Skin ADV

Le Ultime Notizie
Gualdo Tadino: torna domenica 17 agosto il trofeo "Cardinali"

Insieme al Palio di San Michele Arcangelo di fine settembre è la manifestazione più sentita tra quelle organizzate dall’Ente Giochi de le Porte. Lo testimonia il fatto che la manifestazione sarà aperta dal corteo in costume storico con in testa i Priori e le Priore, dame e tamburini e loro, i giocolieri, protagonisti del XVI Trofeo Andrea Cardinali, tutti nei loro splendidi vestiti medioevali come accade solo per i Giochi di fine settembre. Torna in piazza Martiri della Libertà domenica 17 agosto l’appuntamento con le gare di tiro con l’arco e tiro con la fionda che vedono perfetti protagonisti i giocolieri delle quattro Porte Domenica 17 torna il Trofeo "Cardinali", nuova tappa di avvicinamento al mese di settembre. Quest`anno è la sedicesima edizione, sugli scudi frombolieri e arcieri. L`Ente Giochi de le Porte ha lavorato in questi giorni per giungere a realizzare un`edizione della manifestazione che onori ampiamente il titolo di Trofeo Andrea Cardinali. Un impegno che tutti i componenti dell`Ente stanno profondendo nell`organizzazione di questa edizione che prenderà il via alle 18 con i tiri delle eliminatorie. Quindi la taverna di San Martino aperta a tutti per cena dove sarà possibile ritrovare i giocolieri protagonisti della sfida. A partire dalle 21.15 di nuovo in piazza Martiri con l`ingresso del corteo storico dei giocolieri, qualificatesi per le fasi finali, accompagnati dai propri Priori e da alcune dame, per il via alle gare ad eliminazione diretta, che assegneranno il Trofeo Andrea Cardinali. Un occasione per misurare l`abilità di chi a settembre sarà chiamato sul "palchetto" nelle prove che assegneranno il Palio di San Michele Arcangelo di fine settembre. Una sfida nel ricordo di Andrea Cardinali, che fu uno dei promotori di questa gara e da autentico appassionato dei Giochi de le Porte quale era da sempre legato alla sua organizzazione. Un motivo in più per chi con l`arco o con la fionda tenterà di aggiudicarsi il trofeo sarà proprio nell`onorare il ricordo di Andrea. Ma la gara di piazza Martiri sarà per molti l`occasione per "prendere la mira" in questa gara preludio della sfida che varrà l`aggiudicazione dell`ambito Palio 2014. E poi toccherà ai somari, con l`inizio delle prove lungo l`anello del centro storico il 31 agosto, tornare ad essere protagonisti del magico settembre gualdese.09/08/2014 09:30:00
Gubbio, prende vita il progetto della Mostra di Arti e Mestieri (oggi in "Trg Plus" ore 13)

Una Fondazione di scopo per riunire le antiche Universita` di Arti e mestieri di Gubbio (Muratori e Scalpellini, Calzolai, Fabbri, Falegnami, Sarti) e la Societa` Operaia di Mutuo soccorso: e` il primo passo verso la realizzazione di un progetto importante di valorizzazione dell`artigianato più` antico della citta` di Gubbio, che porterà all`allestimento di una Mostra di Arti e Mestieri nel cuore del centro storico. Il progetto e` stato illustrato ieri sera presso la sede dell`Universita dei Muratori, alla presenza dei presidenti delle 5 Universita` di arti e mestieri eugubine e del presidente della Fondazione Cassa Risparmio Perugia, Carlo Colaiacovo. Il ruolo della fondazione bancaria sarà quello di consentire di avere le risorse necessarie alla progettazione e all`allestimento dell`esposizione, destinata prevalentemente ad un pubblico di famiglie e scolaresche. Presente anche l`assessore comunale al Turismo, Lorenzo Rughi. La mostra sorgerà nel cuore del quartiere di S.Martino, presso l`antico Palazzo Beni, uno dei contenitori architettonici più` suggestivi ma poco fruito dalla cittadinanza (e` di proprietà dell`Arma dei Carabinieri, dopo il lascito Ceccarelli). La Fondazione Carisp Perugia ha già definito un progetto dettagliato per la ristrutturazione dei tre piani dell`edificio (circa 800 mq) con il consenso dell`Arma dei Carabinieri che ospiterebbe senza oneri l`iniziativa. Alle Universita e alla Società operaia spetterebbe il compito della gestione della mostra che andrebbe a valorizzare e promuovere, per eugubini e non, il patrimonio di cultura artistica e artigianale cittadino. "E` un progetto ambizioso ma che abbiamo condiviso con convinzione e all`unanimità tra tutte le Universita` - ha dichiarato Fabio Mariani, presidente Universita Muratori, a nome di tutti i firmatari - siamo certi che creare un polo di attrazione che valorizzi le antiche tradizioni possa essere solo di beneficio alla continuità delle stesse, e possa anche stimolare i piu giovani ad esserne protagonisti". "Il Comune condivide e plaude a questa iniziativa - ha dichiarato l`assessore Rughi - coerente con il percorso strategico che intendiamo seguire da qui in futuro. Al proposito e` definito anche il progetto di realizzazione nel complesso di San Benedetto di una piu ampia esposizione dedicata alla Gola del Bottaccione e al patrimonio geologico del nostro territorio: il target e` lo stesso, turismo di famiglie e di scuole. E in fondo Palazzo Beni non e` distante". "La Mostra di Arti e Mestieri era un`idea già caldeggiata negli anni scorsi - ha rivelato il presidente della Fondazione Carisp Perugia, Colaiacovo - ma le vicissitudini amministrative del comune non avevano consentito di proseguire. Apprezzo l`unanime adesione di Universita e Società e operaia e auspico si possa realizzare un`esposizione di qualità, che restituisce al pubblico la fruizione di un contenitore storico importante e alla citta un nuovo polo di riferimento e attrazione turistica. Le premesse ci sono tutte. E ora c`e anche il progetto". Alla conferenza stampa di presentazione è dedicato l`appuntamento di TRG PLUS in onda oggi alle ore 13.09/08/2014 09:01:00
Gualdo Tadino, stasera concerto di Catia Calisti & friends

Appuntamento con la musica d’autore stasera alle 21 presso la taverna di San Benedetto. Infatti, Gualdo d’Estate, propone per la serata di sabato l’appuntamento con Catia Calisti and friends. Un appuntamento con la musica d’autore che vedrà impegnata la cantante gualdese insieme a un trio di musicisti di grande prestigio. I Friends di Catia Calisti, che la accompagneranno stasera, sono Mauro Businelli al violoncello, Alessandro Zucchetti alla chitarra e Michele Chiasserini alla tastiera. Un quartetto quello composta da Catia Calisti, da Mauro Businelli, Alessandro Zucchetti e Michele Chiasserini che saprà proporre un concerto di altissimo livello che il pubblico potrà gustare nella prestigiosa cornice della taverna di San Benedetto, ad ingresso gratuito. 09/08/2014 08:45:00
Torna domenica 10 agosto la mostra mercato “Tra Le Fonti di Gualdo”

Torna domenica 10 agosto – con un notevole spostamento di data - per la sua ventiduesima edizione la mostra mercato “Tra Le Fonti di Gualdo”. “La scelta - come è stato spiegato l`assessore alla Cultura Roberto Morroni - è stata quella di venire incontro alle esigenze prospettate da Confcommercio e da Cosap99 che hanno portato allo spostamento della data. Infatti il 5 ottobre, data in cui sarebbe dovuta tenere Tra le Fonti di Gualdo, la concomitanza con una grande fiera ad Assisi per la festa di San Francesco non avrebbe permesso la sua organizzazione. La scelta è caduta allora su questa domenica di agosto per cercare di proporre un appuntamento importante per la città”. L’appuntamento è per tutta la giornata di domenica quando saranno oltre 150 gli operatori commerciali che apriranno le loro bancarelle nel centro storico gualdese. Il pomeriggio, a partire dalle 16.30 e sino alle 18.30, sarà animato dallo spettacolo itinerante della band gualdese “Alto Ritmo”. 08/08/2014 09:01:00
Foligno: pubblicato il cartellone del Festival Segni Barocchi

Pubblicato a Foligno il cartellone del Festival Segni Barocchi giunto alla sua 35esima edizione che conclude il progetto triennale “Itinerari e Festival Barocchi” che lo ha visto collaborare con enti ed associazioni francesi per un parallelismo tra le due culture . La rassegna si apre il 4 settembre e prosegue fino al 21 del mese con appuntamenti che toccano Foligno principalemnte ma non solo . Tra questi la Notte Barocca attesa pe sabato 6 settembre con spettacoli di strada e mostre . Da segnalare gli appuntamenti a teatro, in particolare giovedì 18 settembre all`auditorium di Santa Caterina con il Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto che presenta “Serpilla e Bacocco, ovvero Il Marito Giocatore e la Moglie Bacchettona”, tre intermezzi di Giuseppe Maria Orlandini su libretto di Antonio Salvi, con la direzione di Francesco Massimi e la regia di Sandra De Falco e sabato 20 settembre, ore 21.15, presso l’ex Cinema Vittoria, ZUT!, che ospita lo spettacolo “Lena, che è donna di Caravaggio”, spettacolo ideato da Monica La Torre, ispirato all’omonimo libro di Alessandra Masu, con la regia di Emiliano Pergolari. 07/08/2014 17:12:00
A Bevagna nuovo evento de “Le domeniche della strada del Sagrantino”

Proseguono le iniziative rivolte all’enoturista tra visite guidate, degustazioni e momenti culturali con il cartellone de “Le domeniche della strada del Sagrantino”, in scena fino all’1 novembre tra i borghi di Montefalco, Bevagna, Gualdo Cattaneo, Giano dell’Umbria e Castel Ritaldi. Il prossimo appuntamento della manifestazione, organizzata dall’associazione La strada del Sagrantino, è domenica 10 agosto al Campo dei frati nel centro di Bevagna per l’evento “Street food e birra artigianale”, un percorso alla scoperta dei prodotti tipici e del cibo da strada in abbinamento alla bevanda. Per un pacchetto di 5 assaggi il costo è di 7 euro, di 12 il prezzo è di 12 euro. Per informazioni e prenotazioni: ledeliziedelborgo@libero.it, 0742.361608. Ancora un evento per il giorno di Ferragosto, tra arte ed enogastronomia, questa volta alla cantina Moretti Omero in località San Sabino Vignalunga a Giano dall’Umbria. Dalle 10 alle 20, infatti, si svolgerà una mostra estemporanea di pittura (costo di partecipazione 15 euro), organizzata dall’associazione culturale Gruppo amici arte, mentre dalle 19 alle 22, quindi dall’ora del tramonto in avanti, le vigne della tenuta ospiteranno un pic-nic (costo 13 euro) durante il quale si potranno ammirare le opere realizzate. 07/08/2014 12:42:00
"Eugubini nel Mondo" sul Col di Lana per le celebrazioni della Grande Guerra

Era il marzo scorso quando Gubbio e Livinallongo hanno stretto un gemellaggio ufficiale: i due comuni si sono idealmente uniti in ricordo della straordinaria rappresentazione della Festa dei Ceri nel 1917 realizzata dai ceraioli-soldati eugubini per un giorno usciti fuori dalla trincea e uniti nel festeggiare la tradizionale manifestazione in onore di S.Ubaldo. Domenica scorsa, come ogni prima domenica di agosto, si sono rinnovate sul Col di Lana, le celebrazioni di memoria dei caduti della Grande Guerra, quest`anno ancor più significative in quanto ricorre il centenario dello scoppio del conflitto (l`Italia entrò in guerra nel 1915, ma in questi territorio che facevano parte dell`Impero Austro-ungarico la guerra era già realtà). Alla cerimonia (nella foto un momento della stessa, con il sindaco di Livinallongo Leandro Grones), come sempre negli ultimi anni, ha preso parte anche l`associazione "Eugubini nel Mondo" rappresentata dal presidente Mauro Pierotti, che ha anche portato il saluto a nome della comunità eugubina. "Una giornata intensa che ha permesso di consolidare i rapporti tra le due comunità - ha dichiarato Pierotti - ovviamente ho portato il saluto a nome dell`associazione, non avendo ruoli istituzionali per fare altrimenti, ma da parte del nuovo sindaco di Livinallongo, Leandro Grones, è stata ribadita la volontà di intensificare i rapporti tra le due comunità. Credo sia opportuno che sia il Comune che le istituzioni ceraiole si adoperino fin d`ora per organizzare un evento degno in occasione del 2017 quando cadrà il centenario della Festa dei Ceri sul Col di Lana".06/08/2014 16:07:00
Ad ottobre a Perugia i Dear Jack

Anche a Perugia arriveranno i Dear Jack, band che sta conoscendo il successo dopo la partecipazione ad Amici di Maria de Filippi. Con il toru “Domani è un altro film” la band sarà al Pala Evangelisti il 12 ottobre. I biglietti sono acquistabili su www.fep-group.it da ogi a partire dalle 16. 06/08/2014 10:42:00
Nocera U.: Palio dei Quartieri, San Martino porta tutti "all'inferno"

Atmosferma dantesca per il corteo storico del quartiere Borgo San Martino. L’anno di riferimento preso è il 1450, quando passò per la città il poeta Nicola da Montefalco. Ospitato nel palazzo dai notabili nocerini, ripagò l’ospitalità dando lettura di alcuni passi della “Commedia” di Dante Alighieri. Proprio durante la lettura, i notabili nocerini iniziarono a ricordare gli episodi burrascosi del passato e si divertirono a collocare i personaggi nocerini nei gironi dell’Inferno. Così, lungo piazza Umberto I ha sfilato Federico II per la superbia, il cardinal Giovanni Marcolini per l’accidia, per la gola Biordo Michelotti. A simboleggiare l’invidia la strega Santuccia, per l’avarizia il notaio Baldassarre Giovanni Bartolelli, per la lussuria Orsolina e per l’ira Corrado Trinci. A chiudere una processione di pentimento e redenzione. Particolarissimi gli abiti. La presidente Michela Giovagnoli era vestita con un abito realizzato dal sarto gualdese Daniele Gelsi. Il vestito è riferibile alla prima metà del ‘400 italiano e presenta tutte le caratteristiche del tardo gotico: cintura a vita alta, manche a gozzo nella gamurra e contromaniche ad ala di uccello nell’amplissima cappa realizzata in velluto nero. L’abito è realizzato in damasco nero, con polsi lavorati a nido d’ape. Completano la figura il copricapo a sella e il ventaglio. Ospiti della manifestazione ieri il consigliere regionale Andrea Smacchi e il sindaco di Spello Moreno Landrini. Stasera toccherà al corteo storico di Porta Santa Croce con “I mestieri”. San Martino aspetta tutti invece giovedì nel centro storico, con la rappresentazione dei sette vizi capitali del popolo.06/08/2014 08:43:00
Gubbio: magia notturna degli aquiloni con “Ventomania”

Venerdì 8 agosto Gubbio si appresta a vivere una serata con il naso all`insù. Ritorna “Ventomania” nella sua versione estiva, ovvero “Ventomania by Night”: l`associazione “Aquilonisti EoloGubbio” organizza una nottata di volo libero di aquiloni presso la ormai consueta location del parco del Teatro Romano. Un vero e proprio spettacolo, che prenderà il via dalle 21, culminando poi, intorno alle 23, con un suggestivo lancio di lanterne luminose. Un evento da non perdere rivolto a tutti, in cui le maestose opere degli esperti aquilonisti eugubini, ammirate in trent`anni ininterrotti di “Ventomania”, solcheranno il cielo al fianco degli aquiloni di tutti coloro che vorranno trascorrere una piacevole serata, riscoprendosi sognatori appesi ad un filo.05/08/2014 16:42:00
Domenica a Torgiano torna "Calici di stelle"

"Oltre 1.500 le bottiglie di vino che saranno stappate sotto le stelle, 30 cantine con 70 etichette, 23 stand gastronomici, quasi 2.500 i ticket vino e degustazione previsti per circa 6-7 mila persone attese": questi i numeri che secondo il presidente della Strada dei Vini del Cantico, Sergio Falaluna, anche quest`anno si registreranno per "Calici di Stelle - 10 agosto a Torgiano". Domenica prossima, infatti, a Torgiano torna "Calici di Stelle", organizzato dalla Strada dei Vini del Cantico in collaborazione col Comune di Torgiano, all`interno dell`iniziativa nazionale promossa dal Movimento Turismo del Vino e Citta` del Vino. In particolare - e` stato detto stamani in una conferenza stampa - nel centro storico del borgo umbro, dalle 20 alle 24, si potra` brindare, sotto le "stelle cadenti", con i migliori vini delle cantine aderenti alla Strada. Lungo le vie del paese, dopo aver acquistato i ticket pasto e i ticket vino, sara` possibile degustare i piatti tipici tradizionali proposti dalle Pro loco, dalle aziende e dai ristoranti dei 12 comuni aderenti alla Strada dei Vini del Cantico (Torgiano, Perugia, Todi, Assisi, Spello, Bettona, Cannara, Massa Martana, Collazzone, Marsciano, Monte Castello di Vibio, Fratta Todina) ed anche dei Comuni di Bastia Umbra e Bevagna. Le specialita` enogastronomiche saranno accompagnate da vini delle 5 Doc (Assisi, Torgiano, Colli Martani, Colli Perugini, Todi) e della Docg (Torgiano Rosso Riserva) delle cantine presenti lungo l`itinerario della Strada. La manifestazione prevede anche mostre, concerti, spettacoli pirotecnici, con il Museo del Vino di Lungarotti aperto per l`occasione in orario serale per visite guidate. 05/08/2014 16:24:00
Sabato prossimo a Gubbio "A Tavola col Duca"

Terzo itinerario tematico nel territorio di Gubbio “A TAVOLA COL DUCA”, in programma per sabato 9 agosto alle ore 17,30, dopo quello degli umbri presentato alla “FESTA DELLE TAVOLE”, e quello dedicato all’olio con “ORO DI PACE”, promossi e organizzati dal Comune, in collaborazione con vari enti e finanziati dal Gal Alta Umbria. Il percorso individua luoghi e prodotti legati alla figura di Federico da Montefeltro, principe del Rinascimento, nato a Gubbio nel Castello di Petroia nel 1422. Il filo conduttore sarà rappresentato dalla carne di Chinina – IGP Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale, una razza pregiata diffusa nel territorio regionale e in particolare nell’eugubino – gualdese, dove gli animali vengono allevati secondo metodi tradizionali. Vari i luoghi che saranno teatro di eventi di promozione e di approfondimento, dallo stesso Castello di Petroia, all’Abbazia di San Verecondo di Spissis, alla Chiesa della Vittorina, al Palazzo Ducale. Proprio al Palazzo Ducale, alle ore 17,30 si terra una tavola rotonda con approfondimenti alla quale interverranno Filippo Mario Stirati sindaco di Gubbio, Lorenzo Rughi assessore al Turismo, Francesca Abbozzo della Direzione Regionale Beni Culturali e Paesaggistici dell’Umbria, Ettore Sannipoli storico dell’arte, Patrizia Castelli docente Università degli Studi di Ferrara. Al termine dell’incontro sarà servita una cena degustazione di prodotti a base di Chinina presso il ristorante ‘Federico da Montefeltro. Costo della cena euro 5 a persona, con prenotazione obbligatoria presso Servizio Turistico Associato IAT - via della Rpubblica tel05/08/2014 14:30:00
A Pietralunga il Palio della Mannaja entra nel vivo

Dopo la consegna delle chiavi della città, lunedì 4 agosto, e due giornate di eventi tra teatro e musica, martedì 5 e mercoledì 6, entra nel vivo il Palio della mannaja di Pietralunga la cui sfida finale è in programma domenica 10 agosto alle 18.15. L’evento tradizionale rievoca il cosiddetto miracolo dalla mannaja che salvò la vita, nel 1334, a Giovanni di Lorenzo da Picardia. La leggenda racconta, infatti, che il pellegrino devoto al Volto santo di Lucca, in sosta nel borgo umbro e condannato a morte per un equivoco, riuscì a sfuggire alla scure del boia perché la lama della mannaja si ripiegò su stessa. La rivisitazione moderna dell’episodio prevede la ‘sfida del biroccio’ tra i cinque quartieri del paese che si misurano spingendo un carro di 430 chilogrammi, dall’ingresso fino alla piazza principale della cittadina, nel minor tempo possibile. In avvicinamento alla gara conclusiva, giovedì 7 agosto, dopo la cena del palio alle 20, in piazza VII maggio, alle 22 ci sarà la presentazione della giuria di gara e l’investitura dei capitani di borghi e quartieri e, venerdì 8, insieme all’apertura di botteghe taverne e osterie dalle 17 (prevista anche sabato e domenica alla stessa ora), anche lo spettacolo di sbandieratori e tamburini “La rocca” di Pietralunga, sempre in piazza alle 21.30 e riproposto domenica alle 17.30. Il 9 agosto i piccoli imiteranno gli adulti nella corsa del birroccio alle 18.30, mentre alle 21.30 ci sarà la rievocazione storica del miracolo della mannaja, seguita alle 22.15 dalla disputa degli arceri Solida solidis. Domenica, la riconsegna del palio da parte dei vincitori dello scorso anno avverrà alle 12, mentre alle 17, a precedere la gara, ci sarà un corteo storico per le vie del paese.05/08/2014 11:54:00
Gubbio, serata speciale a Semonte con l'11mo Memorial Ylenia Cernicchi

Serata speciale per la comunita` di Semonte quella di stasera, protagonista il gruppo Giovani Semonte che invita tutti a partecipare alla serata finale dell`11 memorial Ylenia Cernicchi calcio a cinque presso la pista polivalente della popolosa frazione a ovest di Gubbio(in caso di maltempo si disputerà al CVA di Semonte). La serata si aprirà alle ore 20.00 con l`apertura degli stand della pizza e delle bibite. Alle ore 20.45 per ricordare Ylenia ci sarà la partita commemorativa tra la rappresentativa della redazione di TRG (di cui Ylenia è stata preziosa collaboratrice e volto popolare di alcune trasmissioni) e il gruppo teatrale Semon`teatro Ylenia Cernicchi (due gruppi in cui Ylenia era protagonista). Alle 22.00 seguirà la finalissima del torneo tra le squadre: Gastronomia eugubina e Pasticceria Gli Angeli. Questo torneo si svolge ininterrottamente dal 2003 grazie all`impegno del gruppo Giovani Semonte e si conclude sempre il 5 agosto giorno del compleanno di Ylenia: "è un modo per ricordarla e abbracciare la sua famiglia che in questi anni non hanno mai smesso di sostenerci" dicono i giovani di Semonte che estendono un ringraziamento speciale anche all`Associazione Semonte per il prezioso aiuto. 05/08/2014 11:38:00
Successo per l'Agosto Montefalchese

Quattromila persone nei primi due giorni della rassegna dell’Agosto montefalchese. E’ questo lo straordinario dato delle presenze registrate a Montefalco in occasione dei concerti di Paolo Belli & Big Band e Abraxas Santana Tribute band nella splendida piazza del Comune gremita per il grande evento estivo. “Dopo la serata del Banchetto rinascimentale - spiega l’assessore al turismo Daniela Settimi - che ha ufficialmente aperto l’agosto montefalchese, quelle appena trascorse sono state serate che hanno riscosso un grande successo di pubblico, in cui l’energia di paolo belli e la bravura della Tribute Band di Santana hanno fatto cantare e ballare i tanti visitatori turisti e cittadini presenti in Piazza. Questo grande inizio ci fa sperare nel successo di tutte le date presenti nel cartellone”. Gli appuntamenti dell’Agosto Montefalchese proseguono questa sera martedì 5 agosto alle 21.30 in piazza del Comune con i “Jazz and italian graffiti Tour 2014” una band composta da ottimi musicisti che rinnovano un progetto divertente e intrigante spinti da una grande passione sotto la guida della voce e leader Pino Ciambella. Al di là del grande livello tecnico del Jazz Syndacate dal vivo, l’attenzione verso il passato è uno degli elementi che avvicina questo gruppo al crescente pubblico che lo segue sia a livello nazionale che internazionale. La serata di mercoledì 6 agosto alle 21.30 in piazza del Comune sarà dedicata ad un progetto di musica brasiliana con il gruppo “Favela chic”: samba, pagode e samba enredo appartenenti alla tradizione carioca fino a sconfinare nel nord est, meta cara al gruppo che come tradizione contamina le sonorità indigene con ritmiche africane. L’ensemble riuscirà a trasmettere tutta l’energia che si respira assistendo alle grandi formazioni da spettacolo che caratterizza l’allegria e la voglia di fare festa e divertimento appartenenti al Brasile. L’agosto Montefalchese ha un cartellone pieno di iniziative, concerti, musica e teatro che, insieme alla Fuga del Bove, rievocazione storica del primo Rinascimento, offre venti giorni di intrattenimento per un pubblico di ogni età. 05/08/2014 11:21:00
I sentieri del Monte Cucco su smart phone

E’ nata Monte Cucco Trekking, l’applicazione che contiene più di 50 sentieri del Parco del Monte Cucco, disponibili anche off line. Ogni sentiero contiene informazioni sui punti di interesse, su lunghezza, durata, difficoltà e leggende popolari legate al luogo. I sentieri seguono la numerazione ufficiale della carta sentieristica e delle segnaletica del Parco.  Grazie alla tecnologia GPS è possibile individuare la propria posizione e comunicarla ai soccorritori in caso di smarrimento. Una serie di dettagliate informazioni sui sentieri aiuteranno nella scelta di quello più consono alle proprie capacità e una lista di punti wi-fi gratuiti permetteranno di collegarsi a tutti i link utili per le attività sportive e culturali. E’ disponibile una versione LITE, gratuita, e una PRO, a pagamento, sia per gli escursionisti appassionati che per gli amanti di tranquille passeggiate in montagna. Lo sviluppatore è Francesco Moscetti, un ragazzo trentenne che non si è fermato dopo aver perso il lavoro: in cassa integrazione ha iniziato a studiare le caratteristiche il Parco del Monte Cucco, a percorrerlo per tracciarne i sentieri ed ha unito le conoscenze naturalistiche con la tecnologia per sviluppare l’applicazione Monte Cucco Trekking. PEr informazioni: http://montecuccotrekking.tumblr.com/ 05/08/2014 08:32:00
Gubbio: festa nella piazzetta della Madonna degli Angeli

Sabato 2 agosto, nella ricorrenza del Perdono di Assisi, festa di Santa Maria degli Angeli, residenti ed ex residenti del popolare omonimo rione di Gubbio hanno trascorso la serata in allegria nella piazzetta di largo Alessandro Domeniconi. Nel tardo pomeriggio gli sbandieratori di Gubbio hanno portato il loro saluto con una formazione ridotta (dato lo spazio angusto), ma come sempre suggestiva. La piccola chiesa della Madonna degli Angeli fu officiata fino al periodo della seconda guerra mondiale, poi sconsacrata e dal 1949 proprietà privata ad uso abitativo. Ma il semplice affresco che si è conservato sulla facciata della ex chiesa, appena sotto al tetto, è ancora oggi simbolo e riferimento aggregativo per chi in quella piazzetta ci abita da generazioni e per chi ci ha abitato in passato o semplicemente giocato e trascorso ore di svago con gli amici da bambino. 04/08/2014 16:47:00
Gubbio, successo per la serata con Flavio Insinna: intervista stasera in "Trg Plus" (ore 20.50)

"Per me tornare a Gubbio è come tornare a casa": è stato il refrain di Flavio Insinna, sia nel corso della serata celebrativa di Gubbio Summer Festival, sia ai microfoni di Trg, ai quali l`attore-conduttore si è concesso poco prima dello spettacolo di musica e poesia che lo ha visto protagonista, davanti ad un numeroso pubblico, al chiostro di San Pietro, accanto al maestro Marco Ciampi, al pianoforte. Una serata molto gradevole che ha salutato il prestigioso compleanno della kermesse musicale guidata da Katia Ghigi, sul palco a fine serata a salutare i protagonisti insieme al sindaco Stirati, che ha auspicato "un connubio ancora più frequente con Insinna". "CHiamatemi quando volete - ha risposto l`attore, preannunciando l`uscita di un suo libro per il periodo natalizio e la probabile presentazione anche a Gubbio. Da settembre invece tornerà ogni sera a fare da mattatore su Raiuno con "Affari tuoi". L`intervista integrale del direttore di TRG, Giacomo Marinelli Andreoli, con Flavio Insinna andrà in onda in "Trg Plus" (lunedì ore 20.50).04/08/2014 13:10:00
Gubbio: venerdi' sera torna "Ventomania by night"

Venerdì 8 agosto Gubbio si appresta a vivere una serata con il naso all`insù. Ritorna “Ventomania” nella sua versione estiva, ovvero “Ventomania by Night”: l`associazione “Aquilonisti EoloGubbio” organizza una nottata di volo libero di aquiloni presso la ormai consueta location del parco del Teatro Romano. Un vero e proprio spettacolo, che prenderà il via dalle ore 21, culminando poi, intorno alle 23, con un suggestivo lancio di lanterne luminose. L`aquilone, cui primi prototipi furono lanciati nei cieli cinesi nel primo millennio a.C., “planò” a Gubbio durante i primi anni ottanta: da una passione individuale si decise di costituire una vera e propria associazione, “Gubbio Fly” inizialmente, che vide rapidamente crescere il numero di suoi iscritti. Nell`agosto del 1994 nacque così l`associazione “Aquilonisti EoloGubbio”, in cui la passione per l`aquilone unisce ancora oggi bambini, ragazzi, adulti e nonni, in un continuo scambio orizzontale di esperienze, dando vita a vere e proprie opere d`arte, interamente progettate e costruite nel laboratorio dell`associazione, che hanno colorato negli anni i cieli italiani ed europei. Senza dimenticarsi mai però del cielo eugubino, teatro, ogni prima domenica di primavera, dell`ormai storica “Ventomania”, il cui grande successo a fatto sì che, da circa una decina d`anni, si replicasse verso la metà dell`estate in notturna con la “Ventomania by Night”. Un evento da non perdere rivolto a tutti, in cui le maestose opere degli esperti aquilonisti eugubini, ammirate in trent`anni ininterrotti di “Ventomania”, solcheranno il cielo al fianco degli aquiloni di tutti coloro che vorranno trascorrere una piacevole serata, riscoprendosi sognatori appesi ad un filo.04/08/2014 11:48:00
Giochi de le Porte: oltre 250 presenti al Somaro day

Ancora un successo per il Somaro day, attestato dalla grande partecipazione. Oltre duecentocinquanta portaioli domenica mattina sono partiti a piedi dalla Rocca Flea per raggiungere la Valsorda, insieme ai somari protagonisti dei Giochi de le Porte, per un appuntamento tradizionale e molto sentito tra i portaioli che voglio così celebrare con una giornata particolare dedicata all’animale principe del Palio di San Michele Arcangelo, ma anche coloro che tutto l’anno lo accudiscono. Ma è anche una giornata per condividere la propria passione, tutti insieme, in allegria lontano dalle tensioni proprie delle gare del Palio. Proprio ai giocolieri legati alle prove con i somari è dedicato il premio che viene consegnato in questa occasione. Quest’anno l’Ente Giochi, in accordo con Porta Facondino che ha organizzato materialmente l’evento, ha deciso di premiare Filippo Mencarelli, protagonista e vincitore del Palio 1995 insieme a Domenico Frillici con la mitica Rosina, da sempre legato ai colori gialloverdi anche oggi che non vive più in città, come ha sottolineato il priore Fabio Pasquarelli. “Un riconoscimento che – come ha spiegato il priore Pasquarelli – premia l`impegno di tanti anni e con il quale Porta San Facondino ha voluto esprimere la propria gratitudine nei confronti di Filippo Mencarelli”. Particolarmente emozionato e colpito dal riconoscimento il premiato, che ha ricevuto il premio dalle mani dei priori Fabio Pasquarelli ed Elisa Paciotti, del sindaco Massimiliano Presciutti e il presidente dell`Ente, Antonio Pieretti, insieme ai priori Nicola Bossi e Stefano Tittarelli, con porta San Donato rappresentata dalla priora Pamela Pucci e dal responsabile di scuderia Alessandro Cesaretti. Lo stesso Filippo Mencarelli ha ringraziato Porta San Facondino per il premio e ha ricordato positivamente l’esperienza da giocolieri gialloverde. Nel suo intervento il sindaco Presciutti ha sottolineato la vicinanza che il Comune vuole avere nei confronti del mondo dei Giochi de le Porte, così come il presidente Pieretti ha sottolineato come l`Ente sta lavorando per organizzare un`edizione sempre migliore dei Giochi e delle manifestazioni ad esso connesse. Da parte sua il priore Fabio Pasquarelli, ha voluto ringraziare i partecipanti nonché lo staff della cucina e della scuderia di Porta San Facondino, che hanno collaborato alla riuscita della manifestazione. Curatissima nell’organizzazione questa edizione del Somaro Day, anche per la vasta partecipazione dei protagonisti come le altre iniziative dell`Ente che ricorda quelle che saranno le tappe di avvicinamento ai Giochi de le Porte. Il 17 agosto si terrà la sedicesima edizione del trofeo Andrea Cardinali e la prima domenica di settembre le prove in piazza. 04/08/2014 10:04:00
Gubbio: presentato "Pollicino", primo progetto di sentieri teatrali per bambini

E’ stata presentata in conferenza stampa la prima edizione di “Pollicino - sentieri teatrali in città", promossa e organizzata da “Gubbio Fa Centro”, in collaborazione con Comune, Biblioteca Sperelliana, associazione “Eolo”, che faranno volare in notturna gli aquiloni. Un’esperienza nuova in Umbria, una proposta originale di teatro itinerante, pensata per bambini e famiglie, che si snoderà dall’8 al 28 agosto nel Centro Storico, scenario naturale per incontri e animazioni. Il sindaco Filippo Mario Stirati, nel portare il saluto dell’amministrazione, ha sottolineato la qualità dell’iniziativa e l’aria nuova che respira, di collaborazione, entusiasmo e coesione per far diventare di nuovo il Centro Storico luogo di relazione e opportunità. « Dobbiamo puntare ad un grande progetto di cittadinanza – ha ribadito Stirati - che sia anche marketing territoriale e apra le porte ad una visione ‘virtuosa’, dando fiducia nelle possibilità di ripresa e dialogo, da tempo bloccate ». « Il nostro intento è gettare semi preziosi in questa città meravigliosa che tanto ha da dare – ha sottolineato Annalisa Volpotti presidente di “Gubbio Fa Centro” – e il nome stesso della rassegna ‘pollicino’ induce all’ottimismo: siamo piccoli ma cresceremo. Come associazione che riunisce tante anime di esercizi commerciali, in tempi duri e difficili, dobbiamo lavorare sodo, pensare che il raccolto arriverà, magari non subito. L’importante – ha proseguito Volpotti - è crederci e sapere che gli investimenti di oggi daranno frutti domani. La disponibilità incontrata, a partire dell’amministrazione comunale, ci ha incoraggiato ad andare avanti, convinti che la città sarà felice di condividere con noi questa festa della creatività e dell’allegria. Pensiamo che sia una formula originale dedicata ai più piccoli, spesso trascurati nelle proposte di intrattenimento, articolata in un laboratorio pomeridiano e in uno spettacolo serale, in luoghi diversi, proprio per far vivere tutto il Centro Storico, dove fra l’altro saranno proposti menù ispirati a ‘Pollicino’ ». Partner artistici due compagnie “Il Laborincolo” e “Panedentiteatro”, coordinate rispettivamente da Mario Lucci e Enrico De Meo, che ha illustrato i contenuti degli spettacoli: « I laboratori pomeridiani saranno di pittura, collage, origami e modellazione, con premiazione dei lavori più belli, e la sera ci sarà uno spettacolo di figura, di attore e di narrazione. Si inizia venerdì 8 agosto con “Zac – prima che il gallo canti”, anteprima laboratorio ore 17 piazza Oderisi e alle ore 21 Teatro Romano; sabato 16 agosto c’è “Storia tutta d’un fiato”, ore 17 piazza Oderisi, ore 21 Piazza Grande; giovedì 21 agosto “Tutti i bambini sono buoni cotti bene”, ore 17 Biblioteca, ore 21 Piazza S. Giovanni; giovedì 28 agosto “Torsolo” ore 17 giardino piccolo Piazza 40 Martiri, ore 21 Largo Domenicani, Madonna degli Angeli ». I laboratori sono gratuiti mentre la sera l’ingresso è di 4 euro e il quarto della famiglia è gratis; in caso di maltempo gli spettacoli si terranno nel Chiostro di S. Francesco. 04/08/2014 08:38:00
Foligno: tornano in pista i cavalieri della Giostra della Quintana

Stasera ritornano in pista i cavalieri della Giostra della Quintana di Foligno. Al Campo de li Giochi è in programma la prima sessione di prove libere in vista della Rivincita del 14 settembre. La sessione si articola in due fasi: nella prima, dalle ore 17 fino alle 19, saranno protagonisti 5 Rioni, mentre gli altri 5 proveranno dalle ore 21 fino alle 23. I Rioni avranno a disposizione 4 tornate con qualsiasi cavallo ritenuto idoneo alle previsite effettuate il 19 luglio. Per quanto riguarda i cavalieri, la novità di questa prima sessione di prove libere è l’assenza di Luca Innocenzi, Furente di Contrastanga, e di Massimo Gubbini, Animoso del Giotti, impegnati nella Giostra di Ascoli Piceno in programma domenica 3 agosto. 02/08/2014 08:30:00
Nocera U.: Palio dei Quartieri, pronta l'edizione 2014

Dopo mesi di lavoro tutto è pronto per l’edizione 2014 del Palio dei Quartieri di Nocera Umbra. Domattina infatti, con una conferenza stampa alle 11.30 nella pinacoteca comunale, sarà presentata l’edizione di quest’anno, con diverse novità. Per la prima volta i nocerini potranno anche vedere il palio, realizzato da Francesca Ruiz de Ballesteros, e il premio speciale, firmato da Elvio Biagioni. Sempre domani un evento divenuto ormai tradizionale, la sfida calcistica tra i due quartieri. Domenica la scena si sposta in cattedrale, con la “Messa del contradaiolo”, un evento che tende a simboleggiare l’unità della città, a prescindere dalla rivalità goliardica. Qui i presidenti dei quartieri si scambieranno i fazzoletti, di fronte alla tomba del patrono, San Rinaldo. Lunedì l’apertura ufficiale delle taverne, con il rientro nel centro storico di San Martino, e la cerimonia di inizio della manifestazione. La manifestazione animerà la città fino al 10 agosto.31/07/2014 17:46:00
A Montefalco la 42° edizione della Fuga del Bove

Un balzo indietro nel tempo: la città di Montefalco, la nota Ringhiera dell`Umbria, torna agli antichi fasti rinascimentali con la 42° edizione della Fuga del Bove. Si parte il 1° agosto con il consueto Banchetto Rinascimentale in piazza del Certame (piazza del Comune) per inaugurare il ricco mese di eventi caratterizzato dall`incontro tra rievocazione storica e intrattenimento estivo con l`Agosto Montefalchese. Ma è a partire dal 2 agosto e sino al 19 che le taverne della città di Montefalco (Sant’Agostino, San Bartolomeo, San Fortunato e San Francesco), situate negli scorci più suggestivi della Ringhiera dell’Umbria, permetteranno di degustare i piatti della tradizione locale. 31/07/2014 17:24:00
Gubbio, maxi fungo trovato sui prati di Coppo: un torrino da 1,2 kg

Un maxi fungo da 1,2 kg non guasta mai. Specialmente se si trova di primo mattino durante una scampagnata destinata proprio a ricercare qualche esemplare per arricchire la propria tavola. E così stamane non poca è stata la sorpresa per un eugubino, Nazzareno Urbani, esperto cercatore di funghi da almeno 50 anni, quando nei pressi dei prati di Coppo, l`area verde alle spalle del monte Ingino, si è imbattuto in un torrino da 1,2 kg. "Ce n`erano tanti di notevoli dimensioni, circa 3-4 etti l`uno, ma questo li batteva tutti". Le piogge copiose di questi giorni hanno favorito il proliferare di funghi di ogni specie. E almeno sotto questo profilo, le bizze del tempo hanno fatto felice qualcuno.30/07/2014 17:50:00
Il regista Luca Ronconi torna a Gubbio per lo stage teatrale del Centro Santacristina

Il grande regista Luca Ronconi torna, come ogni anno nei mesi di agosto e settembre, ad aprire le porte del “Centro Teatrale Santacristina” di Gubbio, per l’attività della scuola di regia da lui fondata e diretta, con il programma di laboratorio e formazione per giovani allievi. Dal 18 agosto al 23 agosto la sala prove del Centro diventa il set per la ripresa video, realizzato da Rai 5 a cura di Felice Cappa, del testo di studio “In cerca d’autore. Studio sui Sei personaggi”. Lo spettacolo, con la firma prestigiosa di Ronconi, è nato proprio in questo spazio da un progetto triennale realizzato con l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica ‘Silvio d’Amico’. Ha poi debuttato nel 2012 al Festival di Spoleto, in collaborazione con il Piccolo Teatro di Milano, riscuotendo una fortunata accoglienza in tournée nei principali teatri italiani. A seguire, dal 24 agosto al 14 settembre, per tre settimane, Luca Ronconi dà vita al laboratorio estivo sempre a Santacristina, che prosegue e consolida la collaborazione con l’Accademia ‘Silvio d’Amico’. 21 attori, selezionati tra i diplomati dell’Accademia a partire dall’anno 2007/2008 fino ai neodiplomati, sono chiamati da Ronconi a lavorare su diversi testi, quali ‘Girotondo’ di Arthur Schnitzler, un’opera di Pirandello e alcuni racconti di Savinio. 30/07/2014 16:42:00
Torna a settembre "Il Sentiero di Francesco": 3 giorni da Assisi a Gubbio

Alla vigilia della ricorrenza del Perdono di Assisi, che porterà nella Porziuncola di Santa Maria degli Angeli centinaia di migliaia di pellegrini da tutto il mondo, entra nella fase pienamente operativa la “macchina” organizzativa de “Il Sentiero di Francesco”. Riconciliarsi con se stessi sui passi del Poverello: sarà questo il tema che guiderà la sesta edizione del pellegrinaggio a piedi Assisi -Gubbio. Ormai è un appuntamento fisso di fine estate, che torna anche quest’anno dal 1° al 3 settembre prossimi. Il programma prevede la partenza da Assisi nella mattinata del primo giorno e l’arrivo nel tardo pomeriggio a Valfabbrica; Caprignone e San Pietro in Vigneto saranno le tappe del secondo giorno di cammino, mentre il terzo giorno ci sarà Vallingegno e l’arrivo a Gubbio, presso la Chiesa della Vittorina. Nella conclusione del 3 settembre presso il Chiostro della Pace del Convento di San Francesco, oltre alla cena dei pellegrini e dei partecipanti tutti, torna il premio “Lupo di Gubbio per la riconciliazione”, nell’ambito di una serata di musica, testimonianze e interviste. Il pellegrinaggio - infatti - anche quest’anno sarà nel segno della riconciliazione, con particolare attenzione al tema della riconciliazione con se stessi, oggetto degli incontri e delle testimonianze previste lungo il percorso. Nel corso del cammino sarà possibile scoprire i luoghi toccati da san Francesco nel suo primo viaggio verso Gubbio dopo aver rinunciato alle ricchezze del padre Pietro di Bernardone, per seguire la voce di Dio e “sorella Povertà”. “Il Sentiero di Francesco” è promosso dalle diocesi di Assisi - Nocera Umbra - Gualdo Tadino e di Gubbio, d’intesa con le famiglie francescane e con il sostegno della Regione Umbria, della Provincia di Perugia, delle amministrazioni comunali di Gubbio, Assisi e Valfabbrica e delle comunità montane Umbria Nord e dei Monti Martani - Serano - Subasio. La partecipazione al pellegrinaggio è aperta a tutti, libera e gratuita. Alcuni servizi, come pasti, alloggi e trasporti, vengono garantiti dietro versamento di una quota di iscrizione commisurata al pacchetto di servizi richiesti. Tre giorni sui passi di Francesco ripercorrendo a piedi l`itinerario tra Assisi, Valfabbrica e Gubbio compiuto dal Santo nell`inverno tra il 1206 e il 1207, dopo la scelta radicale espressa con la “spoliazione” e la rinuncia all`autorità paterna: è questo l`appuntamento che attende i pellegrini del “Sentiero di Francesco” dal primo al tre settembre 2014. Giunto alla sesta edizione, il pellegrinaggio è un itinerario insieme geografico e interiore, da compiersi passo dopo passo, che nasce sia per riappropriarsi di una perduta, salutare “lentezza”, essenziale per vivere un`esperienza di spiritualità e vicinanza al creato, sia per misurarsi da vicino con l`esperienza di Francesco di Assisi, il Santo simbolo dell`amore e del rispetto per ogni creatura a cui si ispira il nuovo Pontefice. Il pellegrinaggio copre una distanza di circa 40 km ed è suddiviso in tre tappe, secondo una formula ormai consolidata nel tempo. La partecipazione al pellegrinaggio è libera e gratuita, mentre alcuni servizi (pasti, pernottamenti e navette) sono a pagamento. E possibile prenotarsi solo attraverso l’apposito modulo on line su www.ilsentierodifrancesco.it. Contatti e informazioni: PiccolAccoglienza Gubbio - Ufficio pastorale del tempo libero, pellegrinaggi, turismo e sport della Diocesi di Gubbio: telefono 3661118386 - email piccolaccoglienzagubbio@gmail.com. Portare scarpe comode (meglio se già usate), bastoncini da trekking, abbigliamento a strati, cappello, k-way, ombrello (piccolo da mettere nello zaino), borraccia, pantaloni lunghi e corti, torcia, e infine sacco a pelo e materassino per chi sceglie l`ospitalità povera.30/07/2014 11:07:00
Gualdo T.: domenica il Somaro Day

A Gualdo Tadino appuntamento domenica 3 agosto con il Somaro Day organizzato dall`Ente Giochi delle Porte. Partenza per la classica camminata dei portaioli alle ore 8 dalla Rocca Flea per raggiungere in mattinata la Valsorda dove verrà organizzata la festa che nel pomeriggio porterà alla premiazione di un personaggio storico, quest`annao appartenente a Porta San Facondino. Il calendario di agosto proseguirà il 17 agosto con la quindicesima edizione del trofeo Andrea Cardinali di tiro con l`arco e con la fionda. Domenica 31 agosto poi, al pomeriggio, inizieranno le prove ufficiale di corsa sul circuito del centro storico. 30/07/2014 08:49:00
Festa grande a Scheggia per i 107 anni di Domenico Paparelli (stasera in "Trg Plus" ore 20.50)

C`erano i quattro figli, i sei nipoti, una decina di pronipoti, ma anche gli amici e i semplici conoscenti a Scheggia alla festa di compleanno di Domenico Paparelli, nato nella frazione di Valdorbia il 23 luglio 1907. Con i suoi 107 anni Domenico, a livello regionale, tra i nonni viene battuto solo da Dante Parlani di Città di Castello, che è nato però ad Apecchio, nelle Marche. A livello nazionale, invece, i suoi 107 anni lo collocano al 126esimo posto della speciale classifica dei nonni d`Italia, guidata tra i maschi da un calabrese del 1905 e tra le donne da una piemontese del 1899 (e donne sono pure le quattro umbre più longeve di Domenico). Ma al di là delle statistiche, il compleanno è stata l`occasione per festeggiare un testimone di oltre un secolo di storia, con ricordi che arrivano fino ai tempi della prima guerra mondiale, lui che è stato coltivatore diretto, manovale, boscaiolo, carbonaro, sediaro, ma anche grande amante della caccia praticata sul Monte Catria. L`intervista al vispo nonnino di Scheggia andrà in onda stasera nella rubrica "Trg Plus" alle ore 20.50.29/07/2014 11:12:00
Torgiano: presentazione della 31a edizione dei "Vinarelli"

Sarà presentata in conferenza stampa venerdì 1° agosto 2014 alle 11 nella Sala Pagliacci della Provincia di Perugia la prossima edizione dei “Vinarelli” di Torgiano. La manifestazione, giunta alla XXXI edizione, rientra nell’ambito dell’Agosto Torgianese (5 - 9 e 11 - 18 agosto 2014) e si svolgerà la sera del 18 agosto nel centro storico di Torgiano. Alla conferenza stampa interverranno il Presidente della Provincia di Perugia Marco Vinicio Guasticchi, il sindaco di Torgiano Marcello Nasini, l’assessore provinciale Domenico De Marinis e il presidente della proloco di Torgiano Fausto Ciotti. Durante la conferenza stampa saranno presentati il manifesto e l’etichetta VINARELLI 2014, creati dagli studenti che hanno partecipato ai laboratori d’arte 2013. Il manifesto è stato realizzato su opera della studentessa Gaia Gianardi - Accademia di Brera, mentre l’etichetta su opera dallo studente Bernardo Tiraboschi - ABA Accademia Belle Arti di Perugia.29/07/2014 11:09:00



Dal Forum

Utenti online:      72

Newsletter TrgMedia
Twitter

Facebook