Skin ADV

Garanzie per credito a Pmi, siglato accordo Gepafin-Bcc Spello e Bettona

Garanzie per credito a Pmi, siglato accordo Gepafin-Bcc Spello e Bettona. Gepafin mette in campo 3 milioni di euro a supporto delle garanzie presentate alla banca.

Un plafond iniziale di 3 milioni di euro di finanziamenti alle piccole e medie imprese del territorio. È quanto prevede l’accordo fra la Bcc di Spello e Bettona e la finanziaria umbra Gepafin a seguito dell’iscrizione di quest’ultima all’Albo 106 del Testo unico bancario degli intermediari finanziari vigilati che consente, adesso, alla società con capitale misto pubblico-privato di poter concedere finanziamenti e rilasciare garanzie per rischio di insolvenza a valere sul proprio patrimonio. Un’ulteriore opportunità, quindi, per le aziende umbre in cerca di credito che sta entrando a regime proprio in queste settimane a seguito delle convenzioni che Gepafin sta sottoscrivendo con le banche della regione. Ad apporre le firme sul documento sono stati il presidente di Gepafin Salvatore Santucci e quello di Bcc Spello e Bettona Massimo Meschini. All’incontro erano presenti, inoltre, i direttori delle due società, rispettivamente Marco Tili e Maurizio Del Savio. “Le garanzie che l’autorizzazione di Banca d’Italia ci consente di rilasciare – ha spiegato Salvatore Santucci – hanno un valore oggettivamente più significativo rispetto a quelle tradizionali. Risultano, quindi, più efficaci rispetto alle esigenze delle banche, ma soprattutto rispetto a quelle delle imprese che chiedono maggior facilità per l’accesso al credito”. “La convenzione con Gepafin – ha aggiunto Meschini – ci consentirà di sviluppare ancor di più gli interventi a favore delle pmi umbre e di continuare a scommettere sulla ripresa. È uno strumento importante che produrrà proficui risultati per tutti”. In sostanza, l’accordo prevede che le garanzie siano rilasciate a prima richiesta e assistite da Controgaranzia del Fondo di garanzia a favore delle piccole e medie imprese (legge 662/96). “Il rapporto di collaborazione con Bcc di Spello e Bettona – ha specificato Marco Tili – si è andato progressivamente consolidando, facendo diventare la Bcc di Spello e Bettona uno dei principali partner della finanziaria regionale: nel periodo compreso tra il 2014 e il 30 settembre 2017 la banca ha erogato circa 24 milioni di euro di finanziamenti garantiti da Gepafin per circa 13,5 milioni di euro. Una quota significativa di questi importi riguardano il supporto fornito alle pmi che hanno subito danni diretti o indiretti a seguito del sisma del 2016: la collaborazione tra Gepafin e Bcc di Spello e Bettona ha permesso l’erogazione di circa quaranta interventi per un ammontare complessivo di finanziamenti di circa 3,1 milioni di euro”. “Questo nuovo accordo – ha concluso Maurizio Del Savio – rappresenta, ancor più nell’anno in cui la Bcc di Spello e Bettona compie 110 anni di attività, un’ulteriore conferma del suo ruolo di banca dell’economia reale, di banca del territorio, vicina alle imprese”.

Foligno/Spoleto
30/10/2017 10:42
Redazione
Gubbio. La Caritas e l'omaggio a don Milani: il 10 novembre in dono opera omnia agli istituti superiori
Il prossimo 10 novembre a Gubbio (ore 17.15), presso la Sala ex Refettorio della Biblioteca Sperelliana, la Caritas dioc...
Leggi
Gubbio: "Conoscere il cammino di Sant'Ubaldo" arriva la 4a tappa, Cantiano-Acquapartita domenica 12 dicembre
È in programma domenica 12 novembre, la quarta tappa dell’iniziativa "Conoscere il cammino di Sant’Ubaldo" promossa dall...
Leggi
Delitto Meredith, dieci anni dopo i misteri coprono le certezze: stasera alle 19 su TRG la puntata di "Link" con l'intervista a Sollecito
Era il 31 ottobre 2007 quando a Perugia si consumò l`omicidio di una studentessa che avrebbe acceso come non mai i rifle...
Leggi
Gubbio: domani presentazione del documentario della Danae film production su Federico II
Si terrà domani venerdì 3 novembre alle ore 17, presso la Biblioteca Sperelliana, la presentazione del documentario prod...
Leggi
Da giovedi' 2 novembre nuovo numero verde per informazioni su servizi sanitari Usl 1: 800636363
Dal 2 novembre il Numero Umbria Sanità  (NUS) 800.63.63.63 sostituirà lo 075075075 per le informazioni sull’accesso alle...
Leggi
Gubbio, è tornato a suonare oggi il Campanone: alle 12 ha "celebrato" il suo 248mo compleanno
E` tornata oggi, 30 ottobre, a mezzogiorno la tradizionale sonata del campanone in occasione del suo compleanno, il 248e...
Leggi
Norcia, un anno dopo il sisma celebrazioni in piazza e istituzioni sul palco. Riconoscimenti ai soccorritori
“Un gesto semplice, ma carico di un profondo sentimento di riconoscenza, per dirvi grazie di cuore per ciò che avete f...
Leggi
A un anno da sisma l'appello alla coesione e collaborazione dalla presidente del Consiglio regionale Porzi
“Collaborazione, coesione e ripartenza attraverso l’identità della nostra regione. Su questo l’Umbria è chiamata a mis...
Leggi
Gualdo Tadino e i suoi ragazzi in campo per "Puliamo il mondo", la campagna di Legambiente
  Anche questo anno il Comune di Gualdo Tadino su iniziativa dell`assessorato all`ambiente ha aderito alla campagna "Pu...
Leggi
Sigillo: inaugurazione dei restaurati affreschi e marmi di facciata dell'Oratorio di S. Anna
Cerimonia di inaugurazione dei restaurati affreschi e marmi di facciata dell`Oratorio di S. Anna, in Sigillo, presso la ...
Leggi
Utenti online:      288


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv