Skin ADV

Umbertide: grande riscontro per il convegno sui disturbi del comportamento alimentare "L'anima ha bisogno di un luogo"

Successo per il convegno sui disturbi del comportamento alimentare (DCA) "L'anima ha bisogno di un luogo" svoltosi al Metropolis di Umbertide.
Si è svolto presso il Cinema Metropolis di Umbertide il convegno sui disturbi del comportamento alimentare (DCA) “L’anima ha bisogno di un luogo”.
L’evento, proposto da Assofarm Umbria e patrocinato da Comune di Umbertide e Regione Umbria, ha avuto un grande riscontro e ha visto la partecipazione di numerose associazioni e di società sportive del territorio, di genitori e di ragazzi delle scuole umbertidesi.
Alla conferenza hanno preso parte rappresentanti dell’Amministrazione Comunale di Umbertide, la psichiatra e responsabile dei Centri DCA della Usl Umbria 1, Laura Dalla Ragione, la coordinatrice dell’ambulatorio DCA di Umbertide, Francesca Rossetti, il presidente di Assofarm Umbria, Virgilio Puletti e la direttrice della farmacia comunale 2, Luisella Selvi.
All’incontro erano presenti anche le dirigenti scolastiche Gabriella Bartocci (I Circolo-Istituto comprensivo Umbertide-Montone-Pietralunga), Franca Burzigotti (Campus “Leonardo Da Vinci”) e Angela Monaldi (II Circolo); e il presidente della Fondazione Mòveo, Paolo Arcelli. L'Amministrazione ha sottolineato l’importanza di un presidio fondamentale per tutto il territorio comunale e per altre realtà circostanti come l’ambulatorio per i disturbi del comportamento alimentare che ha sede presso la palazzina gialla dell’ospedale cittadino. L’Amministrazione si è quindi complimentata con la dottoressa Dalla Ragione e con la dottoressa Rossetti per il lavoro che ogni giorno portano avanti insieme ai loro collaboratori e ha riaffermato la necessità di fare fronte comune per fornire un aiuto concreto a chi è affetto da DCA. “I disturbi del comportamento alimentare costituiscono una vera e propria emergenza nazionale e regionale – ha affermato la dottoressa Dalla Ragione - In Italia ci sono 3 milioni di persone che ne soffrono e in Umbria calcoliamo che ce ne siano 12mila. Tante ragazze e tanti ragazzi, persone sempre più giovani, anche bambini. Le patologie principali sono l’anoressia nervosa, la bulimia nervosa e il disturbo da alimentazione incontrollata. Importante è chiedere aiuto presto, perché si può guarire ma bisogna curarsi in centri specializzati. Noi forniamo un servizio specializzato integrato con psicologi, nutrizionisti e terapisti della famiglia. Ci occupiamo sia del trattamento nutrizionale che di quello psicologico, fornendo un trattamento mente-corpo unitario che possa garantire la guarigione. ‘L’anima ha bisogno di un luogo’ è una frase del filosofo greco Plotino. Tutti noi abbiamo bisogno di un rifugio quando soffriamo. Nei nostri centri accogliamo le ragazze e i ragazzi colpiti da disturbi del comportamento alimentare e le loro famiglie in ambienti di cura accoglienti, cercando di dare loro un luogo dove portare tutta la loro sofferenza”. “Siamo di fronte a un’esplosione di disturbi del comportamento alimentare – ha spiegato la dottoressa Rossetti - Si tratta di patologie multifattoriali, nelle quali molte cause e molti fattori interagiscono insieme e portano un adolescente a iniziare un percorso di sofferenza di questo tipo. Il nostro ambulatorio è aperto dal 2013 e sono passati più di 800 persone in prima visita. Attualmente i bambini da noi seguiti sono 46. Per uscire da patologie del genere serve un grande lavoro sull’autostima e sulla costruzione della propria identità, che gli adolescenti devono fare all’interno del gruppo dei pari”. “Questi disturbi, che stanno diventando sempre più significativi e che colpiscono una fascia di età sempre minore, si evidenziano con una serie di segnali e di atteggiamenti che solo coloro che hanno una specializzazione precisa riescono a cogliere – ha affermato il presidente Puletti - E’ bene sottolineare il ruolo che rivestono le farmacie pubbliche. Dobbiamo intraprendere un ruolo di interazione tra il sistema sanitario e la cittadinanza; incontri formativi, come quello che si è svolto a Umbertide, devono centrare questo obiettivo. E’ necessario un approccio composito di più professionalità”. “La farmacie – ha dichiarato la dottoressa Selvi - sulla base di richieste particolari come diuretici non necessari e pillole dimagrati, riescono a intercettare questo tipo di disturbi”. Infine, nei loro interventi le dirigenti Bartocci, Burzigotti e Monaldi, insieme al presidente di Mòveo, Paolo Arcelli, hanno ribadito l’importanza di un lavoro di squadra tra istituzioni, sanità, scuola, società sportive e associazioni per trovare soluzioni alla patologia. L'Amministrazione Comunale ringrazia la dottoressa Dina Centogambe, le farmaciste delle farmacie comunali, a chi con una dovizia e precisione incredibile ha creato il fiocchetto lilla (simbolo della lotta ai DCA) che è stato distribuito, il geometra Enrico Palazzoli per le visite al DigiPass e Davide Menghini per le visite al Museo Rometti. Un ringraziamento alle ragazze centro DCA di Umbertide e a Luca Benni e Matteo Cesarini del cinema Metropolis.
Città di Castello/Umbertide
15/04/2019 17:18
Redazione
Gubbio: stasera incontro con i cittadini di Sindaco e Giunta a Casamorcia
E’ in calendario il prossimo incontro del Sindaco e della Giunta, per un bilancio dell’azione di governo in questi anni ...
Leggi
Bartoccini Perugia, il sogno è realtà: vittoria al tie break nel derby su Orvieto ed è Serie A1. Patron Antonio Bartoccini: "Alzata l'asticella, trionfare così è bellissimo"
Il sogno si è trasformato in realtà. La Bartoccini Gioiellerie Perugia sconfigge al tie break (25-17, 22-25, 25-23, 20-2...
Leggi
Umbertide: inaugurazione dei giardini di via Garibaldi e del parco di via XX Settembre
Saranno inaugurati mercoledì 17 aprile i riqualificati giardini di via Garibaldi e il rinnovato parco di via XX settem...
Leggi
Cambio di vertice all’associazione Infiorate di Spello, Mirko Di Cola è il nuovo presidente
Da sabato 13 aprile l’associazione Le Infiorate di Spello ha un nuovo presidente. Si tratta di Mirko Di Cola, libero pro...
Leggi
Gallinella (M5S) su inchiesta sanita': "Doverose le dimissioni della presidente Marini"
“Alla luce dei gravi fatti emersi dalle intercettazioni che hanno portato agli arresti domiciliari il segretario del P...
Leggi
Torna dal 20 al 22 aprile “Terre del Sagrantino”
Torna dal 20 al 22 aprile “Terre del Sagrantino”, l’appuntamento più atteso della Pasqua in Umbria dedicato alla promozi...
Leggi
"Pasqua a Gubbio", nuovo format di accoglienza turistica promosso da Host, Iridium e Medusa: iniziative fino al 1 maggio
Lungo periodo di festività e di affluenza turistica è quello previsto tra il ponte di Pasqua ed il 1 maggio quest’anno. ...
Leggi
Gubbio: gli studenti del Mazzatinti alla Festa di Scienza e Filosofia di Foligno
Sono state giornate impegnative, ma ricche di successo quelle che hanno visto gli studenti del Mazzatinti partecipare at...
Leggi
Progetto Heracles, stamane la premiazione del concorso ‘Vivere Gubbio’
Lunedì 15 aprile dalle ore 11 alle ore 13 presso la sala consiliare del Comune di Gubbio, si svolgerà la premiazione deg...
Leggi
Sir Perugia, doppia tegola dal giudice sportivo in vista della semifinale con Modena: Atanasijevic out 2 partite, 1 giornata a Ricci
Doppia pesante tegola in casa Sir Safety Conad Perugia, reduce dal vittorioso 3-0 casalingo su Monza che ha sancito il p...
Leggi
Utenti online:      320


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv