Skin ADV

Citta' di Castello: GDF scopre frode da 600 mila euro per accise legata ad agevolazioni per "aree non metanizzate", 31 denunce

Citta' di Castello: GDF scopre frode da 600 mila euro per accise legata ad agevolazioni per "aree non metanizzate", 31 denunce.

Una presunta frode da 600 mila euro nel settore delle accise è stata scoperta dalla tenenza di Città di Castello della guardia di finanza nell' ambito di controlli fiscali mirati per verificare la corretta applicazione delle agevolazioni previste dalla legge 488 del 1998 consistenti nel loro taglio per l' acquisto di gpl e gasolio per il riscaldamento di abitazioni private a favore dei cittadini che risiedono in aree particolarmente svantaggiate dove non è disponibile una rete di distribuzione del gas naturale, le cosiddette aree "non metanizzate". Gli accertamenti hanno fatto emergere quello che è ritenuto un sistema fraudolento, in alcune aree del tifernate, basato su attestazioni considerate non veritiere prodotte da imprenditori locali, operanti nel settore della tabacchicoltura e dell' allevamento di pollame. Secondo la guardia di finanza contrariamente a quanto dichiarato dai contribuenti sottoposti a verifica, i prodotti acquistati con regime agevolato non venivano impiegati per il riscaldamento domestico, ma per alimentare gli impianti di essiccazione del tabacco o per il riscaldamento delle gabbie degli allevamenti tra l' altro in zone servite dalla rete di distribuzione del metano. Complessivamente, in un biennio, sono state concluse 28 verifiche fiscali nei confronti di altrettante imprese che - secondo l' accusa - hanno "sistematicamente frodato" l' Erario, evadendo accise per oltre 596 mila euro, su un totale di circa 7.500.000 litri di prodotti petroliferi consumati "in frode". Trentuno tra legali rappresentanti delle società e titolari delle ditte sottoposte a controllo sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Perugia per avere rilasciato false attestazioni ai fornitori e per aver destinato ad usi soggetti a maggiore imposta prodotti ammessi ad aliquote agevolate. "L' operazione dimostra il costante impegno profuso dalla guardia di finanza di Perugia - è detto in un suo comunicato - per la prevenzione e alla repressione degli illeciti nel settore dei prodotti energetici, particolarmente esposto al rischio di frodi e pratiche commerciali scorrette".

Città di Castello/Umbertide
25/07/2022 17:25
Redazione
Imprese: in Umbria difficoltà a reperire personale. Indagine Camera di Commercio regionale su tutte le regioni italiane
Trentino Alto Adige, Valle d` Aosta e Umbria sono le tre regioni italiane in cui, per il periodo luglio-settembre 2022, ...
Leggi
Covid: in Umbria scende il tasso di positività dei test. Oltre 1.200 attuali positivi in meno rispetto a settimana scorsa
Scende rispetto a lunedì della scorsa settimana il tasso di positività dei test per la ricerca del Covid, al 31,7 per ce...
Leggi
Assisi, maltratta la moglie e la costringe a commettere furti: disposto divieto avvicinamento in indagine polizia
E` accusato anche di avere costretto "in più occasioni" la moglie a commettere dei furti e di avere forato tutti e quatt...
Leggi
Nocera Umbra, Palio dei Quartieri: si parte il 28 luglio con due week end lunghi successivi. Martedì ore 21.15 su Trg le trasmissioni dedicate al Palio
Il palio dei quartieri di Nocera Umbra, dopo il Covid che ne aveva impedito la normale disputa per due anni, raddoppia. ...
Leggi
Gubbio, incidente fra tre vetture sulla nuova variante Pian d'Assino: i tre conducenti trasportati al nosocomio di Branca
Incidente all`alba, intorno alle 6, sulla nuova variante Pian d`Assino di Gubbio (SS 219) nel tratto di cavalcavia che d...
Leggi
Tennis, Internazionali di Gubbio: trionfa Francesco Forti. Grande successo per l'evento e l'organizzazione eugubina
Francesco Forti si è aggiudicato il trofeo degli "Internazionali di Tennis Città di Gubbio", ITF maschile dotato di un m...
Leggi
Incendio a Montebufo di Preci: le fiamme hanno minacciato anche una frazione della Valnerina
Ha minacciato anche il paese di Abeto, una frazione di Preci, nella Valnerina umbra, l`incendio di bosco e sterpaglie at...
Leggi
Covid: in Umbria meno 5,5% gli attuali positivi in una settimana
Scendono a 22.036, il 5,5 per cento in meno rispetto a una settimana fa, gli attualmente positivi al Covid in Umbria. So...
Leggi
Ospedale Branca, donato un pacemaker esterno
Un pacemaker esterno di ultima generazione che si applica per i casi più urgenti da trattare che presentano manifestazio...
Leggi
Ancora esteso l'incendio a Montebufo di Preci
Mezzi aerei e squadre a terra ancora al lavoro per spegnere l` incendio di bosco sterpaglie a Montebufo di Preci. Il rog...
Leggi
Utenti online:      290


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv