Skin ADV

C.Castello: attività e controlli sul territorio

Nello scorso fine settimana scorsa infatti, sono stati eseguiti una serie di approfonditi controlli da parte degli equipaggi dell’Aliquota Radiomobile, con il fine di reprimere l’utilizzo di sostanze stupefacenti.

Stretta nei controlli da parte Carabinieri della Compagnia di Città di Castello, che attraverso le proprie articolazioni, le Stazioni Carabinieri presenti capillarmente sul territorio ma anche il Nucleo Operativo e Radiomobile, costituiscono da sempre il principale un punto di riferimento per la popolazione.

Nello scorso fine settimana scorsa infatti, sono stati eseguiti una serie di approfonditi controlli da parte degli equipaggi dell’Aliquota Radiomobile, con il fine di reprimere l’utilizzo di sostanze stupefacenti. In poche ore, ben 8 sono stati i giovanissimi segnalati alla Prefettura quali assuntori di stupefacenti:

  • nel pomeriggio di venerdì, nel parcheggio di un negozio nel centro di Città di Castello, in tutta tranquillità e davanti alle persone che transitavano, cinque ragazzi del posto tutti 19enni, sono stati trovati a consumare due spinelli; uno di loro è stato inoltre trovato in possesso di una modica quantità di hashish tenuta in tasca;

  • sempre nel pomeriggio di venerdì nel centro storico di Città di Castello, un 23enne di origini nordafricane è stato trovato in possesso di modica quantità di hashish. I controlli in questo caso sono stati estesi anche alla sua abitazione, ove i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato ulteriori otto grammi della stessa sostanza;

  • nella serata di sabato, mentre i militari transitavano in piazza Garibaldi di Città di Castello, luogo di ritrovo per molti giovani del posto, notavano un 17enne consumare uno spinello seduto su di una panchina;

  • nel pomeriggio di domenica, in una piccola piazzetta nel centro storico di Città di Castello, un 19enne del posto veniva trovato in possesso di un grosso spinello contenente hashish, che probabilmente da li a poco avrebbe consumato.

Elevato è stato l’impegno anche nel contrasto alle violazioni del codice della strada, con l’attenzione dei Militari rivolta, come sempre, a contrastare quelle condotte di guida particolarmente insidiose e pericolose, in particolare la guida sotto l’effetto di alcool. I Carabinieri della Stazione di Monte Santa Maria Tiberina, nella tarda serata di sabato hanno denunciato in stato di libertà un 37enne di origini sudamericane residente a Città di Castello, che alla guida del proprio SUV ha perso il controllo del mezzo andando a finire all’interno di una fossetta presente a bordo strada. L’uomo, ricoverato presso l’Ospedale di Città di Castello per le cure del caso, come da prassi in caso di sinistro stradali, è stato sottoposto agli accertamenti di rito che hanno consentito di rilevare un tasso alcolemico di oltre quattro volte superiore al limite consentito. Per lui è quindi scattato l’immediato ritiro della patente e la denuncia in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria.I Militari del Nucleo Radiomobile della Compagnia invece, nella notte di domenica, nel corso dell’esecuzione di un controllo alla circolazione stradale in via Morandi a Città di Castello, in orario di uscita dai numerosi locali della zona, hanno proceduto al controllo di un 23enne alla guida della propria utilitaria il quale a seguito della verifica con pre-test è risultato in stato di ebbrezza alcolica; la successiva verifica attraverso l’apparato etilometrico in dotazione ai Carabinieri, ha quindi dato modo di accertare che il suo tasso di alcool superava di ben quattro volte quello consentito. Per lui immediato ritiro della patente di guida, denuncia in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria e sequestro del mezzo ai fini della confisca.

Città di Castello/Umbertide
24/05/2022 12:35
Redazione
Il 27 maggio alla Sperelliana di Gubbio l'evento “Dante, Cante da Gubbio e l’esilio. Etica e bioetica ne lo Inferno”
Anche Gubbio vuole celebrare il 550° anniversario della 1° stampa della Divina Commedia (Foligno 1472)! Il 27 maggio pv ...
Leggi
Covid: prosegue il calo dei positivi in Umbria
Continua a scendere il numero degli attualmente positivi in Umbria: sono 8.176 (383 in meno nelle ultime 24 ore), con 50...
Leggi
Spello: il concorso “Finestre, Balconi e Vicoli fioriti” compie 18 anni
Sta per rinnovarsi lo spettacolo floreale delle finestre, balconi e i vicoli di Spello che quest’anno compie 18 anni: c’...
Leggi
Le strade del dialetto si incontrano a Citerna
Uno sguardo sulla situazione linguistica dei territori a cavallo fra l’Alta Umbria e la Toscana. E’ quanto si propone l’...
Leggi
Grafici e cartotecnici artigiani: rinnovo del contratto per 2500 lavoratrici e lavoratori in Umbria
E’ stato sottoscritto il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro degli artigiani dell`area comunicazione (g...
Leggi
A Trg stasera ore 22.45 "Magazine" con il prof. Paolo Savona.Tema: scienza contro terrapiattismo, dove va l'umanità
L’intervista esclusiva al Prof. Paolo Savona (Accademico, Presidente Consob, già due volte Ministro nei Governi Ciampi e...
Leggi
C.Castello: minacce e percosse a moglie e figlia, arrestato
Gli agenti del commissariato di Città di Castello hanno dato esecuzione a un` ordinanza di custodia cautelare in carcere...
Leggi
Inaugurate panchine rosse all'ingresso tribunale di Terni
Anche il tribunale di Terni, insieme al Comitato pari opportunità dell`Ordine degli avvocati e in collaborazione con l`i...
Leggi
Donate biciclette ai bimbi nel reparto Oncologia pediatrica di Perugia
A distanza di appena una settimana dall` ultima donazione, l`associazione Giacomo Sintini torna all` ospedale di Perugia...
Leggi
Covid: ricoveri ancora in calo in Umbria, sono 135
Dopo i 12 in meno tra sabato e domenica, si registra ancora un calo di ricoveri Covid in Umbria, oggi 135 (due in meno),...
Leggi
Utenti online:      253


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv