Skin ADV

Gubbio, Piazza Grande torna a nuova vita. Taglio del nastro: 28 aprile 2024

La Piazza più importante della città verrà restituita agli eugubini e ai visitatori, pronta per poter vivere al meglio il mese più bello per la città.

Piazza Grande torna ad essere fruibile, con una veste estetica rinnovata e dopo un’importante e inedita operazione di consolidamento che si integra in un percorso di riqualificazione dell’Acropoli comprendente Piazza Grande, gli Arconi e il Museo degli Antichi Umbri. Dopo nove mesi di lavori, partiti lo scorso luglio e finanziati per circa un milione di euro dal Ministero per i Beni Culturali e dal Comune di Gubbio, dal pomeriggio di domenica 28 aprile, con un cerimonia ufficiale, la Piazza più importante della città verrà restituita agli eugubini e ai visitatori, pronta per poter vivere al meglio il mese più bello per la città. Nel dettaglio, questi 9 mesi di lavori hanno riguardato la rimozione del vecchio pavimento, il consolidamento degli Arconi, in modo da garantire l’adeguamento dal punto di vista sismico e statico di una piazza che, specie in alcuni periodi dell’anno, è sottoposta a un carico significativo, e un intervento di drenaggio acque e di impermeabilizzazione. Il cantiere si è sviluppato in quattro fasi, la prima ha coinvolto la fascia sovrastante gli Arconi fino a metà scalea, ed è terminata alla fine dell’autunno. La seconda fase ha visto la recinzione del cantiere spostarsi fino a via XX Settembre, fino ai primi del 2024, mentre il sottocantiere successivo, ossia la fase 3, ha visto la piazza chiusa integralmente, con un camminamento sopra alla pavimentazione per accedere a Palazzo dei Consoli. L’ultima fase, che si sta chiudendo proprio in queste ore, ha visto la pavimentazione della zona a ridosso dell’accesso degli ascensori e del Palazzo del Podestà. Un cantiere molto particolare, quello di Piazza Grande, anche dal punto di vista archeologico e storico: i lavori hanno infatti permesso di mettere a fuoco numerose fasi di costruzione, di ristrutturazione e a volte anche di demolizione dei vari edifici e delle costruzioni che insistevano sulla piazza. Piazza Grande è stata nel tempo oggetto di profondi cambiamenti, circa ogni 100 anni ci sono state modificazioni, delle quali oggi possiamo conoscere ulteriori dettagli e particolari. Il progetto di ripavimentazione  ha previsto l’uso di mattoni fatti a livello semiartigianale, con una grana e colorazione per le quali sono stati fatti studi e verifiche: un lavoro eseguito in un connubio tra materiali di origine naturale e un cotto certificato in grado di garantire la tenuta nel tempo. Il cantiere ha perfettamente rispettato i tempi di consegna: dalle 16,30 di domenica 28 aprile la città di Gubbio si riprenderà uno spazio importante, che renderà l’attesa del 15 Maggio ancora più bella e speciale.

Gubbio/Gualdo Tadino
16/04/2024 12:56
Redazione
Gubbio: domani l'incontro "Vite Ceraiole: in ricordo di Sandro del forno e Peppe Marzani"
Si svolgerà domani, sabato 20 aprile alle ore 17, presso la Società di Mutuo Soccorso, l`incontro "Vite Ceraiole: in ric...
Leggi
Gubbio: festa di San Giorgio martire, il programma delle celebrazioni
Il programma delle celebrazioni per i festeggiamenti in onore di San Giorgio martire. Lunedì 22 aprile, alle ore 21 pres...
Leggi
In centinaia all'iniziativa contro i motori nei sentieri
Centinaia di soci delle otto sezioni umbre del Club alpino italiano e di altre associazioni escursionistiche e ambiental...
Leggi
Al Comitato Chianelli una donazione da 25 mila euro
Una donazione da 25mila euro è stata fatta al Comitato per la vita Daniele Chianelli a conclusione delle quattro giornat...
Leggi
Gualdo Tadino: sabato 20 aprile la Giornata gialloverde organizzata da Porta San Facondino
Un pomeriggio intenso, rivolto ai portaioli più giovani. È la tradizionale Giornata gialloverde, organizzata da Porta Sa...
Leggi
L’Aelc apre la campagna di tesseramento: un piccolo gesto per fare grandi cose
L’ AELC, associazione eugubina per la lotta contro il cancro, riapre la sua campagna di tesseramento. Una piccola donazi...
Leggi
C.Castello: Retrò festeggia 40 anni con un’edizione speciale
Con deliberazione numero 68 del consiglio comunale, in sessione straordinaria, l’11 Maggio del 1983 fu decisa l’istituzi...
Leggi
Ospedale Città di Castello, visite gratuite ed un convegno dedicati alle donne
Anche quest’anno l’ospedale di Città di Castello aderisce all’H-Open Week si terrà dal 18 al 24 aprile, giunto alla sua ...
Leggi
Francesca Peppucci è la candidata di Forza Italia Umbria alle europee
È Francesca Peppucci la candidata alle prossime elezioni europee dell`8 e 9 giugno per Forza Italia Umbria. Francesca Pe...
Leggi
Associazione Sintini dona computer all'ospedale di Perugia
Inaugurate le nuove strumentazioni donate dall`associazione Giacomo Sintini all`ospedale Silvestrini di Perugia. "Ad ott...
Leggi
Utenti online:      236


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv