Skin ADV

Smacchi (Pd): “Necessarie norme e risorse straordinarie per il completamento della Perugia–Ancona”

Il consigliere regionale del PD Andrea Smacchi torna sul completamento della Perugia–Ancona, che "rappresenta una priorita' per la nostra regione", chiedendo "norme e risorse straordinarie".

“Il completamento della Perugia–Ancona rappresenta una priorità per la nostra regione. Ma il nostro primo obiettivo, come istituzioni, deve essere quello di tutelare le imprese e i lavoratori travolti dalla richiesta di concordato della società Astaldi”.

È quanto dichiara il consigliere regionale del Partito democratico Andrea Smacchi, annunciando di aver chiesto di “convocare in audizione, in Commissione, il presidente della Quadrilatero, Guido Perosino, affinché renda note a tutta l’Assemblea legislativa le azioni che si stanno mettendo in campo per porre fine ad una situazione che si sta rivelando un vero e proprio tsunami, che sta mettendo seriamente a rischio il tessuto economico e sociale dell’Umbria”.

“Parliamo di 40 milioni di crediti delle imprese umbre – spiega Smacchi -, che coinvolgono un migliaio di lavoratori da mesi senza stipendio nonostante l’opera sia completamente finanziata. Il tutto in un territorio fortemente in difficoltà per una crisi economica senza fine. Rilevo con soddisfazione che nell'incontro tenutosi ieri tra i Presidenti di Regione Umbria e Marche si sta lavorando per attivare due tavoli di concertazione, uno con Quadrilatero, Anas, Astaldi e Regioni interessate e l'altro con i due Ministeri del Trasporto (Mit) e dello Sviluppo economico (Mise) per affrontare la grave situazione in atto. Un fatto positivo che va nella direzione di una assunzione di responsabilità diretta di tutti i soggetti in campo. È però evidente che occorrono strumenti e risorse straordinarie per affrontare questo stato di cose. È necessario, ad esempio, intervenire sui danni indiretti che 15 anni di lavori e 4 fallimenti hanno provocato sul tessuto economico e sociale di un territorio. Come successo dopo il crollo del Ponte Morandi a Genova occorre un decreto del Governo che tenga conto, con un apposito stanziamento, dei danni e dei mancati guadagni che le imprese umbro–marchigiane hanno subito in conseguenza di 10 anni di crisi e fallimenti prima di Btp, poi di Impresa, poi di Carena ed infine di Astaldi”. “Allo stesso tempo – continua Smacchi - non si può più eludere il tema della normativa alla base del codice degli appalti che ammette e giustifica gare al massimo ribasso e fatte su preziari già superati e vecchi di 20 anni, che di fatto mettono in ginocchio le imprese ancor prima di iniziare i lavori. Inoltre sarebbe sbagliato superare le imprese creditrici attuali ed incaricare altre aziende per il completamento dei lavori, applicando un ulteriore sconto sul preziario che risale al 1998, con la promessa di pagamenti anticipati. Questa manovra - conclude - deve essere respinta e denunciata con forza, perché dopo i danni, anche la beffa sarebbe per tutti noi davvero inaccettabile”.

Perugia
31/01/2019 16:49
Redazione
Gubbio: stasera la proiezione al cinema Astra del video "Prodigio in Slow Motion" sulla Festa dei Ceri. Stasera il regista De Melis ne parla al tg di TRG
Ancora una manciata di biglietti, presso il Servizio Turistico Associato | I. A. T. di Via Repubblica per accedere ad un...
Leggi
Finanziaria 2019, quali ricadute sui bilanci dei Comuni? Ne parla l'on. Modena (FI) a Castel del Piano
Le ricadute della nuova legge finanziaria sui Comuni e di conseguenza sui cittadini. Se ne parlerà  domani lunedì 4 febb...
Leggi
Gubbio: domani l’appuntamento al Teatro Ronconi con Luca Barbareschi e Lunetta Savino ne "Il Penitente"
Appuntamento al Teatro Comunale ‘L. Ronconi’ domani domenica 3 febbraio alle 21, con ‘Il penitente’ di David Memet, con ...
Leggi
Gubbio: lavori in Corso per installazione nuovo cancello su "Discesa Cieca" in Piazza Grande
Sono in corso in questi giorni i lavori di installazione della nuova cancellata di chiusura della ‘discesa cieca’ del Pa...
Leggi
Perugia 1416, è Stefano Venarucci il regista per l'edizione 2019. Leonardo Cenci nominato socio ad honorem
È Stefano Venarucci il regista dell`edizione 2019 della rievocazione Perugia1416 che andrà in scena dal 14 al 16 giugno ...
Leggi
Gubbio, mercato agli sgoccioli: Casoli verso Catanzaro, in arrivo Cattaneo. Fatta per il difensore Adorni
Serie C, ultimo movimentato giorno di mercato per il Gubbio, che si allena sempre in vista del match di sabato a Fano: i...
Leggi
Podismo: domenica a Ponte San Giovanni 30° edizione della Maratonina del Campanile con 400 runners al via
Saranno oltre 400 gli atleti che domenica 3 febbraio scatteranno al via della 30esima Maratonina del Campanile a Ponte S...
Leggi
Perugia: sfuma Cacciatore, Mustacchio verso Carpi, torna in auge Martella. Sabato amichevole al "Curi" con il Rieti nel ricordo di Leo Cenci
Ore frenetiche in ottica mercato, con la scadenza della sessione invernale fissata per le ore 20: in Serie B per il Peru...
Leggi
“Salvini non mollare”, la Lega risponde alla Marini con una raccolta firme a sostegno del Ministro
Alla Giunta Marini che dice no al Decreto Sicurezza e ricorre alla Corte Costituzionale, la Lega risponde con una "gazeb...
Leggi
Sir Perugia piazza il poker in Champions: 3-0 al Tours con super Lanza e passaggio del turno ipotecato. Domenica sfida a Modena
Piazza il poker la Sir Colussi Sicoma Perugia: Quarta vittoria consecutiva in Champions League per i Block Devils del pr...
Leggi
Utenti online:      240


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv