Skin ADV

Fauna selvatica, la Provincia di Perugia rende noti i punti della rete viaria a più alto rischio

In primavera aumenta la circolazione dei branchi. Prosegue l’impegno dell’Ente sul fronte della prevenzione.

E’ la primavera la stagione in cui si fa più alta la possibilità di collisioni con la fauna selvatica sulla rete stradale. Da marzo a giugno gli adulti di specie come daino, capriolo e cinghiale hanno l’abitudine di muoversi insieme ai propri cuccioli alla ricerca di cibo e acqua. E si fa dunque più alto il rischio di impatto con gli utenti della strada. Un fenomeno che colpisce indifferentemente tutte le aree, come riferisce l’addetto del Servizio progettazione viaria della Provincia di Perugia, Lanfranco Ghiani. Ma con una più alta incidenza su alcuni tratti specifici, noti a chi da tempo segue e gestisce la problematica degli attraversamenti di fauna selvatica. Secondo i dati in possesso del Servizio competente, le strade della provincia di Perugia attualmente ritenute più pericolose, sono le seguenti: SR 3 Flaminia tra comune di Gualdo e Nocera; SP241 tratto 5 di San Pellegrino (comune di Gualdo); SP 245 Tratto 1 di Schifanoia (comune di Gualdo), SR 3 BIS Tiberina Nord tra Ramazzano e Pierantonio (comune di Perugia e Umbertide); SR220 Pievaiola (da Capanne a Tavernelle), la SR 599 del Trasimeno (da Panicarola a Castiglione del Lago); la SP303 Romea (da Panicarola a Castiglione del Lago); la SP 308 tratto 3 di Città della Pieve fino al confine con la Toscana; la SP 415 di Ponte di Ferro (comune di Perugia); la SR298 di Gubbio da Colombella a Scheggia; SP 174 di Ponte Rio (comune di Perugia). Per prevenire gli incidenti causati dall’attraversamento di animali selvatici, fondamentale resta la condotta degli automobilisti, a cui spetta il compito in primo luogo di rispettare i limiti di velocità. A tal fine, da alcuni mesi la Provincia di Perugia, attraverso una stretta collaborazione tra il Servizio progettazione viaria diretto dal dirigente Giovanni Solinas e il corpo di Polizia provinciale, ha attivato dei posti di blocco a cadenza settimanale, nei punti a più alta intensità di traffico. Posti di blocco per informare gli utenti della strada sul pericolo di attraversamento improvviso di selvatici e per invitarli al rispetto delle norme di sicurezza. Ricordiamo che la Provincia di Perugia ha negli anni provveduto all’installazione di numerosi impianti di dissuasione su molte strade di propria competenza. Impianti che entrano in funzione all’avvicinarsi della fauna attraverso una centralina di segnalazione e messaggi luminosi e sonori. Anche su questo versante prosegue e si intensifica l’impegno dell’Amministrazione provinciale che a breve attiverà due nuovi dissuasori, indicativamente sulla SP 415 di Ponte di Ferro e sulla SP 308.

Perugia
16/03/2023 11:30
Redazione
Gualdo Tadino: questa sera la consegna attestati agli studenti che hanno partecipato ai progetti “IntervistiamoC” e “Casimiri in Radio”
Si terrà questa sera alle ore 21 presso il Teatro Talia di Gualdo Tadino, la serata patrocinata dall’Ordine dei Giornali...
Leggi
A Gubbio l'evento “La magia della Serie C”
Il 22 marzo 1998 il Gubbio calcio tornava in Serie C, chiamando a raccolta le migliori forze imprenditoriali della città...
Leggi
C.Castello: lunedì 20 marzo si riunisce il consiglio comunale
Sanità, gestione urbana e dell’impiantistica sportiva, investimenti del PNRR, Festival delle Nazioni, politiche giovanil...
Leggi
Nocera Umbra: manifestazione per le vittime di mafia martedì 21 marzo
In occasione della giornata del 21 marzo 2023, per la “Celebrazione dell’impegno e della memoria delle vittime innocenti...
Leggi
Da lunedi 20 marzo cambia la viabilità del Centro Storico di Gualdo Tadino per i lavori in Via Calai
Proseguono gli interventi su sede stradale e marciapiedi nel Centro storico di Gualdo Tadino. In virtù di tutto ciò il C...
Leggi
Gubbio: si rinnova domenica la festa di San Giuseppe, Patrono dei Falegnami
Due giorni di festa dell`Università dei Falegnami in questo week end in occasione della festività del Santo Patrono dei ...
Leggi
Gualdo Tadino: "Una serata pazzesca. Tullio Solenghi legge Paolo Villaggio", mercoledì 22 marzo alle ore 21 al Teatro Don Bosco
Mercoledì 22 marzo alle 21, al Teatro Don Bosco di Gualdo Tadino nell`ambito della Stagione 22/23, va in scena Una serat...
Leggi
Gubbio: 100 anni di Don Lorenzo Milani, il Liceo delle Scienze Umane si confronta con un ex alunno
E’ previsto per domani venerdì 17 marzo 2023 alle ore 10.30 nell’aula magna del Polo Liceale Mazzatinti in Piazzale Leop...
Leggi
A LINK la chiusura della statale Contessa. Le preoccupazioni degli operatori e residenti dell'area del buranese. Puntata oggi in replica
Si è parlato della prossima chiusura della statale Contessa nell`ultimo appuntamento di LINK in onda ogni mercoledì sera...
Leggi
Giornate Dantesche a Foligno dal 25 marzo al 6 aprile
E` stato presentato il programma delle Giornate Dantesche, in programma dal 25 marzo al 6 aprile prossimo a Foligno. Cri...
Leggi
Utenti online:      225


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv