Skin ADV

Perugia. Operazione anti-jihad. Smantellata cellula terroristica composta da 4 magrebini

Perugia. La polizia di stato smantella una cellula terroristica che faceva proselitismo sul web. Sono 4 le persone arrestate che orbitavano tra Milano e la Germania

Si tratta di tre tunisini, di cui uno attualmente detenuto presso la casa circondariale di Milano e un marocchino. Le ordinanze di custodia cautelare emesse dal G.I.P. presso il Tribunale di Perugia su richiesta della locale Procura – D.D.A., sono state eseguite nella giornata di ieri da personale della Polizia di Stato appartenente al Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni, al Compartimento Polizia Postale di Perugia, coadiuvati da personale dell’omologo ufficio di Milano e di quella Questura. Nella medesima circostanza sono state anche eseguite due perquisizioni a carico di altri due extracomunitari, di provenienza tunisina e algerina. Un terzo indagato, tunisino e regolarmente soggiornante, residente a Perugia, è risultato irreperibile sul territorio nazionale. A tutti gli indagati è stata contestata l’istigazione a delinquere con l’aggravante di aver commesso il fatto attraverso l’uso del mezzo informatico con finalità di terrorismo. Gli indagati, infatti, a mezzo di centinaia di post (contenenti scritti, foto e video) hanno manifestato una espressa condivisione dell’ideologia fondamentalista delle frange estreme dell’islamismo, nonché delle azioni armate delle milizie appartenenti al c.d. Stato Islamico e di attentati terroristici di matrice jihadista. L’indagine, partita dal monitoraggio della rete web, svolto dal Compartimento Polizia Postale di Perugia nell’ambito delle attività di prevenzione, ha evidenziato la sussistenza di “interessanti” account Facebook i cui titolari apparivano collegati con l’Italia. Tale circostanza successivamente è stata confermata grazie alla approfondita analisi dei files di log dei profili che, unitamente a ulteriori accertamenti tecnici, ha permesso sia l’identificazione degli utilizzatori che la loro localizzazione sul territorio nazionale, in particolare nel capoluogo lombardo. In alcuni casi è stato accertato che gli indagati usavano più profili Facebook, tutti a loro riconducibili e che quasi sempre le connessioni avvenivano agganciandosi a reti “wireless” che ne assicuravano l’anonimato. Ad eccezione di un cittadino tunisino che è regolarmente soggiornante e che svolgeva saltuaria attività lavorativa come pizzaiolo, tutti gli altri indagati si trovano in posizione irregolare sul territorio nazionale, sostanzialmente senza fissa dimora e dediti allo spaccio di sostanze stupefacenti. Dalle attività di intercettazione telefonica e telematica, oltre che da quelle tradizionali di polizia giudiziaria, è emerso che nel corso del tempo, i soggetti utilizzavano più profili, modificando le modalità di accesso ai loro profili personali passando da modalità pubblica a modalità visibile solo agli “amici” (diverse centinaia per ogni profilo).

 

 

Perugia
23/03/2017 15:07
Redazione
Torna l'ora legale. Lancette avanti di un'ora stanotte alle 2
Lancette avanti di un`ora nella notte tra sabato e domenica. Alle 02.00 di domenica 26 marzo scatta infatti l`ora legale...
Leggi
Da Roma a Gubbio,il ritorno "a casa" dei Ceri mezzani di fine '800. Da domani mostra a Palazzo dei Consoli
Vennero pagati 270 lire e chi li acquistò nel 1909 per portarli a Roma in occasione della mostra sulla cultura e tradizi...
Leggi
Gubbio, torna domani sabato 25 marzo l'Open day di prevenzione presso Euromedica poliambulatorio
Un`intera giornata all`insegna della prevenzione: e` l`Open day che propone il poliambulatorio Euromedica di Gubbio doma...
Leggi
Whatsapp a scuola: servizio, strumento o problema? Se ne parla stasera a "Link" (ore 21 TRG)
Whatsapp a scuola: servizio, strumento o problema? Il rapporto tra i nuovi social media e la didattica apre conflitti. L...
Leggi
Accoltellamento a Gualdo, ragazza dimessa dall'ospedale, l'ex a Capanne con l'accusa di tentato omicidio
E` uscita dall`ospedale la ventenne di origine nigeriana che ieri sera è stata accoltellata da un suo ex a Gualdo Tadi...
Leggi
"Umbria Energy", domani l'apertura dello sportello di Perugia. Stasera anticipazioni a "Trg Plus" (ore 20.50)
Apre domani venerdì 24 marzo il punto di ascolto di Umbria Energy in via Madonna Alta 59 a Perugia. Un passaggio ritenut...
Leggi
L'Umbria si rimette in Moto, Assisi è #SudiGiri
Assisi è pronta a saltare in sella. Conto alla rovescia per L`Umbria si rimette in Moto, evento ideato e promosso dal Co...
Leggi
Anche a Gubbio e Gualdo Tadino la tournèe umbra di Cantico
Parte dal Teatro Comunale Narni, martedì 28 marzo, alle 21 la tournèe umbra di Cantico, lo spettacolo di e con Giulia Ze...
Leggi
La Polizia di Stato smantella una cellula terroristica che faceva proselitismo sul web
Si tratta di tre tunisini, di cui uno attualmente detenuto presso la casa circondariale di Milano e un marocchino. Le or...
Leggi
Gualdo T.: aggredisce la ex sotto casa e viene arrestato
E` accusato di avere atteso ieri sera la ex sotto casa, a Gualdo Tadino, per poi aggredirla con un coltello da cucina un...
Leggi
Utenti online:      267


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv