiungono circa 12...
Leggi
Gubbio: presentazione del viaggio in Crimea del Gruppo Sbandieratori per il Festival ‘Terra di bontà e pace’
Si terrà sabato 10 agosto alle ore 12, presso la Sala degli Stemmi in Piazza Grande, la conferenza stampa per la present...
Leggi
Gubbio: ‘VI° Torneo Nazionale Bai’ sabato 10 agosto, modifiche alla circolazione
Il Comando di Polizia Municipale comunica che, in occasione del “VI° Torneo Nazionale Bai" Balestra Antica all’Italiana,...
Leggi
Gubbio: al Teatro Romano lo spettacolo ‘Omo sanza lettere - uno sguardo su Leonardo’
Prosegue la 58.esima Stagione Estiva al Teatro Romano, con lo spettacolo in programma venerdì 9 agosto alle ore 21,15 ‘O...
Leggi
Per il ciclo ‘Storie di Gubbio’ incontro "Su per Burano. Tra natura, storia e dimensione rurale"
Prosegue il ciclo di incontri “Storie di Gubbio”, il format dedicato alla storia locale con appuntamenti di approfondime...
Leggi
Gubbio: successo per le serate della lirica itinerante ‘Don Pasquale’ di Donizetti
Si tirano le fila con un bilancio decisamente positivo, a conclusione del tour in sei luoghi diversi della messa in scen...
Leggi
Gubbio: presentazione del ‘Torneo dei Quartieri 2019’
Si terrà venerdì 9 agosto alle ore 11,30, presso la Sala degli Stemmi in Piazza Grande, la conferenza stampa per la pres...
Leggi
Estate nursina, proseguono le serate in Piazza
Prosegue con successo l’ Estate Nursina 2019 che dimostra anche quest’anno la bontà degli eventi scelti per allietare qu...
Leggi
Utenti online:      816


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv