Skin ADV

Gubbio, domani sabato 30 aprile l'inaugurazione della nuova caserma dei Vigili del Fuoco

Gubbio, domani sabato 30 aprile l'inaugurazione della nuova caserma dei Vigili del Fuoco: appuntamento alle 18 in via dell'Arboreto. In mattinata manifestazione dimostrativa in Piazza Grande dalle 10.30.
Taglio del nastro e inaugurazione, sabato 30 aprile alle ore 18 alla presenza del sottosegretario al Ministero degli Interni Giampiero Bocci, della nuova caserma del Distaccamento di Gubbio dei Vigili del Fuoco, in via dell’Arboreto, già operativa da alcuni mesi. Una manifestazione pubblica preceduta la mattina alle ore 10,30 da una cerimonia in piazza Grande con un saggio professionale, a sottolineare questo importante evento per la comunità eugubina, che da sempre ha un rapporto privilegiato e sentito con il Corpo dei Vigili del Fuoco. «E’ strettissimo il rapporto che nel corso degli anni ha legato l’amministrazione comunale ai ‘Vigili del Fuoco’ – commenta il sindaco Filippo Mario Stirati che prosegue - basti pensare che l’attuale corpo, di cui si festeggiano i cento anni, è nato agli inizi del 1900, come organo comunale alle dipendenze del sindaco di allora e tale è rimasto fino alla metà degli anni ’30, quando è diventato corpo provinciale con organizzazione centralizzata e veste nazionale. Nell’immaginario di chi ha vissuto quell’epoca, rimarranno sempre nella memoria ‘i pompieri’ di via Gioia, ispiratori delle fantasie dei bambini per i mezzi rosso fiammante, le sirene spiegate e le imprese avventurose. Nell’evoluzione delle vicende storiche della città, particolare rilievo ha rivestito la loro opera durante le dolorose fasi delle guerre, con intervenenti negli incendi e bombardamenti e soprattutto svolgendo un ruolo fondamentale in una pagina tragica di Gubbio, quale l’eccidio dei ’40 Martiri’. A loro va la riconoscenza della cittadinanza, allora come ora, per lo spirito di abnegazione e disponibilità nelle situazioni più diverse ma comunque sempre al servizio della collettività » . Il sindaco Stirati ed il vescovo Mario Ceccobelli hanno accolto con soddisfazione la notizia che si svolgerà anche l’ intitolazione della caserma, su proposta degli stessi vigili, a due pompieri che persero la vita durante la seconda guerra mondiale, in contesti diversi, ma sempre nel compimento del loro dovere: ad Umberto Parruccini, vigile volontario, che il 5 luglio 1944 venne ferito a morte da un cecchino tedesco, dopo aver portato, alla prima Cappelluccia sul monte Ingino, i rifornimenti per gli ostaggi che si trovavano a S. Ubaldo; ad Ubaldo Perugini, vigile effettivo e vice comandante, che fu ucciso in caserma, nella notte tra il 23 ed il 24 aprile dello stesso anno, durante un tentativo di furto dell’autobotte, unico mezzo a disposizione del distaccamento eugubino durante il periodo bellico. Due figure esemplari alle quali i Vigili del Fuoco vogliono rendere omaggio ricordando i loro nomi con l’intitolazione della nuova struttura, alla presenza delle autorità civili, religiose e di alti rappresentanti del Corpo Nazionale VVF. I lavori della nuova caserma, che hanno visto la realizzazione di un corpo centrale di circa 900 metri quadrati su due livelli, dotato anche di un castello di manovra di 12 metri, sono terminati nell’autunno scorso e subito dopo i vigili, sotto la guida di Primo Lupatelli, capo distaccamento e reparto dei Vigili del Fuoco di Gubbio, si sono trasferiti dalla vecchia sede nei nuovi locali, molto più adatti e funzionali allo svolgimento del servizio.
Gubbio/Gualdo Tadino
29/04/2016 12:21
Redazione
Gubbio, domani l'inaugurazione della restaurata Casa di S.Ubaldo
La cerimonia ufficiale è prevista per domattina sabato 7 maggio alle ore 11.30 con il taglio del nastro ma già da alcuni...
Leggi
"Hilariter", stasera l'incontro alla Sala dell'Arengo di Palazzo dei Consoli
E` in programma stasera a Gubbio l`atteso incontro pubblico dal titolo"Hilariter: sulle spalle nel cuore" previsto press...
Leggi
Gualdo Tadino, domani alle 11 al "Casimiri" conferenza dello storico Sabbatucci
Giovedì 28 aprile alle ore 11 presso l’aula magna dell’Istituto di Istruzione Superiore “Raffaele Casimiri” di Gualdo Ta...
Leggi
"We will rock you": il musical in onda stasera su TRG1 (ore 21)
E` stato salutato dai numerosi presenti come un grande evento per gli appassionati della musica dei Queen, quello propos...
Leggi
A San Pellegrino è tornato il 'Girolamo di Giovanni'
E` tornato a casa, nella chiesa parrocchiale di San Pellegrino a Gualdo Tadino, il polittico datato 1465 del pittore mar...
Leggi
Ufficiale: si giochera' sabato prossimo Citta' di Castello-Gubbio (ore 15.30 al Bernicchi)
Ora è ufficiale: la gara Città di Castello-Gubbio, in programma per domenica 1 maggio, è stata anticipata a sabato 30 ap...
Leggi
Ponte del 25 aprile lusinghiero: oltre 3.300 biglietti nei musei gestiti dalla Gubbio Cultura Multiservizi
Il meteo non ha aiutato ma i flussi turistici sono rimasti soddisfacenti anche nel periodo del Ponte della Liberazione (...
Leggi
La mostra evento "Ligabue e Ghizzardi" a Gualdo fa il pieno di visitatori
A Gualdo Tadino il maltempo del ponte del 25 aprile non ha scoraggiato i tanti che hanno fatto visita alla mostra dedica...
Leggi
Spello. E' morto nella notte Gino Bagliani, per 15 anni sindaco della città
Questa notte è morto in ospedale dopo un ricovero urgente per problemi cardiaci Gino Bagliani, ex sindaco di Spello alla...
Leggi
Perugia, si apre oggi con lo "Switch Day" l'Umbria Digital Days
Si apriranno con lo “Switch.Day” di oggi martedì 26 aprile gli “Umbria Digital Days”, le cinque giornate organizzate dal...
Leggi
Utenti online:      329


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv