Skin ADV

C.Castello: denunce e sanzioni

Fine settimana impegnativo per i Carabinieri della Compagnia di Citta' di Castello, attivi su piu' fronti nella prevenzione e repressione dei reati in genere.

Fine settimana impegnativo per i Carabinieri della Compagnia di Città di Castello, attivi su più fronti nella prevenzione e repressione dei reati in genere, oltreché nei controlli in materia di rispetto delle prescrizioni conseguenti all’epidemia da coronavirus. Nella giornata di sabato 20 marzo, i Carabinieri della Stazione di Città di Castello hanno denunciato in stato di libertà un 49enne italiano per l’ipotesi di reato di furto aggravato. L’uomo, già conosciuto dalle forze di polizia, nel pomeriggio, approfittando della chiusura pomeridiana, mediante l’effrazione di una finestra, si è introdotto all’interno di un esercizio commerciale del centro tifernate, asportando il contante presente all’interno del registratore di cassa, pari a poche decine di euro. I militari intervenuti, grazie alle immagini del sistema di video-sorveglianza, hanno però immediatamente riconosciuto il presunto autore del furto, riuscendo a rintracciarlo poco dopo, rinvenendo la refurtiva che è stata restituita al proprietario e procedendo a denunciare il 49enne. I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia, nella serata di sabato, hanno proceduto a carico di un italiano di 46 anni, che si è posto alla guida in stato di ebbrezza alcolica. L’uomo, controllato all’altezza dell’ansa del Tevere alla guida di un SUV e sottoposto agli accertamenti di rito, è risultato avere un tasso alcolemico di quasi 4 volte il massimo consentito. Per lui è scattato quindi il deferimento in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria, oltre che il ritiro della patente di guida. Inoltre, nel tardo pomeriggio di domenica, i Carabinieri dell’Aliquota Operativa hanno invece denunciato in stato di libertà uno straniero di 21 anni per utilizzo di targhe alterate. L’uomo, già conosciuto dai militari, è stato notato dagli operanti mentre effettuava rifornimento al proprio mezzo presso un distributore della prima periferia. Il giovane, alla vista dei militari che si avvicinavano con il fine di effettuare un più approfondito controllo, si è però dato a precipitosa fuga a piedi nei campi circostanti, abbandonando il mezzo nel distributore e facendo perdere le proprie tracce. I successivi e immediati controlli sul veicolo, hanno permesso di verificare che la targa del mezzo era stata alterata, trasformando con della vernice bianca la lettera “E” in lettera “L”. Ulteriori accertamenti sono in corso. Nel frattempo, oltre al sequestro del mezzo, l’uomo è stato denunciato in stato di libertà alla Procura di Perugia per le ipotesi di reato di falso ed utilizzo di targhe alterate. In ultimo, non sono mancati i controlli anche in materia di rispetto delle prescrizioni conseguenti all’epidemia da coronavirus, nel cui contesto nel corso del week end, sono state comminate diverse sanzioni, prevalentemente a carico di persone spostatesi senza giustificazione dai rispettivi comuni di residenza.

Città di Castello/Umbertide
22/03/2021 13:00
Redazione
Marsciano: un arresto dei Carabinieri in esecuzione di ordinanza di misura cautelare per furto di autovettura
I Carabinieri della Compagnia di Todi, nell’ambito delle attività di controllo del territorio finalizzate alla prevenzio...
Leggi
Stasera torna "Tg Plus - Terzo Tempo rossoblu" alle 20.55 su TRG. Ospite il difensore del Gubbio Ingrosso
La sconfitta, condita da molteplici epiosdi, del Gubbio sul campo della Feralpi, il ritorno alla successo del Perugia, t...
Leggi
TOTO8: due vittorie di quasi 2000 euro centrate a Cetraro e Città di Castello
Arrivano dal centro e sud Italia i due vincitori dell’ultimo appuntamento di TOTO8, lo speciale gioco a pronostici gratu...
Leggi
Su Trg – canale 11 torna l'appuntamento con il grande volley femminile
Stasera alle ore 21.30 su Trg – canale 11 torna l`appuntamento con il grande volley femminile: maxi sintesi di gara 1 de...
Leggi
Perugia: sanzionate una decina di persone senza mascherine a una festa di compleanno in casa
Una festa di compleanno con una decina di persone in un` abitazione di via Mario Angeloni, a Perugia, è stata interrotta...
Leggi
Gubbio: danni a causa delle forti raffiche di vento in città. L'allerta della Protezione Civile
Danni in città a seguito delle forti raffiche di vento che da stanotte interessano l`eugubino. Alberi abbattutti, come n...
Leggi
Gubbio: la biblioteca Sperelliana entra nelle aule dei più piccoli
Stanno partendo questa mattina, impacchettati e pronti al loro viaggio, i libri del progetto “Non perdiamoci di vista: l...
Leggi
Fs italiane, Busitalia Umbria: venerdì 26 marzo sciopero di 24 ore
Le Segreterie Nazionali FILT-CGIL – FIT-CISL – UILTRASPORTI – FAISA-CISAL – UGL-FNA e ORSA AUTOFERRO-TPL hanno proclamat...
Leggi
Azienda Ospedaliera di Perugia: organizzato il "Servizio di Counsenling" telefonico
Implementato nei giorni scorsi il “Servizio di Counseling” ambulatoriale telefonico con videochiamata e tramite mail per...
Leggi
Foligno: arresto in flagranza per l’ipotesi di reato di detenzione ai fini di spaccio di droga
Non si abbassa la guardia da parte dei Carabinieri della Compagnia di Foligno, in tutto il territorio di competenza, cir...
Leggi
Utenti online:      221


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv