Skin ADV

Perugia: sequestrato immobile da 350 mila euro a un condannato per usura

Perugia: sequestrato immobile nei confronti di un condannato per il reato di usura del valore di circa € 350.000. Continua senza sosta l'aggressione ai patrimoni illecitamente accumulati da soggetti condannati per particolari reati.

Continua senza sosta l’aggressione ai patrimoni illecitamente accumulati da soggetti condannati per particolari reati nel distretto di Perugia. I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Perugia hanno dato esecuzione, nei giorni scorsi, ad un provvedimento di sequestro e contestuale confisca disposto dalla Sezione Penale della Corte di Appello di Perugia nei confronti di un perugino condannato nel 2015 in via definitiva per il reato di usura e relativo ad un complesso immobiliare sito a Perugia del valore complessivo di circa € 350.000,00. L’operazione, diretta e coordinata dalla Procura Generale della Repubblica di Perugia, segnala l’importanza delle attività investigative condotte nello specifico settore del contrasto all’accumulo illecito di patrimoni e pone la Guardia di Finanza al centro del più ampio dispositivo di prevenzione finalizzato a privare i criminali di ogni ricchezza conseguita. Come noto, infatti, la specifica normativa - disciplinata oggi dall’attuale art. 240 bis C.P. (già art. 12 sexies D.L. 8/6/1992 n.306) - prevede la confisca delle disponibilità finanziarie ed immobiliari di cui il soggetto, condannato per tipologie di reato di particolare rilevanza, quali l’usura, non sia in grado di dimostrare la legittima provenienza. Ancora una volta determinante, per il raggiungimento di un così importante risultato di servizio, è stata l’ azione combinata tra l’aliquota della Guardia di Finanza di Perugia impegnata nell’ U.Ge.C.O. (Ufficio Gestione Coordinamento e Organizzazione) coordinata dal Sostituto Procuratore Generale, dott. Dario Razzi - e gli specialisti del G.I.C.O. della G. di F. di Perugia; in tale ambito la sinergia investigativa, unita ad una brillante preparazione tecnico-professionale, ha consentito di cristallizzare una oggettiva sperequazione tra il patrimonio riconducibile al condannato ed i redditi palesati al fisco. L’impianto accusatorio, strutturato dalla Procura Generale della Repubblica di Perugia, è stato totalmente condiviso dalla Sezione Penale della Corte di Appello di Perugia, che ha conseguentemente disposto un provvedimento di sequestro e contestuale confisca del complesso immobiliare nella disponibilità del condannato seppur di fatto intestato - attraverso una serie di schermature societarie - ad una società con sede in Florida (Stati Uniti d’America). Questo ennesimo risultato se da un lato testimonia la costante attenzione della Procura Generale presso la Corte d’Appello di Perugia alle aggressioni patrimoniali, dall’altro attesta l’efficacia della collaborazione offerta dalla Guardia di Finanza a supporto della Procura Generale che dal 2016 ad oggi ha già conseguito sequestri patrimoniali per importi di oltre € 3.000.000,00.

Perugia
23/11/2018 12:19
Redazione
Gubbio, martedi' prossimo presentazione dei risultati del progetto "A Mano" - Turismo esperienziale nell'artigianato tra Umbria e Marche
Si terrà martedì prossimo 27 novembre a partire dalle 17, a Gubbio presso l’ex Refettorio del complesso di San Pietro, i...
Leggi
"Gualdo avanti", gia' numerose adesioni al progetto de "La fabbrica delle idee" presentato appena una settimana fa
  A solo una settimana dalla presentazione ufficiale “Gualdo Avanti. La Fabbrica delle Idee” oltre ad ottenere tanti co...
Leggi
Assisi: prorogata la richiesta contributi per i bambini che frequentano gli asili nido
E’ stato pubblicato l’Avviso che permette ai cittadini che hanno figli che frequentino gli asili nido di ottenere contri...
Leggi
Spoleto: due truffatori seriali denunciati dalla Polizia di Stato
Continua incessante l’azione di contrasto alle truffe, posta in essere dai poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicu...
Leggi
Anche la Fanfara dei Bersaglieri domenica a Gubbio per la festa annuale della Societa' Operaia
Ci sarà anche la Fanfara dei Bersaglieri domenica 25 novembre a Gubbio in occasione della festa annuale dei soci della S...
Leggi
“Obiettivo sul fronte. La Grande Guerra nella fotografia di Carlo Balelli”, a Perugia apre oggi la mostra con i suggestivi scatti del reporter militare marchigiano
Sarà introdotto dalla conferenza stampa mattutina alle 12, a Perugia presso Palazzo Lippi Alessandri il percorso esposit...
Leggi
Gubbio: le classi 1° M2, 1°C e 2°T2 dell’IIS Cassata Gattapone ospitate presso l’Assemblea Regionale
Le classi 1° M2, 1°C e 2°T2 dell’IIS Cassata Gattapone di Gubbio sono state ospitate lo scorso lunedì 19 novembre presso...
Leggi
Gubbio: partita la campagna abbonamenti della quarta edizione di Fuori Traccia
E’ partita la campagna abbonamenti della quarta edizione di Fuori Traccia, la rassegna teatrale ideata dal Centro Teatra...
Leggi
Unesco, piu' fondi per la salvaguardia del patrimonio culturale: altri 2 milioni dalla legge di Bilancio. Patrizia Nardi: "Resta forte l'impegno anche per la Festa dei Ceri"
  Più fondi per la salvaguardia del patrimonio culturale immateriale Unesco. Lo prevede un emendamento del deputato Pao...
Leggi
Aimc Gubbio: presto il corso per la preparazione al concorso straordinario della scuola
Anche il mondo della scuola eugubino si mobilita per il nuovo concorso straordinario per insegnanti comuni e di sostegno...
Leggi
Utenti online:      287


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv