Skin ADV

Nel territorio di Gualdo Tadino salari più bassi del 26% rispetto alla media nazionale

Nel territorio di Gualdo Tadino salari piu' bassi del 26% rispetto alla media nazionale. Il dato (fonte ISTAT) si riferisce ai dipendenti delle imprese manifatturiere (industria) e dei servizi.

Abbiamo elaborato come IRES CGIL dell’Umbria (sulla base dei dati ISTAT) la situazione occupazionale dei comuni dell’Umbria con riferimento alle imprese industriali alle imprese di servizi. La retribuzione per dipendente in Umbria corrisponde a 22.719 euro lorde annue. Tenendo conto che in Italia la cifra corrispondente è 25.952, ne consegue che in Umbria i salari sono inferiori del 12,46%. Nel territorio di Gualdo Tadino si scende addirittura a 19.323 euro con un consistente – 26% rispetto alla media nazionale. Il territorio di Gualdo Tadino definito come SLL (Sistema Locale del Lavoro dall’ISTAT) corrisponde ai comuni di Gualdo Tadino, Nocera Umbra, Valfabbrica, Fossato di Vico, Sigillo e Costacciaro. Il dato (fonte ISTAT) si riferisce ai dipendenti delle imprese manifatturiere (industria) e dei servizi. La situazione occupazionale del territorio di Gualdo Tadino è la seguente:

 

DISTRETTO DI GUALDO TADINO

COMUNE

ADDETTI INDUSTRIA

ADDETTI SERVIZI

Gualdo Tadino

1.045

2.143

Nocera Umbra

628

448

Fossato di Vico

605

362

Sigillo

224

236

Costacciaro

51

71

Valfabbrica

315

288

 

Inoltre va sottolineato che dei 6.424 addetti presenti nel territorio, 4.052 sono i lavoratori dipendenti. Il fatto che i salari e gli stipendi di questi lavoratori siano inferiori di oltre un quarto (26%) dei pur bassi (rispetto agli standard europei) salari nazionali dimostra che ridurre da un punto di vista economico e non solo i diritti dei lavoratori, non solo è iniquo ma non serve nemmeno a contrastare gli effetti “nefasti” della “crisi”. I dati della fascia appenninica gualdese lo dimostrano ampiamente. E va detto che purtroppo non c’è nessun segnale reale di inversione positivo di tendenza. Le vicende difficili della JP Industries lo dimostrano ampiamente. Serve invece un'altra politica economica che valorizzi il lavoro, rilanci gli investimenti e salvi la fascia appenninica umbra dal declino che (purtroppo ) è in atto!

Gubbio/Gualdo Tadino
10/07/2019 08:56
Redazione
Avis Sigillo, domenica 14 luglio torna la "Passeggiata del donatore" alla scoperta del Monte Cucco
Anche quest`anno Avis Sigillo rinnova l`appuntamento con la ormai tradizionale "Passeggiata del donatore". Per quest`ann...
Leggi
Domani la presentazione dei risultati della nuova edizione del Progetto Instameet ‘#Gubbio nella storia’
Appuntamento domani alle ore 17 nella sala ex Refettorio della Biblioteca Comunale con la presentazione dei risultati de...
Leggi
Gualdo Tadino: domani chiusura ufficio anagrafe ore 11
L’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR), è la banca dati nazionale, istituita presso il Ministero dell’I...
Leggi
Spello: ripresi i lavori per l’estensione della rete idrica nella zona di Limiti e in via Corbo
Sono ripresi i lavori per il prolungamento della rete idrica nella zona di Limiti e in via Corbo: dopo una sospensione d...
Leggi
Perugia: bancarotte “seriali”, misure cautelari per sei soggetti. Indagato anche un avvocato
Nei giorni scorsi, i Finanzieri del Comando Provinciale di Perugia hanno dato esecuzione a un’ordinanza di applicazione ...
Leggi
Iniziative dell'As Gubbio e del gruppo "Insieme per il Gubbio"
Grazie all`impegno e alla collaborazione del gruppo "Insieme per il Gubbio", la campagna promozionale per gli abbonament...
Leggi
GAL Alta Umbria, pubblicata graduatoria progetti su artigianato artistico e tradizionale: fondi per 400 mila euro
Sono quindici le imprese dell’artigianato artistico e tradizionale che accederanno agli incentivi previsti nel bando d...
Leggi
Assisi: operazione "Cocktail", tratto in arresto un minorenne
E’ di questi giorni l’ultimo colpo messo a segno dai militari della Compagnia Carabinieri di Assisi nella lotta al narco...
Leggi
Tour del Prefetto Sgaraglia in Alto Tevere: incontro di Sgaraglia a Umbertide, Montone e Lisciano Niccone
Nel pomeriggio di ieri, martedì 9 luglio, il Prefetto di Perugia, Claudio Sgaraglia, si è recato in visita istituziona...
Leggi
Salvato in extremis da overdose un 45enne a Perugia: ora e' in rianimazione al S.Maria della Misericordia
È stato trasportato in ospedale con codice della massima gravità un uomo di 45 anni, italiano, residente a Perugia, so...
Leggi
Utenti online:      263


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv