Skin ADV

Si inaugura domani la stagione teatrale a Norcia con La Divina Commediola di Giobbe Covatta

Si inaugura domani la stagione teatrale a Norcia con La Divina Commediola di Giobbe Covatta. Perla: "Iniziative che riportano alla normalita'. Auspichiamo partecipazione soprattuto dei giovani".

Sarà Giobbe Covatta a inaugurare la Stagione di Prosa di Norcia, domani mercoledì 16 gennaio, alle 21. Il comico napoletano presenterà presso il Centro di Valorizzazione, La Divina Commediola, una versione della Divina Commedia totalmente dedicata ai diritti dei minori. 'Il Cartellone teatrale è stato realizzato grazie al finanziamento ottenuto attraverso la partecipazione dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Norcia al bando del Mibac per gli spettacoli nelle aree del sisma e alla collaborazione con il Teatro Stabile dell’Umbria” dice l’Assessore alla Cultura del Comune di Norcia, Giuseppina Perla. “Ci auguriamo che lo sforzo che l’Amministrazione Comunale compie possa aiutarci a tornare a godere di tutto ciò che faceva parte della nostra vita prima degli eventi sismici del 2016. Iniziative come la stagione teatrale possono essere sottolineate da un’ampia partecipazione, anche da parte dei più giovani. Il teatro ci insegna – conclude Perla – che dalla cultura si può ricostruire una comunità, ci crediamo fortemente e con questa convinzione anche quest’anno inauguriamo la stagione teatrale”. I contenuti e il commento de La Divina Commediola sono spassosi e divertenti, ma i temi sono seri e spesso drammatici. Conoscere i diritti dei bambini riconosciuti dalla Convenzione Internazionale sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, conoscere i modi più comuni con cui questi diritti vengono calpestati equivale a diffondere una cultura di rispetto, di pace e di eguaglianza per tutte le nuove generazioni. Tanti illustri personaggi hanno letto e commentato la Divina Commedia del grande Dante Alighieri. Covatta ha reperito in una discarica il manoscritto di una versione “apocrifa” della Commedia scritta da tal Ciro Alighieri. Purtroppo è stato reperito solo l’Inferno e non in versione completa. Dopo un attento lavoro di ripristino si può finalmente leggere questo lavoro dimenticato che ha senz’altro affinità ma anche macroscopiche differenze con l’opera dantesca. Intanto l’idioma utilizzato non è certo derivato dal volgare toscano ma è senz’altro più affine alla poesia napoletana. Si nota poi come il poeta abbia immaginato l’inferno come luogo di eterna detenzione non per i peccatori ma per le loro vittime! E non poteva trovare diversa soluzione in quanto le vittime sono i bambini ovvero i più deboli, coloro che non hanno ancora cognizione dei loro diritti e non hanno possibilità di difendersi. Così mentre resterà impunito chi ha colpito con le sue nefande azioni dei piccoli innocenti del terzo mondo, il Virgilio immaginato dall’antico poeta lo accompagnerà per bolge popolate da bambini depauperati per sempre di un loro diritto, di qualcosa che nessuno potrà mai restituirgli. Si può prenotare telefonicamente, al Botteghino Telefonico Regionale del Teatro Stabile dell’Umbria, 075/57542222, tutti i giorni feriali, dalle 16 alle 20. I biglietti prenotati vanno ritirati mezz’ora prima dello spettacolo, altrimenti vengono rimessi in vendita. E’ possibile acquistare i biglietti anche on-line sul sito del Teatro Stabile dell’Umbria www.teatrostabile.umbria.it.

Perugia
15/01/2019 16:57
Redazione
Donna trovata morta nel Perugino, ipotesi omicidio
Una donna di 69 anni e` stata trovata morta all` interno della sua casa a Villa di Magione (Perugia). Secondo le prime i...
Leggi
Umbertide: aggiornato il portale per imprese e cittadini VBG
A seguito delle recenti modifiche apportate ai procedimenti autorizzativi in materia di edilizia, commercio e turismo, l...
Leggi
Cannara: in corso i lavori di manutenzione straordinaria sulle strade comunali
Al via il Piano di lavori straordinario di manutenzione delle strade comunali. Grazie alle risorse stanziate con la vari...
Leggi
Tanta gente sulla neve di Valsorda nell’ultimo week end appena trascorso
Il bel tempo dello scorso fine settimana e la neve scesa nei giorni precedenti hanno consegnato un week end all’insegna ...
Leggi
59 giovani umbri parteciperanno alla Giornata Mondiale della Gioventù a Panama
Saranno circa 900 i giovani italiani che parteciperanno alla Giornata Mondiale della Gioventù di Panama (22-27 gennaio 2...
Leggi
Festa dei Ceri: dopo l'ex aequo Bedini-Fioriti, assemblea generale venerdi' prossimo per i ceraioli di San Giorgio. Lo statuto prevede l'estrazione dal bussolo: stasera a "Trg Plus" (ore 20.50)
Nessuno se lo sarebbe aspettato. E l`inedito pareggio tra due candidati alla brocca di San Giorgio - 362 voti a testa pe...
Leggi
Assisi: la settimana clou del Piatto di Sant'Antonio entra nel vivo coinvolgendo le scuole
Entra nel vivo con l’ultima settimana il ricco programma del Piatto di Sant’Antonio, con cui ogni anno Santa Maria degli...
Leggi
Beato Angelo, stasera a Gualdo Tadino i Vespri. Domani la festa del patrono. Su Trg il pontificale del vescovo Sorrentino in onda alle ore 18 ( replica sul canale 111 alle ore 21 )
A Gualdo Tadino è quella odierna la vigilia della festa del patrono Beato Angelo da Casale . Stasera alle ore 18 come di...
Leggi
C.Castello: grande successo per la Notte nazionale del Liceo versione Plinio il Giovane
Grande successo per la Notte nazionale del Liceo versione Plinio il Giovane. La scuola tifernate ha fatto il pieno di pr...
Leggi
Domenica 20 gennaio a Gualdo Tadino si terrà la Benedizione degli Animali
E’ tutto pronto a Gualdo Tadino per i festeggiamenti in occasione della ricorrenza di Sant’Antonio Abate, protettore deg...
Leggi
Utenti online:      363


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv