Skin ADV

Shoah: progetto Isuc al liceo classico Properzio di Assisi

Shoah: progetto Isuc al liceo classico Properzio di Assisi. L'obiettivo e' quello di riflettere su una pagina di storia, di cultura e di accoglienza che vide la Citta' di Francesco protagonista nel salvataggio di 300 ebrei.
Il liceo classico Sesto Properzio di Assisi da anni propone ai propri studenti forme di impegno a favore della pace, della giustizia e della solidarietà, la collaborazione nel rispetto delle diversità, alimentando un clima di apertura, dialogo fondati sul rispetto di sé e degli altri". Lo sottolinea l' Istituto per la storia dell' Umbria contemporanea (Isuc) spiegando che "ad 80 anni dalla promulgazione delle leggi razziali viene proposto agli studenti un percorso di sensibilizzazione, con la consulenza del Museo della Memoria di Assisi e dell' Isuc". L' obiettivo - viene spiegato - è quello di "riflettere su una pagina di storia, di cultura e di accoglienza che vide la Città di Francesco protagonista nel salvataggio di 300 ebrei, fra i quali molti adolescenti, coinvolgendo in questo persone tanto diverse che si trovarono unite dal senso di solidarietà e dal valore superiore dell' essere umano che non ha colore, etnia, religione o appartenenza". Il percorso - riferisce un comunicato della Regione - ha avuto il suo avvio il 23 novembre scorso ad Assisi, presso l' Orto degli Aghi con l' originale iniziativa della messa a dimora di bulbi di crocus, fiori gialli che sbocceranno nel mese di gennaio in memoria del milione e mezzo di bambini ebrei e delle migliaia di altri bambini vittime della Shoah. Il colore giallo del fiore richiama il giallo della stella di Davide che gli Ebrei vennero obbligati a cucire sui loro vestiti durante il dominio nazista. Con tale iniziativa il liceo assisiate ha aderito al "Progetto Crocus" lanciato dalla Fondazione Irlandese Heti (Holocaust Education Trust Ireland), che al momento coinvolge scuole di diversi Paesi europei, con la speranza che altri stati membri dell' UE si possano aggiungere. Anche la scelta del luogo, la cui denominazione richiama la presenza lì di un' antica manifattura pontificia, è carica di senso. Un luogo privato aperto alle molteplici occasioni di socialità e cultura, quali visite scolastiche, spettacoli estivi, colloqui culturali, nonché occasioni ufficiali, quali le Giornate Europee del Patrimonio, la Settimana dei Beni culturali. Un luogo quindi adatto a condividere con la popolazione l' impegno civile degli studenti. Il momento della messa a dimora dei bulbi di crocus ha visto protagonisti attivi una delegazione di studenti del Liceo "Properzio", coordinati dalla professoressa Daniela Gorietti, alla presenza dell' assessore Simone Pettirossi in rappresentanza dell' Amministrazione comunale, dell' ideatrice del Museo della Memoria, la giornalista Marina Rosati, del prof. Dino Renato Nardelli dell' Isuc, del proprietario del sito Giampiero Italiani e di docenti delle scuole del territorio. "Piccolo gesto tangibile - conclude l' Isuc - per incoraggiare una condivisione intergenerazionale di valori fondamentali della convivenza democratica, per sensibilizzare sui rischi del razzismo e dell' intolleranza, per riflettere sulla nostra storia nell' ottica di una cittadinanza attiva e partecipata".
Assisi/Bastia
03/12/2018 16:12
Redazione
Giornata di chiusura ricorrenza centenario 1914-1928/2014-2018 "Gubbio, la Grande Guerra"
Per il Centenario della Grande Guerra (1914-1918/2014-2018) il Comune di Gubbio, insieme con altri soggetti del Comitato...
Leggi
Gubbio: evento “I piaceri della tavola eugubina secondo Giorgione” e la promozione dei prodotti del territorio
E` in città in questi giorni, e sarà operativa fino a domani, una troupe di SKY Gambero Rosso a Gubbio per registrare qu...
Leggi
Gubbio, oggi alle 16 l'evento pubblico sul progetto Heracles: lo studio di cambiamenti climatici attraverso il patrimonio culturale
Si terrà oggi dalle ore 16 a Palazzo Pretorioa Gubbio, l`evento pubblico organizzato dal Comune di Gubbio sul tema ‘GUBB...
Leggi
Un'associazione regionale per le rievocazioni storiche: la proposta lanciata dall'incontro "In viaggio nel tempo" a Foligno
  Costituire un`associazione delle rievocazioni storiche umbre, così come si era cercato di fare anche in passato. È qu...
Leggi
Gubbio: appuntamento con ‘Alkimia - Festival del gioco di società’ in edizione crescente nel 2018
Presentato il programma della XI edizione di ‘Alkimia 2018 - Festival del gioco di società’, che si terrà da venerdì 7 a...
Leggi
Post Gubbio-Monza: malumori tra i tifosi dopo lo 0-0 ma Galderisi predica fiducia. Stasera torna "Fuorigioco" (ore 21 TRG). Ospite il Ds Giuseppe Pannacci
E` un post Gubbio-Monza vissuto tra i malumori dei tifosi e l`insoddisfazione della società per un clima sempre più pesa...
Leggi
C.Castello: cento giocatori da tutta italia ai Campionati Nazionali di Scacchi UISP
“I numeri dicono che Città di Castello ospiterà un altro bel fine settimana all’insegna del binomio vincente tra sport e...
Leggi
Legacoopsociali Umbria, Asad e Sopra il Muro presentano a Gualdo il film “Al massimo ribasso”
Un occasione per riflettere sulle trasformazioni del lavoro e dei diritti ai giorni nostri, questo il tema della confere...
Leggi
Sabato 8 dicembre i leghisti dell’Umbria scendono in piazza a Roma al fianco di Salvini
Oltre 300 persone provenienti da ogni angolo dell’Umbria e altre ancora se ne aggiungeranno nei prossimi giorni; sei pul...
Leggi
Gubbio: tutto pronto per l’accensione dell ‘Albero di Natale più grande del mondo’ con le ‘Frecce Tricolori’
Ultimi preparativi per il 7 dicembre, cerimonia di accensione dell`Albero di Natale più grande del mondo, che come annun...
Leggi
Utenti online:      223


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv