Skin ADV

Il Comune di Assisi vince bando del ministero, 200mila euro per il rilancio del patrimonio artistico

Il progetto presentato è risultato 29esimo su 170 ammessi e ha ottenuto il contributo massimo.

Il Comune di Assisi ha ottenuto un finanziamento statale di 200mila euro, grazie a un progetto presentato in risposta a un bando del ministero dell’Interno, rivolto a città d’arte e borghi particolarmente colpiti dalla diminuzione dei flussi turistici, dovuto all’epidemia di Covid 19. In tutta Italia sono stati 259 i comuni che hanno partecipato, 170 gli ammessi a valutazione e soltanto 51 quelli che hanno ottenuto risorse. Assisi ha guadagnato il massimo del contributo, pari appunto a 200mila euro, risultando ventinovesima nella classifica stilata dalla commissione di esperti del ministero dell’Interno, dipartimento per gli Affari interni e territoriali. “Si tratta di un traguardo importante – sottolineano Stefania Proietti e Fabrizio Leggio, sindaco e assessore al turismo di Assisi – raggiunto grazie a un progetto innovativo e in grado di valorizzare in modo originale le risorse della città, ideato da un team di studio composto da dipendenti comunali e soggetti attivi nel territorio, associazioni ed esperti del settore. Questo finanziamento rappresenta una nuova opportunità di sviluppo e premia il lavoro che stiamo portando avanti, a più livelli, per rilanciare il turismo ad Assisi, dopo le difficoltà legate agli effetti della pandemia che, fra il 2019 e il 2020, ha fatto registrare una contrazione del 62 per cento delle presenze turistiche. Un gap che stiamo recuperando, anche attraverso una nuova programmazione dell’offerta e nuove strategie di promozione dell’immagine della città”. Il progetto presentato si chiama “Assisi. Le pietre parlano” ed è finalizzato a promuovere il patrimonio artistico della città, rigenerandone e riprogettandone l’immagine percepita, troppo spesso ancorata esclusivamente al tema pellegrinaggi spirituali. L’idea è quella di valorizzare la multidimensionalità dei tredici beni culturali inseriti nella lista dei siti Unesco, grazie ad un approccio esperienziale ed artistico in grado di renderli più attrattivi, anche per nuovi target di turisti. Tema centrale è la famosa pietra a scaglia bianca, rosata e rossa di Assisi, che rappresenta ciò che lega le chiese, le piazze, le mura e gli edifici civili della città e del territorio. Un elemento caratterizzante, che verrà reso “parlante” attraverso contenuti e percorsi esperienziali, performance di artisti e nuove opere di design scolpite sulla pietra rosa della città, con l’intento di offrire al pubblico un punto di vista inedito, partecipato ed inclusivo sulle architetture dei tredici siti Unesco e in generale sull’esperienza legata ad Assisi. Il progetto prevede diverse fasi e coinvolgerà comunità locale, enti e associazioni del territorio, offrendo al visitatore un’immagine diversa e innovativa della città.

Assisi/Bastia
10/01/2023 15:37
Redazione
Assisi: lavori di pavimentazione in Corso Mazzini
Questa mattina sono ripresi i lavori di ripristino del tessuto pavimentale di Corso Mazzini già previsti nell`ambito del...
Leggi
C.Castello: stagione di prosa e danza, Giuliana De Sio e Alessandro Haber agli Illuminati con il nuovo allestimento
Sia per Giuliana De Sio che per Alessandro Haber si tratta di un ritorno. I due popolari interpreti italiani sono stato ...
Leggi
Terremoto: a Norcia la migliore ricostruzione privata
La ricostruzione privata a Norcia risulta la migliore nel rapporto sulla ricostruzione post sisma 2016-2017 in centro It...
Leggi
Nodo di Perugia, assessore Melasecche: prosegue l’iter progettuale previsto
Per il Nodo di Perugia prosegue l’iter progettuale previsto, sotto costante monitoraggio da parte della Regione e con co...
Leggi
Il ministro Zangrillo a Perugia. Annunciate semplificazioni e nuovo polo di formazione
Un primo pacchetto di semplificazioni per il mondo dell`artigianato, le attività turistiche e il silenzio assenso tra am...
Leggi
Nuovi asfalti sulle strade del territorio umbertidese, pronti 250mila euro
Ammontano a 250mila euro gli interventi per nuovi asfalti delle strade e vie del territorio comunale di Umbertide. E` in...
Leggi
Ex Calai diventa ospedale di comunità. L'annuncio del Sindaco Presciutti
L`ex Ospedale Calai di Gualdo Tadino torna ad essere un ospedale, nel dettaglio un ospedale di comunità. L`atto è in fie...
Leggi
La Compagnia “Teatro della Fama” torna in scena con "Memorie dai Bassifondi" al Teatro dei Riuniti di Umbertide
La Compagnia “Teatro della Fama” torna in scena con "Memorie dai Bassifondi" ispirato a "Bassifondi" di Maksim Gor`kij (...
Leggi
Usl Umbria 1, sottoscritto accordo per abbattere liste di attesa
Sottoscritto un accordo per abbattere le liste d’attesa. E’ stato firmato nella giornata di lunedì 9 gennaio tra la Usl ...
Leggi
Montecassino, Papa nomina nuovo Abate. Gli auguri del Sindaco e dell'Amministrazione comunale
Congratulazioni a Dom Antonio Luca Fallica per la nomina ricevuta oggi dal Santo Padre Papa Francesco come nuovo Abate d...
Leggi
Utenti online:      332


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv