Skin ADV

Omicidio Meredith, Rudy accusa gli altri due indagati

Omicidio Meredith, la nuova versione di Guede: ''Li ho visti, in quella casa c'erano Amanda e Raffaele''
''Li ho visti, in quella casa c'erano Amanda e Raffaele''. Quattro mesi e mezzo dopo l'omicidio di Meredith e ad una settimana dall'udienza in Cassazione che dovra' esaminare i ricorsi dei tre indagati, al giallo di Perugia si aggiunge un nuovo tassello: Rudy Hermann Guede, l'ivoriano in carcere accusato assieme alla giovane americana e allo studente barese di aver ucciso la studentessa inglese il 1 novembre, per la prima volta accusa esplicitamente i due fidanzatini. E il suo e' un racconto con tanti particolari e molti elementi ritenuti importanti per l'inchiesta. Che Rudy volesse parlare, inquirenti einvestigatori a Perugia lo avevano capito gia' da un po': e le parole di un investigatore americano assunto dalla difesa di Amanda Knox, Joe Tacopina, che ha accusato nei giorni scorsi l'ivoriano di essere l'unico responsabile della morte di Mez, hanno fatto capire al giovane che il momento era arrivato. Non e' un caso che l'interrogatorio di oggi sia stato fissato venti giorni fa e che la notizia sia trapelata soltanto ieri: un silenzio prezioso che e' servito, probabilmente, per consentirea Rudy di affrontare l'incontro con il pubblico ministero senza la pressione della stampa. E questa mattina, nel carcere di Capanne, Rudy nelle tre ore di interrogatorio non ha tradito le aspettative degli inquirenti. Al pm titolare dell'indagine Giuliano Mignini e al capo della squadra mobile perugina Giacinto Profazio, l'ivoriano avrebbe fatto un racconto molto piu' dettagliato di quella sera del 1 novembre, senza cambiare versione ma fornendo ulteriori e piu' precisi particolari. Dando insomma ai molti 'non ricordo'' di cui ha riempito il verbale del 7 dicembre scorso quando fu interrogato dal Gip, una connotazione molto piu' precisa. Guede ha ribadito di esser arrivato a casa di Meredith con la giovane inglese, di aver iniziato con lei un rapporto e di esser dovuto poi andare in bagno. Poi pero' ha corretto il tiro, chiamando in causa prima Raffaele e poi Amanda. Il 7 dicembre scorso disse che, arrivato davanti alla camera di Mez, vide una ''sagoma maschile''. ''Homesso la mia mano sinistra sulla spalla destra di questa persona. Portava una cuffia bianca con una striscia rossa, era castano di capelli aveva un coltello''. E al giudice che gli chiedeva se l'avesse visto in faccia, Rudy rispose: ''no, in viso non l'ho visto, non l'ho vista bene questa persona in faccia perche' io ho badato a difendermi''. Oggi, secondo quanto si e' appreso, avrebbe invece detto di aver ricordato meglio il volto di quella persona e di poter affermare che si tratta di Raffaele. Anche di Amanda Rudy oggi ha parlato per la prima volta,

27/03/2008 08:46
Redazione
Gubbio: prosegue il ciclo di incontri informativi sulla raccolta differenziata
Prosegue anche nel weekend il ciclo di appuntamenti nel territorio del Comune di Gubbio con gli incontri informativi sul...
Leggi
Calcio: Il Foligno prova alle 12 a Cannara
Ha ripreso ieri gli allenamenti il Gubbio dopo la sconfitta, la 13esima in campionato, di Ferrara. La squadra nel corso ...
Leggi
Calcio: è il Bassano la prima finalista di Coppa Italia
E` il Bassano la prima finalista di Coppa Italia. Nella gara di ritorno della semifinale di oggi pomeriggio infatti la c...
Leggi
Presentazione convegno “Il Foligno Calcio in C1: la squadra di calcio come fattore di crescita di una città”
Si svolgerà venerdì 28 marzo alle ore 12 presso la Sala del Camino di Palazzo Deli la conferenza stampa di presentazione...
Leggi
Sansepolcro. Bilancio positivo per "Caschiamoci"
Bilancio positivo per “Caschiamoci”, la serie di corsi, gratuiti e facoltativi, di guida sicura per motocicli e ciclomot...
Leggi
La "Visbetica Domata" al teatro di Foligno
Nuova produzione della Compagnia Teatrale “Al Castello” di Foligno: da venerdì prossimo 28 marzo andrà in scena al Teatr...
Leggi
Riscaldamento rotto, studenti a casa
Gli studenti a Foligno di liceo classico e magistrale hanno disertato in massa oggi le lezioni insieme ai loro professor...
Leggi
Clitunno, preoccupano fanghi e scarichi
Il grande malato muove i primi passi verso la guarigione. Sono trascorsi 22 mesi da quando Regione – Arpa – Ato e Comuni...
Leggi
Gubbio: il collettivo "Bai" a Gubbio: 10 artisti in mostra
Si inaugurerà domenica 6 aprile alle ore 17 presso le sale a piano terra del palazzo del Comune in piazza Grande a Gubbi...
Leggi
Trestina: bilancio 2008, giovedì l`assemblea
Ancora un’assemblea popolare indetta dall’amministrazione comunale di Città di Castello per presentare “contenuti ed ind...
Leggi
Utenti online:      245


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv