Skin ADV

Un Codice di condotta per le aziende del settore abbigliamento di Confindustria, Bagnolo: "Condividere valori, principi e regole"

Un Codice di condotta per le 40 aziende del settore abbigliamento di Confindustria, Bagnolo: "Condividere valori, principi e regole"

Promuovere la cultura della legalità e condividere un impianto etico e valoriale in grado di tutelare il patrimonio di qualità e artigianalità delle imprese umbre del settore del tessile-abbigliamento di Confindustria Umbria.

Con questo obiettivo la Sezione Abbigliamento di Confindustria Umbria, che rappresenta 40 imprese del comparto con un fatturato di oltre un miliardo e 3 mila dipendenti, ha recentemente redatto, condiviso e approvato il proprio Codice di Condotta, una guida per orientare i comportamenti delle aziende nelle relazioni con il mercato, con i collaboratori, con i fornitori, con i clienti, con le istituzioni e con le comunità del territorio in cui operano.

“Si tratta di uno strumento – sottolinea il presidente della Sezione Abbigliamento, Massimiliano Bagnolo - di cui abbiamo sentito l’esigenza e che nasce con l’obiettivo di condividere valori, principi e regole.  L’obiettivo è quello di valorizzare le qualità e le caratteristiche di un settore radicato dell’industria manifatturiera che negli ultimi quattro anni a livello nazionale, ma l’Umbria rispecchia lo stesso andamento, è cresciuto del 30 per cento con aumento del numero degli occupati del 23%”.

Il codice è stato redatto da Confindustria Umbria dopo un lavoro di studio e analisi che ha avuto come riferimento il Codice etico e dei valori associativi di Confindustria nazionale e i codici etici di primari gruppi industriali umbri, italiani e stranieri. L’impianto e i contenuti del Codice di Condotta sono il frutto di un confronto con Confindustria nazionale e con Sistema Moda Italia, la federazione di settore che aderisce a Confindustria che ha conferito ulteriore solidità all’impianto. Quello di Confindustria Umbria è il primo Codice di Condotta in quest’ambito redatto dal sistema Confindustria in Italia.

Il Codice è costituito da due parti: Principi Generali e Regole di Condotta.

Nella prima parte vengono elencati e sviluppati i principi ispiratori generali: Legalità, Rispetto della persona, Tutela dell’ambiente, Qualità, Trasparenza, Responsabilità verso la comunità, Tutela dell’immagine e Proprietà intellettuale.

Nella seconda parte vengono indicate le modalità di condotta delle aziende associate a Confindustria nelle relazioni con il mercato, con i collaboratori, con i fornitori, con i clienti, con le istituzioni e con le comunità del territorio in cui operano.

Nei giorni scorsi si è concluso l’iter per la sua approvazione. Il Codice di Condotta è stato dapprima approvato all’unanimità dal Consiglio Direttivo della Sezione Abbigliamento, che ne ha condiviso genesi e sviluppo, e, subito dopo, dall’Assemblea della Sezione Abbigliamento. Le aziende della Sezione hanno condiviso il percorso e il senso dell’iniziativa e sono state unanimi nell’impegno ad accoglierne i valori espressi e a rispettarne i principi.  Il Codice di Condotta, infine, è stato sottoposto al Consiglio Generale di Confindustria Umbria lo ha approvato all’unanimità.

“Le imprese della sezione Abbigliamento – ha concluso il Presidente Bagnolo - hanno ritenuto fondamentale la condivisione dei valori e il rispetto delle regole. Sono anche consapevoli che comportamenti difformi a quanto delineato nel Codice sarebbero considerati come un venir meno ai doveri associativi e determinerebbero conseguenti provvedimenti”.

“Siamo molto orgogliosi di questa iniziativa – ha aggiunto il presidente di Confindustria Umbria Antonio Alunni – che rappresenta una best practice a livello nazionale. Confindustria Umbria pone grande attenzione al tema della legalità che rappresenta uno dei principali fattori per competere in modo vero e serio sui mercati globali”. 

Perugia
11/04/2019 12:44
Redazione
Gubbio: inaugurazione della Terza Cappelluccia sul Monte Ingino
Sono in dirittura d` arrivo i lavori di recupero della Terza Cappelluccia sul Monte Ingino dedicata a S.Michele Arcangel...
Leggi
Commercio e sviluppo economico stasera a "Link" (ore 21 TRG). A seguire il candidato Orfeo Goracci
Commercio e sviluppo economico di scena stasera nel talk show di Trg, "Link", in onda alle ore 21 e condotto da Cinzia T...
Leggi
Progetto Calai, SiAmo Gualdo: " Solo operazione immobiliare, nessun investimento da Regione ed Usl"
  Interviene sul progetto di ristruttirazione dell`ex ospedale Calai il candidato sindaco di Siamo Gualdo Roberto Cambi...
Leggi
Perugia: incontro sulla quinta edizione del Festival del Medioevo, che si svolgerà a Gubbio dal 25 al 29 settembre 2019
Si svolgerà oggi alle ore 17.00 alla Sala della Fondazione S. Anna  a Perugia, l’ incontro “Donne, l’altro volto della S...
Leggi
Torna dal 20 al 22 aprile “Terre del Sagrantino”, l’appuntamento più atteso della Pasqua in Umbria dedicato alla promozione delle produzioni tipiche di qualità
Torna dal 20 al 22 aprile “Terre del Sagrantino”, l’appuntamento più atteso della Pasqua in Umbria dedicato alla promozi...
Leggi
A Norcia il 12 aprile inaugurazione dell’unità mobile mammografica
Interverranno anche la presidente della Regione Umbria e l’assessore regionale alla Salute, Coesione sociale e Welfare, ...
Leggi
Omc Foligno, vertenza dei sindacati per mancati investimenti e assunzioni
“Non vediamo futuro per la Omc Trenitalia Foligno vista la mancanza di investimenti e di nuove assunzioni a fronte di nu...
Leggi
Alla Rocca di Umbertide la mostra "Artisti colombiani in Italia"
Sabato 13 Aprile alle ore 17 verrà inaugurata alla Rocca di Umbertide la mostra “Artisti colombiani in Italia”, ampia pa...
Leggi
Sigillo: sport, le giovani promesse della Grifo conquistano il titolo provinciale
Il giusto lavoro paga sempre. Questo è il pensiero che ha guidato la stagione calcistica della società Grifo Sigillo e, ...
Leggi
Inaugurazione della nuova sede dell'Ufficio Informagiovani di Gubbio
Martedì 16 aprile alle ore 18.00 sarà inaugurata la nuova sede dell`Ufficio Informagiovani del Comune di Gubbio, in via ...
Leggi
Utenti online:      532


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv