Skin ADV

Una Festa dei Ceri indimenticabile: la pioggia non frena l'entusiasmo dei ceraioli, tutto liscio in Piazza Grande. Corsa eccellente di Sant'Ubaldo, leggendaria per Sant'Antonio

Una Festa dei Ceri indimenticabile: la pioggia battente per quasi tutto il giorno non frena l'entusiasmo dei ceraioli, tutto liscio in Piazza Grande. Corsa eccellente di Sant'Ubaldo, leggendaria per Sant'Antonio. Replica no stop su TRG1

Una Festa dei Ceri indimenticabile, quella che va in archivio per questo 2018: la pioggia battente per quasi tutto il giorno non ha frenato l'entusiasmo dei ceraioli, capaci di superare anche le avverse condizioni meteo (freddo e pioggia).

In particolare il maltempo ha condizionato la parentesi della mostra, dopo l'alzata in Piazza Grande, anche se la partecipazione di ceraioli è stata numerosa in quello che è uno dei momenti più toccanti del 15 maggio, con l'omaggio ai ceraioli defunti o anziani in ogni parte della città, con i ceri a percorrere un proprio itinerario dettato dalla tradizione.

Poi dalle 18 è stata corsa. La lunga processione con la Statua di S.Ubaldo ha attraversato la città dal Duomo fino alla Callata dei Neri, guidata dal Vescovo Paolucci Bedini, emozionato per la sua prima volta, e letteralmente preso d'assalto dai ceraioli ed eugubini lungo il percorso per un bacio o un semplice omaggio alla reliquia del Patrono. La pioggia ha risparmiato le due ore della corsa, ma la pavimentazione viscida ha reso ancora più difficile rischiosa e per certi versi, epica la corsa di questo 2018.

Dopo la disavventura dello scorso anno, il cero di Sant'Ubaldo ha dato vita ad una corsa straordinaria, riuscendo a staccare praticamente in quasi tutti i punti del percorso il cero di San Giorgio. In Corso Garibaldi (vedi photo gallery) è stato notevole il distacco inflitto al cero del santo guerriero. A merito del sangiorgiari va il fatto di esser riusciti ad evitare in un paio di situazioni critiche la rovinosa caduta, che in queste condizioni meteo e di strada vischiosa, era ancora più probabile. Leggendaria per certi versi, la corsa di Sant'Antonio, che per il terzo anno di fila ha visto il capodieci compiere l'intero prima tratto non essendoci neppure un metro di distacco per consentire il cambio a metà corso. Splendido anche il tratto del mercato (vedi photo gallery) e di San Martino per tutti tre i ceri, così come le birate della sera (vedi photo gallery), con la piazza trasformata in una "pista ghiacciata" che rendeva difficile il movimento naturale delle birate, compiute mirabilmente da tutti tre i ceri. Lungo il terzo tratto, leggera incertezza sul buchetto per Sant'Antonio, con una penduta, che ha provocato lo spostamento parziale delle manicchie, prontamente recuperata (vedi foto da drone, di Giampaolo Pauselli). Infine il monte con i Ceri vicinissimi fino in cima, Sant'Antonio costantemente a ridosso di San Giorgio e Sant'Ubaldo a guadagnare quella decina di metri finali per poter chiudere il portone.

Nel chiostro festa grande per tutti, con un abbraccio corale, salutato dalle parole commosse e sentite di mons. Paolucci Bedini che ha voluto portare il suo saluto dall'altare della Basilica.

Replica no stop della lunga diretta di TRG in onda anche oggi su TRG1 (canale 111).

Gubbio/Gualdo Tadino
15/05/2018 20:59
Redazione
Imprenditrice cinese interessata a ‘Sartoria Eugubina’ sara' ricevuta dal sindaco Stirati
Il sindaco Filippo Mario Stirati saluterà presso la sede del Comune in piazza Grande, venerdì 18 maggio alle ore 12, un’...
Leggi
Torna il 26-27 maggio la 3° edizione del Torneo Mini Rugby "Lupo di Gubbio"
La macchina organizzativa è già da tempo in fermento. Sabato 26 e Domenica 27 Maggio torna a Gubbio il Torneo Mini Rugby...
Leggi
"Una profondissima quiete": si inaugura oggi la mostra tra De Chirico e Donghi firmata Sgarbi ad Assisi
Un universo incantato che si compone di una cospicua selezione di capolavori provenienti da collezioni pubbliche e priva...
Leggi
Smacchi (Pd): "Un referendum sarebbe inutile, Fabriano è gia in Umbria"
“Ho letto con attenzione” - dichiara Smacchi - “l`intervista del Presidente di Confcommercio di Fabriano il quale ha lan...
Leggi
Festa dei Ceri, l'Alzata perfetta seppur sotto la pioggia, l'emozione della prima volta di mons. Paolucci Bedini, il muretto inviolato
Una piazza, tre colori, il giallo di Sant`Ubaldo, l`azzurro di San Giorgio, il nero di Sant`Antonio , singole parti di u...
Leggi
Festa dei Ceri, il saluto della presidente del consiglio regionale Donatella Porzi
Il messaggio della presidente del consiglio regionale dell`Umbria Donatella porizi in occasione della Festa dei Ceri, si...
Leggi
I Ceri e il Giro: Alto Chiascio sugli scudi. Su trgmedia.it le immagini della "sveglia " a Gubbio e l'intervista al sindaco di Gualdo Tadino
Una giornata da ricordare negli annali quella che vive l`Alto Chiascio oggi, 15 maggio 2018. In questo territorio, molto...
Leggi
Gualdo Tadino, oggi l'arrivo di tappa del Giro d'Italia. Dalle 10 appuntamenti in citta'. Alle ore 17 l'arrivo dei campioni
E` il giorno a Gualdo Tadino dell`arrivo di tappa del Giro d`Italia, la tappa più lunga ( 239 km ) che partirà da Penne,...
Leggi
Festa dei Ceri : le raccomandazioni per la sicurezza
Una giornata da vivere con gioia, nel rispetto delle tradizioni, ma anche in sicurezza. Questo sarà il 15 maggio 2018 a ...
Leggi
Gubbio, l'attesa e' finita: e' il giorno della Festa dei Ceri .Diretta no stop Trg dalle 7.30
 E` il giorno della festa dei Ceri a Gubbio e la città si è alzata prestissimo al suono die tamburini che hanno dato la ...
Leggi
Utenti online:      442


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv