Skin ADV

La Biblioteca Piervissani torna definitivamente a Nocera Umbra

La Biblioteca Piervissani torna definitivamente a Nocera Umbra e, dopo decenni, sara' posizionata per intero nei locali ristrutturati di un'ala dell'ex seminario vescovile.

È iniziato un momento particolarmente emozionante e pieno di significati storici e culturali per Nocera Umbra. Infatti, dopo diversi anni, la Biblioteca Piervissani ha iniziato il suo percorso conclusivo che la riporterà definitivamente a Nocera Umbra e, dopo decenni, sarà posizionata per intero nei locali ristrutturati di un'ala dell'ex seminario vescovile. Dopo la firma dell’accordo tra il Comune di Nocera Umbra, l’Ente Seminario e la Diocesi di Assisi Nocera Umbra e Gualdo Tadino, i lavori previsti, si sono conclusi, gli arredi posizionati ed è quindi possibile procedere alla sistemazione definitiva dei preziosi volumi della Biblioteca Piervissani, ed alla apertura di una adeguata Biblioteca Comunale che Nocera, tra l’altro, non ha mai avuto prima. I lavori sono stati realizzati grazie ad un apposito finanziamento regionale di 180 mila euro ottenuto dall'Amministrazione Comunale, che a sua volta, è intervenuta direttamente con un cofinanziamento di 45 mila euro, mentre l'Ente Seminario, ha messo a disposizione i locali in comodato d’uso a titolo gratuito. La Biblioteca Piervissani si compone di circa 50.000 testi ed è per lo più costituita da manoscritti, incunaboli, cinquecentine (tra cui numerose Aldine), seicentine e settecentine. Per quanto riguarda i secoli successivi il numero e la qualità dei libri hanno beneficiato dell’opera del vescovo Piervissani e dell’attività del Seminario Vescovile. Il fondo Piervissani ha un altissimo valore storico-culturale, e proprio per questo, c’è molta attesa per la sua apertura al pubblico da parte di studiosi, ed esperti italiani e stranieri. La Biblioteca Comunale andrà ad occupare una parte dei locali e consentirà finalmente di avere sale di lettura e di studio, spazi di progetti specifici per bambini, ed ospiterà anche i preziosi volumi del Fondo Cappuccini di proprietà comunale. I lavori di posizionamento, sistemazione e catalogazione sono seguiti direttamente da personale qualificato della Soprintendenza e della Curia Vescovile, coadiuvati da alcuni volontari appassionati Nocerini.

Dichiarazione Sindaco Bontempi: L’apertura della Biblioteca Piervissani e della Biblioteca Comunale è sicuramente un ulteriore valore aggiunto per il centro storico in questo particolare momento di forte rilancio dello stesso. Sono stati creati spazi importantissimi di cultura per studiosi, ma anche per i nostri giovani.

Riscriviamo la storia < prosegue il Sindaco > perché finalmente dopo quasi due secoli il prezioso fondo della Biblioteca sarà tutto insieme come era nella volontà del famoso Vescovo Piervissani. Diamo uno spazio fondamentale di incontro e studio ai Nocerini con la creazione per la prima volta nella storia di una Biblioteca Comunale moderna.

Il complesso lavoro finale di posizionamento delle decine di magliaia di volumi è iniziato, e tra circa quattro mesi, tutti avranno la possibilità di avere a disposizione questo immenso patrimonio culturale.

Gubbio/Gualdo Tadino
29/10/2019 13:18
Redazione
Gubbio, tutto pronto per la prima edizione del Raduno dei pellegrini sulla Via di Francesco: appuntamento dal 1 al 3 novembre
La macchina organizzativa è pronta per il primo raduno dei pellegrini della Via di Francesco in programma  i giorni  1 -...
Leggi
Gubbio: domani lo spettacolo "Danzando Pink Floyd"
Si terrà domani lo spettacolo "Danzando Pink Floyd" con "The final cut" Pink Floyd Tribute Band in collaborazione con la...
Leggi
Gubbio: ricorrenze del 1 e 2 Novembre, celebrazioni presso il Mausoleo dei Quaranta Martiri
In occasione della Festività di Ognissanti e della Commemorazione dei Defunti l’Associazione Famiglie Quaranta Martiri O...
Leggi
C.Castello: AMMI, domani la cerimonia di premiazione di "Medici davvero"
"Medici davvero" è questo il titolo del progetto promosso e presentato nei mesi scorsi dall`Associazione Mogli Medici It...
Leggi
Gubbio: domani il Consiglio Comunale
Il Consiglio Comunale è convocato in sessione straordinaria in seduta pubblica per domani alle ore 11:00, presso la sala...
Leggi
Il gualdese Luca Rampini conquista la Rocca Flea
Tutto pronto alla Rocca Flea per l’arrivo della mostra “Luca Rampini. Percezioni visive”, con il patrocinio del Comune d...
Leggi
ProSceniUm Città di Assisi, vince Elena Pardini con la canzone “Ritrovata”
Vince la manifestazione ProSceniUm, nell’organizzazione, nella competenza e nell’idea; e vince anche “LaPard”, pseudonim...
Leggi
Bevagna, successo per ‘O-live, l’olio nuovo dal vivo’: buona la terza
Buona la terza. Si è chiusa l’edizione numero tre di `O-live, l’olio nuovo dal vivo` e il bilancio è più che positivo, c...
Leggi
“Francesco e il Sultano”, l’ultimo libro di padre Enzo Fortunato e Piero Damosso
“Francesco e il Sultano. 800 anni da un incredibile incontro” è l’ultimo libro scritto dal capo redattore centrale del T...
Leggi
"Conoscere Gubbio" 21esimo itinerario: domenica 10 novembre ore 15:30
Conoscere Gubbio, l’iniziativa culturale dell’Associazione Maggio Eugubino, nata per migliorare i nostri saperi sulla ci...
Leggi
Utenti online:      246


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv